Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
MORDENTE
Apri Voce completa

pag.1057


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 5 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
MORDENTE.
Definiz: Che morde. Latin. mordens, mordax.
Esempio: Pallav. Stor. Conc. 132. Riputando egli, per tanto, che ne il male in Carlo fosse così leggiero, che potesse medicarsi co' medicamenti soavi: ne la bonta della natura così prostrata, che non potesse aiutarsi co' più mordenti.