Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 453 msec - Sono state trovate 10541 voci

La ricerca è stata rilevata in 27108 forme, per un totale di 16338 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
26575 533 27108 forme
16034 304 16338 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 4° Ed. .
DISARMATO
Apri Voce completa

pag.155



1) id: 106d517637b641b3bb735ecfe54889d8)
Esempio: Petr. son. 3. Trovommi Amor del tutto disarmato.
121) Dizion. 4° Ed. .
ORECCHIO, e ORECCHIA.
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 6cd874a1266549e587a0344aa767e840)
Esempio: Petr. son. 182. Amor par, ch'all'orecchie mi favelle.
122) Dizion. 4° Ed. .
AFFEZIONE.
Apri Voce completa

pag.74



1) id: e8b894ceda7247e69bf67bf9449053d0)
Definiz: §. Per Amore, Benevolenza. Lat. amor, benevolentia. Gr. εὔνοια.
123) Dizion. 4° Ed. .
MENATURA
Apri Voce completa

pag.204



1) id: 256df0adbb4c451383860aa934e6f54c)
Esempio: Lib. cur. malatt. Ugni con esso intorno alla menatura della coscia.


2) id: 5ae81e9546a149a88b93e478085c4e87)
Esempio: Libr. Son. 43. Luigi Pulci, in questa menatura Rincaran l'uova fresche, e i lattovarj.
124) Dizion. 4° Ed. .
AVVINCERE
Apri Voce completa

pag.354



1) id: 0bcdee5e4adc438dbfddb136442b8370)
Esempio: Filoc. lib. 3. 174. Le tue braccia il mio collo avvinsero.


2) id: 05716a7db7014cd988b6abf9e9aede10)
Esempio: Petr. son. 142. Onde amor di sua man m'avvinse in modo, Che l'amar mi fe dolce, e 'l pianger gioco.
125) Dizion. 4° Ed. .
ATTRITARE
Apri Voce completa

pag.321



1) id: 6585ffcc5b9e4be58b25bd0e8091f7d2)
Esempio: Lib. Macc. M. Dappoi, che li nimici sono attritati, e sconfitti.
126) Dizion. 4° Ed. .
VEDUITÀ, VEDUITADE, e VEDUITATE.
Apri Voce completa

pag.212



1) id: 731d7fb72a82470da5ffe5cee8deade7)
Esempio: Libr. Amor. 40. La veduità, e la tristizia dell'ottimo marito perduto mi contradicono tutti i sollazzi.
127) Dizion. 4° Ed. .
TRECCIERA
Apri Voce completa

pag.150



1) id: c311b86680564f1898a51643b38a93fe)
Esempio: Libr. Amor. 67. L'amanza può ricevere licitamente discriminale, trecciera, ghirlanda d'oro, o d'argento, affibbiature, o cinture.


2) id: fcbd1a892ea948c98ff5fd1659329e6b)
Esempio: G. V. 10. 154. 2. Che niuna donna non potesse portare niuna corona ec. nè rete, nè trecciera di nulla spezie (così il T. Davanz.)
128) Dizion. 4° Ed. .
LODO
Apri Voce completa

pag.83



1) id: 51ea947430bd43709dd2f4d74cbb2842)
Esempio: Lib. Amor. 4. Proponi parole di fuori, le quali alcuna cosa contengano del sollazzo, e del paese, e della generazione, e dà lodora a quella.
129) Dizion. 4° Ed. .
IMPERARE
Apri Voce completa

pag.740



1) id: 7e0426389b69416c9991557a02c01d20)
Esempio: Libr. Am. Li quali dello empireo cielo, dove il nostro creatore impera, e regge, mossono.
130) Dizion. 4° Ed. .
PARENTALE
Apri Voce completa

pag.490



1) id: 75c083f0a7f041d9b1150f8a2db83375)
Esempio: Libr. Am. 34. Tra i coniugati è un parental disiderio, siccome tra padre, e figliuolo.
131) Dizion. 4° Ed. .
PERNICE
Apri Voce completa

pag.573



1) id: 1c1fc9cf838b430c9cf22f3529182904)
Esempio: Libr. Am. Vedem talvolta, che falcon di leggieri affare prende grossi fagiani, e gran pernici.
132) Dizion. 4° Ed. .
SETTAGONO.
Apri Voce completa

pag.497



1) id: df389635cdc943dc89c1f5894d161073)
Esempio: Lib. cur. malatt. In un pezzo di carta pergamena tagliata in settagono.
133) Dizion. 4° Ed. .
ROMBOLA.
Apri Voce completa

pag.261



1) id: 7659ddbf2a984bf0b061b7ae39a9d74f)
Esempio: Lib. Maccab. M. Gli arcieri, e quelli delle rombole andarono dinanzi dall'oste.
134) Dizion. 4° Ed. .
MAZZETTO
Apri Voce completa

pag.190



1) id: d6b9501b687f4457aa2cb755124a5b2c)
Esempio: Lib. cur. malatt. Cogli uno buono mazzetto di foglie di lingua serpentina.
135) Dizion. 4° Ed. .
MELISSA
Apri Voce completa

pag.199



1) id: 03330f0064ff432b85b118e6493bdd77)
Esempio: Lib. cur. malatt. Alle passioni del cuore vale la decozione della melissa.


2) id: 494ec246e62242bd9747194ff2ebc25c)
Esempio: E Libr. cur. malatt. altrove: Vi userai la cedronella, che tiene odore di cedro, e da' maestri viene appellata melissa.
136) Dizion. 4° Ed. .
STREGUA
Apri Voce completa

pag.773



1) id: 92eed56a655e45e2bc2746199d079292)
Esempio: Borgh. Fir. Lib. 316. La mise a una medesima stregua di quelle.
137) Dizion. 4° Ed. .
MEMBRANA
Apri Voce completa

pag.201



1) id: 9e0ee4f0e81b40e1b2608755b75a28a6)
Esempio: Lib. cur. malatt. Ciò addiviene per la infiammagione delle membrane del cervello.
138) Dizion. 4° Ed. .
INNAMORANZA
Apri Voce completa

pag.845



1) id: 6592ec9054754f2cbbb1de5b773dc349)
Definiz: V. A. Innamoramento. Lat. amatio, amor. Gr. ἔρως, στέρξις.


2) id: ecb59e4703b245ef82dcce4ee08b1bd2)
Esempio: ERim. ant. Rin. Paler. Amor di cui avendo interamente Voglia di soddisfare Alla mia innamoranza, Di voi, madonna, fecemi gioioso.
139) Dizion. 4° Ed. .
DETURPARE
Apri Voce completa

pag.84



1) id: 688a376264ce41e68d4ffebe5b232215)
Esempio: Dant. Par. 15. Il cui amor molte anime deturpa.