Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 276 msec - Sono state trovate 8062 voci

La ricerca è stata rilevata in 22932 forme, per un totale di 14590 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
22238 694 22932 forme
14176 414 14590 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 4° Ed. .
RIMIRO
Apri Voce completa

pag.181



1) id: 834f97eb72664d74b5570b58244e2ddc)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 58. Donna, il beato punto, che m'avvenne Al vostro buon rimiro, Coll'aer del sospiro L'anima mia in sul passar mi tenne.
61) Dizion. 4° Ed. .
INAVERARE, e INNAVERARE
Apri Voce completa

pag.763



1) id: ab623bbfee6f408984d1c2c6a48e02b5)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 58. Deh piacciavi donar al mio cuor vita, Ch'e' si muor sospirando, Che innaverato è sì, che poco stando Sarà la sua finita.
62) Dizion. 4° Ed. .
SCONFORTO
Apri Voce completa

pag.411



1) id: 47282cb0038c446cb33c6237e22e61c4)
Esempio: Mess. Cin. rim. Non credo fosse cuore, Sotto tua legge, Amore, Che non pigliasse martiro, e sconforto.
63) Dizion. 4° Ed. .
INNAMORATAMENTE
Apri Voce completa

pag.845



1) id: cd61463dc16241ee8905ba1ba89078cd)
Esempio: Rim. ant. P. N. Innamoratamente mi ritenne.
64) Dizion. 4° Ed. .
GUILLIARDONATO
Apri Voce completa

pag.701



1) id: c9b138a2e5f84b57b267319df4f90e9d)
Esempio: Rim. ant. G. Guin. Guilliardonato serò grandemente.
65) Dizion. 4° Ed. .
INTRALASCIANZA
Apri Voce completa

pag.892



1) id: 276ae1fb623e49ac9399f4cff4ff6b2f)
Esempio: Rim. ant. R. Ferisce amore senza intralascianza.
66) Dizion. 4° Ed. .
CIANCIATRICE.
Apri Voce completa

pag.655



1) id: 4d584e7822d84eb7ac289bda1c6e18d1)
Esempio: Rim. ant. R. Femmina cianciatrice, e berlinghiera.
67) Dizion. 4° Ed. .
TRIBUNALE
Apri Voce completa

pag.156



1) id: 5cb68ea9329c4ed087ed66f9b1511f82)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 35. Mille dubbi in un dì, mille querele Al tribunal dell'alta Imperatrice Amor contro me forma irato, e dice: Giudica chi di noi sia più fedele.
68) Dizion. 4° Ed. .
CORALE
Apri Voce completa

pag.812



1) id: cafbaa896b2b40abbd095af8bbdd64b2)
Esempio: M. Cin. rim. Lo mio corale affetto A voi medesma per vergogna celo; La mia forte, e corale innamoranza Vi celo, com'uom tutto vergognoso.


2) id: 3b631805836f414ea00386a2f71efb78)
Esempio: Rim. ant. Guitt. F. R. Languendo gaudería, come gaudea In fede intera, ed in amor corale Lorenzo al foco, e alla croce Andrea.


3) id: f6fc0d7f3e194dbcb1edd36c4058c1c4)
Esempio: M. V. 11. 52. Di grande animo, dotto di guerra, e coral nimico del comune di Firenze.
69) Dizion. 4° Ed. .
DIPARTITA
Apri Voce completa

pag.134



1) id: 931f51e3d43e415ca3ba366de8f3c3be)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 49. Lo dolor grande, che mi corre sovra Da ciascun canto per tormi la vita, Sol per cagion della mia dipartita, L'anima dallo cor per forza s'ovra.
70) Dizion. 4° Ed. .
DIPORTO
Apri Voce completa

pag.137



1) id: 57cd990f20424fc082de8ff5d0be3f62)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 54. Gli atti vostri, il guardo, il bel diporto (in un T. antico ms. si legge questo verso così: Gli atti vostri leggiadri, e 'l bel diporto)
71) Dizion. 4° Ed. .
SENTITA
Apri Voce completa

pag.479



1) id: 38248410986a4b8591cee1bc3581c916)
Esempio: M. Cin. rim. 33. Ah Signor mio, non sofferir, che amando Da me si parta l'anima mia trista, Che fu sì lieta di quella sentita.
72) Dizion. 4° Ed. .
COVERTARE
Apri Voce completa

pag.853



1) id: 3041118f25aa40d5a49ec001f6e3dccb)
Esempio: M. Cin. rim. La quale ha preso sì la mente nostra, E covertata di sì dolce amore, Ch'ella non può pensar se non di lei.
73) Dizion. 4° Ed. .
STIGNERE, e STINGERE
Apri Voce completa

pag.742



1) id: 5dd7bfc20c5d415a96cab0cecb3973ba)
Esempio: Rim. ant. mess. Cin. 37. E con l'altra in la mente mi dipinge Un piacer simile in sì bella foggia, Che l'anima guardandol se ne stinge.


2) id: fb49300581bd4ccfae4ff82807d7f47b)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 81. E lo disío non s'attuta, nè stigne Di lei amare.
74) Dizion. 4° Ed. .
VAIAIO
Apri Voce completa

pag.187



1) id: 320945334f4445438a0b3bb2213d401d)
Esempio: Rim. ant. Bell. Man. Ant. Pucc. 183. La settima vaiaj, e pellicciaj.
75) Dizion. 4° Ed. .
M
Apri Voce completa

pag.107



2) id: c342d03e8430481cabf2fe1826e317e2)
Definiz: §. M, talora serve per nota del numero Mille.


3) id: 18ca60f6519e4627bb52c7f1ecddac8f)
Esempio: E Din. Comp. 2. 44. Molti furono accusati, e convenía loro confessare, aveano fatta congiura, che non l'avevano fatta, e eran condannati in fior. M. per uno.


4) id: 867e9768724f4098bd36e3794d65e1b1)
Definiz: Lettera di suono simile alla N, pondendosi in cambio di essa innanzi a B, o P, per miglior pronunzia, come IMBOLÍO, e EMPIO. Consente in mezzo di parola innanzi di se, e in diversa sillaba la L, R, S, come ALMA, ORMA, RISMA quantunque la S si truovi di rado nel mezzo della parola, e per lo più ne' verbi composti colla preposizione DIS, come DISMETTERE; ma nel principio è più frequente, come SMANIA, SMARRITO. Proferiscesi la S innanzi alla M nel secondo modo, cioè con sottil suono, e rimesso, come nella voce ROSA, conforme a quello, che si dice nella lettera S. Raddoppiasi nel mezzo della parola, quando egli occorre, come FEMMINA, MAMMA, ec.
76) Dizion. 4° Ed. .
DONQUA, e DONQUE
Apri Voce completa

pag.241



1) id: bf7c8151b38f43fa9f6b881c814f91c3)
Esempio: Rim. ant. Ser. Onest. 106. Donqua, come faraggio?


2) id: 9905d7f91bd04685ae7a833049701c0d)
Esempio: Rim. ant. Guid. G. 111. Vostro orgogliare donqua, e vostra altezza Mi faccian prode.


3) id: a919ac1b86e9461db3aba037e4ddb5f0)
Esempio: Rim. ant. Giac. da Lent. 109. Or donqua moro eo? No, ma lo core meo More più spesso.
77) Dizion. 4° Ed. .
IMMATURO
Apri Voce completa

pag.729



1) id: f0efd5de313b4f998a69250f5349a3df)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 90. Non affrettar l'immatura partita.
78) Dizion. 4° Ed. .
SOSPIRATORE.
Apri Voce completa

pag.614



1) id: 06b1fc3c444e4e648763182b4006f91e)
Esempio: Rim. ant. F. R. Grave sospiratore ogni momento.
79) Dizion. 4° Ed. .
DISPENSATORE.
Apri Voce completa

pag.191



1) id: 10025c0085244260a02530bab63cc365)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 96. Ch'eo son dispensatore d'umiltate.


2) id: c311df3264c346a0bf62791c3dfaee3e)
Esempio: M. Aldobr. P. N. Per lo dispensatore della magione sono ammaestrati i nodrimenti a' que' dello ostello.