Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 375 msec - Sono state trovate 2517 voci

La ricerca è stata rilevata in 6851 forme, per un totale di 4254 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
6623 228 6851 forme
4106 148 4254 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 4° Ed. .
STORRE, o STOGLIERE
Apri Voce completa

pag.757



1) id: 1e8bff2e82c044598553f972c13123c9)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 114. Tutti gli altri mali sono annullati, sicchè nessuno si stolga mai dal ben fare.
161) Dizion. 4° Ed. .
RICOVERO, e RICOVRO
Apri Voce completa

pag.147



1) id: 439b65fe81b74878b8f47250eb33deff)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 92. Donna del mondo ec. camera dello Spirito Santo, fiore delle vergini, ricovero delle vedove.
162) Dizion. 4° Ed. .
SGRAVIDARE.
Apri Voce completa

pag.518



1) id: 941394b154e7428ba19d159322b0b51e)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 93. Chi la portasse appiccata a collo non porría ingravidare, e se fosse gravida, sgraviderebbe.
163) Dizion. 4° Ed. .
GUFO
Apri Voce completa

pag.699



1) id: dca64f0694ba4638b7510b1fc7dd6da3)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. Com'io fussi il gufo, e la gente dell'arme fossono gli augelli, così d'ogni parte ec.
164) Dizion. 4° Ed. .
PRENZE, PRENZA, e PRENCE.
Apri Voce completa

pag.703



1) id: 63cfc0b6e67f49b58888d2bccb18db72)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 40. Ancor messer Filippo, che si scrisse bello, e gran naso, e di Taranto Prenza.
165) Dizion. 4° Ed. .
MANTENITORE
Apri Voce completa

pag.163



1) id: 5af5fc847421497e8b29edba8ab9c817)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 108. Fece Dio apparire Elía ec. il quale era stato testimonio, e mantenitore della legge.
166) Dizion. 4° Ed. .
SCOMBICCHERATO.
Apri Voce completa

pag.404



1) id: e682ce6d03934be3826db52a18b95b7a)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. lett. Don. Acciaiuol. 56. Scritta di propria mano, ovvero direi più propio scombiccherato il foglio.
167) Dizion. 4° Ed. .
ASINO SALVATICO
Apri Voce completa

pag.287



1) id: a343e46755544ed5afae1b65575b6cc3)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. Asino salvatico è un animale, che mai non berebbe d'alcuna acqua, s'ella non fosse chiara.
168) Dizion. 4° Ed. .
CARTA.
Apri Voce completa

pag.576



1) id: 61ad4283f120494ba25578b90ba30a1d)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. Quegli, ch'è in prigione, non può far carte, nè a sua cautela, nè che vaglia.
169) Dizion. 4° Ed. .
CITRINO.
Apri Voce completa

pag.677



1) id: 7ee5901fac504cedaf1e2809ffa2d557)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 93. Giacinto è di due colori, e sono due in qualità, cioè vinetici, e citrini.
170) Dizion. 4° Ed. .
MANIPOLARE
Apri Voce completa

pag.151



1) id: 1c80da371aec4a519156cb65c2515a1e)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 136. Codro si contaffece con veste di manipolari, gli quali oggi chiamiamo saccardi, o saccomanni.
171) Dizion. 4° Ed. .
CONFIDATO
Apri Voce completa

pag.756



1) id: e446dc85e7674af5998f8bf249ceaef7)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. Elesse tre degli Appostoli, e non più ec. perchè Dio gli tenne i più confidati.
172) Dizion. 4° Ed. .
COLORATO
Apri Voce completa

pag.704



1) id: 318e1b0324b444a1afb6de91e572c326)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 141. O rettorica, che col bel dire colorato inducevi gli animi a ciò, che volevi!
173) Dizion. 4° Ed. .
DIGRIGNATO
Apri Voce completa

pag.112



1) id: a200a2d70a254bbea1e595375d7bff26)
Esempio: Libr. Op. div. narraz. mirac. Strignea i denti digrignati, e tutti tremavano.


2) id: 4528f682dbbc4f359f95526558ad56e7)
Esempio: Franc. Sacch. rim. 47. Nasi cornuti, e visi digrignati.
174) Dizion. 4° Ed. .
TERRIBILITÀ, TERRIBILITADE, e TERRIBILITATE
Apri Voce completa

pag.66



1) id: c1ace1138db145e8955bf06643c40c9b)
Esempio: Libr. Op. div. Ed io vedendo una terribilità di pene, dimandai ec.
175) Dizion. 4° Ed. .
ENDICA.
Apri Voce completa

pag.283



1) id: 76aaca3882d649918595243afa29fbcb)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 91. Otto cose, sanza le quali il mondo quasi non può fare, e sono buone endiche.
176) Dizion. 4° Ed. .
RETICO.
Apri Voce completa

pag.116



1) id: 1142375efdec4faaab0382810b63a7bc)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 105. Sia saracino, retico, paterino, e scomunicato con tutti i peccati del mondo, che mai furono.
177) Dizion. 4° Ed. .
DISOBBLIGATO.
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 13d7a07a85ed4e9895c95ffa12baf4d8)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. Non rimane però colui, che era preso, disobbligato, se non da colui, che l'avea fatto pigliare.
178) Dizion. 4° Ed. .
DIADEMA
Apri Voce completa

pag.87



1) id: a8eb86729bad48109cc2965986cf0bc5)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 58. In ispazio di tempo gli raggi sieno conversi in diadema, e 'l beato in santo.


2) id: e818e9e512bd4784a084964f30fb9291)
Esempio: E Franc. Sacch. nov. 169. tit. Buonamico dipintore dipignendo santo Ercolano su la piazza di Perugia, il dipinge col diadema di lasche in capo.
179) Dizion. 4° Ed. .
NOCCHIERE, e NOCCHIERO
Apri Voce completa

pag.348



1) id: 321cfc3fc8fc42aa9fab75c2276d0bcc)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. 91. Nocchiere è quello uomo, che guida la nave, e che la mena, e che l'ordina.