Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 561 msec - Sono state trovate 9688 voci

La ricerca è stata rilevata in 27970 forme, per un totale di 17972 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
27210 760 27970 forme
17522 450 17972 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
NONCURANTE
Apri Voce completa

pag.356



1) id: fe3d179ed19b4698b059f1752ed81ec4)
Esempio: Rim. ant. Senn. del Ben. Bell. Man. 116. Che fia, quando sarà ch'io l'ami certa? Sarà sdegnosa, o noncurante, e fella.
2) Dizion. 4° Ed. .
CALZETTA.
Apri Voce completa

pag.517



1) id: ad659b2148cb48368a17e853f031ff2c)
Esempio: Bern. rim. Di tirarsi ben ben una calzetta.


2) id: 9dbf196352f24711ae438a2095e0cf59)
Esempio: E Ber. rim. appresso: Stesa fino al calcagno una calzetta.
3) Dizion. 4° Ed. .
BEN CONDIZIONATO
Apri Voce completa

pag.413



2) id: 92a0cb8744d94c3ebf16c982826ddccb)
Definiz: Vale Bene in ordine, Ben tenuto, Ben acconcio. Lat. benè curatus. Gr. εὖ κοσμηθείς.


3) id: 4005e5a4577b4871920c9d38f04df564)
Esempio: Alleg. 24. O s'è possibil non adoperato Rimandamelo ben condizionato.
4) Dizion. 4° Ed. .
DISMENTIRE.
Apri Voce completa

pag.183



1) id: 449b4f7ef80048289984557f4175b731)
Esempio: Rim. ant. P. N. Ver ben, che non dismente Secondo ben terren, ch'è fastidioso.


2) id: f795f241a83d4db6840de8a29cc21d19)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 86. Che validor valente Pregio, e cortesía Non falla, nè dismente.
5) Dizion. 4° Ed. .
BEN GLI STÀ, BEN GLI STETTE,
Apri Voce completa

pag.417



2) id: 984a9b8cd11e4b58b01f7af017d176cd)
Esempio: Fir. Luc. E sai s'ognun direbbe: ben gli sta.


3) id: c78d3ff175944c2bb8d0ff41db42a80c)
Esempio: Morg. Io non voglio allegarti un ben gli stette.


4) id: 90c532a812ca4cd4b939748f93ec1ba0)
Esempio: E Franc. Sacch. nov. 206. E non trovai, che amore desse ad alcuno un sì degno ben gli sta.


5) id: 3b62d0d0a05045f68197553849a7e688)
Esempio: Franc. Sacch. nov. 33. Per menar la bacchetta, oltre al debito modo, n'acquistò un ben gli sta, che mai non gli venne meno.
6) Dizion. 4° Ed. .
CANO.
Apri Voce completa

pag.536



1) id: 26ea94302950438189cf5bd17f9f7c93)
Esempio: Bell. man. Senn. Ben. 115. Amor, tu sai, ch'io son col capo cano, E pur ver me riprovi l'armi antiche.
7) Dizion. 4° Ed. .
SCOCCOLATO
Apri Voce completa

pag.401



1) id: ce0234737f2747c6863bb5362d96c2ff)
Definiz: §. Per Ben chiaro, Ben conto, o distinto, Pretto.


2) id: d30f6f38c2524fcbbdcd809407e50134)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 3. 96. Sarebbe in verità mezza impazzata, Poich'e' sazia la gente senza questo, Che la trattiene un'ora scoccolata.
8) Dizion. 4° Ed. .
CHERICATO, e CHIERICATO.
Apri Voce completa

pag.636



1) id: 5d1ec073d03e41829e67d225312c0683)
Esempio: Rim. ant. Guitt. E gentil giovan uomo, e delicato Ben portar chericato.
9) Dizion. 4° Ed. .
INGAGGIARE
Apri Voce completa

pag.827



1) id: 2076e50c4a8540e5b43218235d7664f8)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. B. M. 136. Ch'aspetto amor, che la morte m'ingaggia (cioè sfida)


2) id: 8b805edf0af345c7bfde405e23986364)
Esempio: E N. ant. nov. 83. 5. Essendo egli un giorno collo 'mperadore a cavallo con tutta la lor gente, s'ingaggiaro chi avesse più bella spada.


3) id: c8b9b308cb304254b2fb63db27b0981e)
Esempio: Nov. ant. 19. 3. Messere, io n'ho più di voi. Quivi fu il sì, e 'l no. Ingaggiarsi le parti. Aggiornaro il giorno, che ciascuno mostrasse suo tesoro.
10) Dizion. 4° Ed. .
GAUDERE.
Apri Voce completa

pag.577



1) id: 38922a8d7a6d4238955baa1d7e7da4d9)
Esempio: Dant. rim. 22. Tu sai ben, come gaude.
11) Dizion. 4° Ed. .
FOGGIATO
Apri Voce completa

pag.482



1) id: 5ca5ae066aa24cabaf13226419ded2ad)
Definiz: Add. da Foggiare, Formato, Ben grande, Ben fatto, Massiccio.
12) Dizion. 4° Ed. .
FESTEGGIATO
Apri Voce completa

pag.440



1) id: 8e1c433336474a9db06b1187a1a0c7b4)
Definiz: §. Per Accarezzato, Ben veduto.
13) Dizion. 4° Ed. .
PAVENTOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.525



1) id: dcb9d3999a1f41d3bd75d519841acda3)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 49. E quei si strigne paventosamente, Che ben conosce quant'è 'l suo valore.
14) Dizion. 4° Ed. .
STRAVOLTO
Apri Voce completa

pag.770



1) id: 361a8c4817bb4491aa571d5ea61ed685)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 93. Or ben mi par, che 'l mondo sia stravolto.
15) Dizion. 4° Ed. .
RE, e REGE.
Apri Voce completa

pag.84



1) id: 4604bdc1813a411fac38572ba11158cd)
Esempio: E Dan. Par. 13. Non ho parlato sì, che tu non posse Ben veder, ch'ei fu Re, che chiese senn, Acciocchè Re sufficiente fosse.


2) id: 566bbc03937a482591a6354239e87d57)
Esempio: Sen. ben. Varch. 6. 32. Cotesta è usanza de' Re, o di coloro, che fanno il Re.
16) Dizion. 4° Ed. .
COMPLESSIONATO
Apri Voce completa

pag.729



1) id: f7bc58da3b314efeb32e46c8f9c595b3)
Esempio: Pass. 210. Ben costumato, facondo, bel parlatore, avvenente, ben complessionato.
17) Dizion. 4° Ed. .
RISOMIGLIARE, e RISIMIGLIARE
Apri Voce completa

pag.226



1) id: b8e17a2c5a2b4549bb028b2b527d9e86)
Esempio: Dant. rim. 6. Tu risomigli alla voce ben lui.
18) Dizion. 4° Ed. .
CUCITO
Apri Voce completa

pag.876



1) id: 0728e4df3cae4138b20e89874ca3f428)
Esempio: Bern. rim. Che per unirle ben le tien cucite.
19) Dizion. 4° Ed. .
SCONSOLATAMENTE
Apri Voce completa

pag.413



1) id: bb5f978a78174bf5889c78a89b05c859)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 54. Perchè ne vivo sconsolatamente.
20) Dizion. 4° Ed. .
INTAGLIATO
Apri Voce completa

pag.870



1) id: 0cfa83ae27c64b3d9ff1e058abc854d6)
Definiz: §. III. Per Proporzionato, Ben composto, Ben fatto. Lat. compositus. Gr. ἡρμοσμένος.