Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 397 msec - Sono state trovate 24552 voci

La ricerca è stata rilevata in 99294 forme, per un totale di 73549 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
96137 3157 99294 forme
71585 1964 73549 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 4° Ed. .
SCORREVOLE
Apri Voce completa

pag.423



1) id: e778c89f9fe9450296c2905b43eb8b76)
Esempio: Vit. SS. Pad. Fragile è la nostra natura, e scorrevole, figliuola mia.


2) id: d92cf4df0006404e8badbf3f815844f7)
Esempio: Fr. Giord. Pred. S. 45. Se l'uomo dunque abbraccerà queste cose scorrevoli, e spanderavvicisi entro, è mestieri di necessità, che ec.
41) Dizion. 4° Ed. .
REMARE.
Apri Voce completa

pag.99



1) id: a257353ab448419d84c22ace108b9caa)
Esempio: Vit. SS. Pad. Quantunque quelli remassono innanzi, furono costretti di tornare addietro.


2) id: d4e1fcaffa704f27bf6d575ebcff23f3)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 299. Giunti poi al fiume, che v'era dilungi dieci miglia, enfiammo gli otri soffiandovi, e mettendogli nell'acqua salimmovi su, e remando co' piedi, come potevamo passammo di là.
42) Dizion. 4° Ed. .
CANSARE.
Apri Voce completa

pag.537



1) id: 40ac9355015245d49a6038d6f82ada62)
Esempio: Vit. SS. Pad. E come tu sai, Iddio t'ha cansati dimolti pericoli.


2) id: 347240ee44194c748bed3209c4796ce4)
Esempio: M. V. 1. 2. Non poterono cansare, che gran parte di loro non morisse in mare di quella infermità.


3) id: 5faec87b719a41d7b23e29cfdae41f83)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 16. Ma io li canso dal vostro furore.


4) id: 5f2b6da8161c40cd84f863936f3112e9)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 2. 48. Cansò Vonone in Pompeiopoli, città di mare in Cilicia.
43) Dizion. 4° Ed. .
VERGOGNOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.242



1) id: bc49800da3444c99b75431f488960cab)
Esempio: Vit. SS. Pad. Pregollo con gran reverenza, e vergognosamente, che 'l sovvenisse.
44) Dizion. 4° Ed. .
VORAGINE, e VORAGGINE
Apri Voce completa

pag.331



1) id: b7c3fd84f7854a0285fa34d78347b6d9)
Esempio: Vit. SS. Pad. Io sono abisso di perdizione, voragine, e lacciuolo dell'anime.


2) id: 66eb8c5627c445c5a99149a50fed9b99)
Esempio: Tass. Ger. 10. 2. Che sebben del gran ventre omai ripiene Ha l'ingorde voragini profonde ec.
45) Dizion. 4° Ed. .
MONA
Apri Voce completa

pag.272



1) id: f4ddad0fd8574afdaa2ff44923cd69c4)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 18. O mona tale, vieni con noi al bagno.


2) id: 6f47164d72cd40ffbd638ff9ad2ad8cf)
Esempio: Malm. 1. 65. Un certo diavol d'una mona Cionna Figliuola d'un guidone ignudo, e scalzo.


3) id: 58aa57fc006046168946795f62e8a27e)
Esempio: Fir. Luc. 4. 1. Cara è la tua mona merda, poichè la vuole una veste per volta.
46) Dizion. 4° Ed. .
PAGATRICE.
Apri Voce completa

pag.460



1) id: 1861700aa81c4344a1de94742d1f0640)
Esempio: Vit. SS. Pad.2. 323. Priegoti, Madonna, che sie mia pagatrice appo Dio.


2) id: 09604fd4fe1f4183ad3dd3accc66acb9)
Esempio: E Vit. SS. Pad. 325. Gittavami in terra con pianto, e pregando la mia avvocata, e pagatrice, cioè la Vergine Maria, che mi soccorresse.
47) Dizion. 4° Ed. .
ORARE
Apri Voce completa

pag.417



1) id: 70c9558a95004c3f9ad566562b8c97b6)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 327. E poi gli disse: ora per me, padre.
48) Dizion. 4° Ed. .
SALUTARE
Apri Voce completa

pag.312



1) id: 9dffb51a2d144a2ab05ec6303c1bc6b0)
Esempio: Vit. SS. Pad. 2. 76. Poichè gli ebbe salutati, dipo' alquanto gli benedisse.


2) id: a1d08596109942e9b9726a2c8e6a5b5e)
Esempio: Cas. lett. 58. Io saluto il P. Borghino, e gli altri amici di V. S. e miei.
49) Dizion. 4° Ed. .
NUNZIARE, e NUNCIARE
Apri Voce completa

pag.369



1) id: c7ba257a48434f85991f02e0a516bde4)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 204. Nunziarono queste cose all'Arcivescovo, che gli avea mandati.


2) id: 93a58601a2a74efebb374df20f771c0c)
Esempio: Guid. G. 18. Già era venuto il mattutino di quella notte, nunziandolo la stella della vicina aurora.
50) Dizion. 4° Ed. .
PRENCIPE.
Apri Voce completa

pag.701



1) id: 85335b233650460a830e12980f613263)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 26. Sogliono chiamare in loro aiuto lo Prencipe maggiore.
51) Dizion. 4° Ed. .
SEPOLTO, e SEPULTO
Apri Voce completa

pag.481



1) id: c7999973232c4bc394db981a75aa803d)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 11. Paolo sepulto vilmente in terra, risusciterà con gloria.
52) Dizion. 4° Ed. .
LAVATURA
Apri Voce completa

pag.31



1) id: 9758a510d6c2489d949f0dbaba758920)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 227. Io le gittai la lavatura del catino addosso.


2) id: 174f1472f5684cae89fe38c5a906df26)
Esempio: G. V. 11. 26. 1. Torbida, com'acqua di lavatura di cenere.
53) Dizion. 4° Ed. .
DISCOSTO
Apri Voce completa

pag.167



1) id: db26f9c891d44eef828defd4446c0e51)
Esempio: Vit. S. Margh. Discosto alla terra cinque miglia.
54) Dizion. 4° Ed. .
QUINCIOLTRE.
Apri Voce completa

pag.21



1) id: 49b3f3e5a8f140aaa306beaa1748fb60)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E quincioltre s'andrà sollazzando.
55) Dizion. 4° Ed. .
SINGHIOZZARE, SINGHIOZZIRE, e SINGOZZARE
Apri Voce completa

pag.535



1) id: 659706cfaa1c4f2da41c9a6fd1d551b5)
Esempio: Vit. S. Ant. Teneramente piagnevano, e dolcemente singhiozzavano.


2) id: 589c6c6fdcf040d7be5124cfddc7958a)
Esempio: Bern. Orl. 1. 12. 44. Sopra 'l letto si getta, e si distende, Piagnendo, e singhiozzando amaramente.
56) Dizion. 4° Ed. .
AMMASSICCIARE.
Apri Voce completa

pag.156



1) id: b2b2e6f5d7c64364a4bb2a93bb49f603)
Esempio: Vit. S. Ant. Tu ammassicci peccati sopra peccati.
57) Dizion. 4° Ed. .
BATOSTARE
Apri Voce completa

pag.397



1) id: 71ab3efa74f24c998817f628e823c970)
Esempio: Vit. S. Ant. Mentre egli con satanasso batostava.
58) Dizion. 4° Ed. .
EREMITICO.
Apri Voce completa

pag.295



1) id: ca830bf72b52420fb10dff15c955f18a)
Esempio: Vit. SS. Pad. Dopo molti anni era passato a vita eremitica, e solitaria.


2) id: ae547a42f188470d953e639a5d291ca7)
Esempio: Vit. S. Ant. Con umil preghiere, e caldissime lo invitava ad inoltrarsi nello deserto in sua compagnía per vita più eremitica.
59) Dizion. 4° Ed. .
INDEBOLIRE, e INDEBILIRE
Apri Voce completa

pag.792



1) id: eb7a99156be347a39651fb29a2a10aaa)
Esempio: Vit. SS. Pad. Se le nostre mani per alcuna infermità indeboliscono, diamcene pace.


2) id: 8546cfbc128e418ca53b8d5aa7748aa4)
Esempio: Coll. SS. Pad. Essendo indebolito, e venuto meno del corpo per aver digiunato due dì.


3) id: c36953cd5ddd4eab976be76eed005b8e)
Esempio: Cr. 1. 2. 3. L'aere freddo fa tornare il calore innato, cioè naturale, indentro, e genera catarro, e indebilisce i nervi.


4) id: c1f515e5df9b4eaea031dc1afeea6146)
Esempio: Maestruzz. 1. 39. Il digiuno è allora laudabile, quando la carne indebolisce, e iscema la forza in tal modo, che più agevolmente si sottometta allo spirito.