Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 545 msec - Sono state trovate 7045 voci

La ricerca è stata rilevata in 20301 forme, per un totale di 13254 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
20296 5 20301 forme
13251 3 13254 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 1° Ed. .
INCRESCENZA
Apri Voce completa

pag.433



1) id: 0b79955a2ca84d8da0317432d868d9f2)
Esempio: Rim. An. P. N. Non mi vien mai increscenza Penare lungamente per suo amore.
161) Dizion. 1° Ed. .
AUMILIARE
Apri Voce completa

pag.97



1) id: 106231d4a557493780d5dcd8a190edd3)
Esempio: N. ant. 19. 7. Allora il Re s'aumiliò, e disse.
162) Dizion. 1° Ed. .
CERTANAMENTE
Apri Voce completa

pag.172



1) id: 67b20dda0bad4262b8ed87e9fccd33b7)
Esempio: N. ant. 10. 1. Io veggo segni, ch'elli morrae certanamente.
163) Dizion. 1° Ed. .
LARGHISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.473



1) id: 3d34385a05ba4e28b697a1aaddd1def4)
Esempio: N. ant. 3. 1. Donava larghissimamente sopra gli altri signori.
164) Dizion. 1° Ed. .
IMPEROCCHE
Apri Voce completa

pag.418



1) id: e58e3fa03cc94b5aaceab1c54395df0f)
Esempio: N. ant. 54. 5. Imperocchè era diversa cosa a vedere.
165) Dizion. 1° Ed. .
OMORE
Apri Voce completa

pag.570



1) id: 524aa2462e70442c81ff72fd23258fea)
Esempio: N. ant. 4. 3. Alcuno de' savj riputava movimento d'umori.
166) Dizion. 1° Ed. .
REO.
Apri Voce completa

pag.694



1) id: ed1654c972d548c48230c87e877f4e86)
Esempio: N. ant. 55. 1. Mess. Brancadoria il vide: seppegli reo.
167) Dizion. 1° Ed. .
SUPINO.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 672ccc44590e48caaf1d364b16e65681)
Esempio: N. ant. 100. 17. In quel sogno egli giacea supino.
168) Dizion. 1° Ed. .
IMPERCHE
Apri Voce completa

pag.418



1) id: 26ddae1d4806401393fb162c8710d04e)
Esempio: N. ant. 35. 7. Imperchè molto gli pesava di lui.
169) Dizion. 1° Ed. .
A GABBO
Apri Voce completa

pag.27



1) id: 536e410566074f239f7e82cf84502a04)
Esempio: N. ant. 28. L'uno rispose a gabbo. Havvi un cappello.
170) Dizion. 1° Ed. .
SPESSISSIMO
Apri Voce completa

pag.832



1) id: 5267322394dc47cfa83b180ace5cdde3)
Esempio: N. ant. 24. 4. Erano tutti lavorati a croci spessissime.


2) id: 66ec837213484de1aa83853eda22713b)
Esempio: Declam. Quintil. P. Partissi la schiera, e in verità la spessissima io solo assalij.
171) Dizion. 1° Ed. .
APPARISCENZA
Apri Voce completa

pag.64



1) id: d9a8b3b8622849ebb31ba5adfcad8c8e)
Esempio: N. ant. 58. 2. l'huomo parea di non grande appariscenza.
172) Dizion. 1° Ed. .
CONTENDERE
Apri Voce completa

pag.217



1) id: ad5378f7efc647f6b76168d1bc78bd62)
Esempio: N. ant. 50. 1. Questi si contese, azzuffandosi con lui.


2) id: 621503518e434925b26230f0cf183f46)
Esempio: Bocc. n. 45. 14. Teneramente cominciò a piagnere, e ad abbracciarla, come che ella si contendesse.
173) Dizion. 1° Ed. .
SOTTIGLIARE
Apri Voce completa

pag.822



1) id: 84a872705cd243caaf45c73f521c75c2)
Esempio: N. ant. 8. 3. I savi saracini cominciarono a sottigliare.
174) Dizion. 1° Ed. .
INGAGGIARE
Apri Voce completa

pag.443



1) id: cae7fa9db8554e39a9f9abb3e13ea478)
Esempio: N. ant. 83. 5. S'ingaggiaro, chi avesse più bella spada.


2) id: 093fe36628ca420dae6b8a8aa3775354)
Esempio: E N. ant. nov. 19. 3. Messere io n'ho più di voi. Quivi fu il sì, e 'l no: ingaggiarsi le parti: aggiornaro il giorno, che ciascuno, ec.
175) Dizion. 1° Ed. .
RICONTARE
Apri Voce completa

pag.704



1) id: 47888d08bf60480fb1e9986f1dc56a1f)
Esempio: N. ant. 64. 6. Poi ritornerete a ricontarmi le novelle.


2) id: 9bc1804eb66c4962ae3002070f149dc9)
Esempio: Declam. Quintil. P. Io riconterò quello, che fece Lucrezia.
176) Dizion. 1° Ed. .
IMPRUNARE
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 36591c797d1c48d8abdfdcbb68041923)
Esempio: N. ant. 83. 2. Perciocchè il ciriegio è finemente imprunato.


2) id: 44d655bc836d4d65927f2f104218a146)
Esempio: E N. ant. di sotto. Si si pensò d'imprunarlo, e di guardarlo [cioè munirlo di pruni]
177) Dizion. 1° Ed. .
ATTALENTARE
Apri Voce completa

pag.89



1) id: f54d904edb334432b3ab6cf7501b44af)
Esempio: Rim. ant. P. N. Mess. Rinaldo d'Aquino. Ne mica mi spaventa L'amoroso volere Di ciò, che m'attalenta, Ch'io non lo posso avere.
178) Dizion. 1° Ed. .
ACCATTERIA
Apri Voce completa

pag.9



1) id: a54e348c1a3146ed92d2a653e4aedfac)
Esempio: Lib. op. div. P. N. Inducendolo, che dovesse lasciar quell'arte dell'accattería.
179) Dizion. 1° Ed. .
ORRANZA
Apri Voce completa

pag.579



1) id: da3f4c74261b42ec84106d1b6979ec0b)
Esempio: Rim. ant. P. N. Per vivere in orranza, E lontana contanza, E per potere, Tra li buoni capére, E conquistar l'onor, ch'essa abbandona.