Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 565 msec - Sono state trovate 16670 voci

La ricerca è stata rilevata in 60422 forme, per un totale di 43731 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
60361 61 60422 forme
43691 40 43731 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 2° Ed. .
DIMENTICANZA
Apri Voce completa

pag.265



1) id: c762156617e5455e9b425e744387f8cc)
Esempio: Filoc. lib. 1. 1. Ne all'altre offese per debita dimenticanza.


2) id: 25342e1052c045d4bffe66fb359984ce)
Esempio: Declam. Quintil. C. Per dimenticanza di se può passare.
141) Dizion. 2° Ed. .
DIPARTIMENTO
Apri Voce completa

pag.266



1) id: a3114e118a424d8fbbcb8fef129bfda7)
Esempio: Lib. Astr. E questi circoli fanno dipartimento dall'un segno all'altro.
142) Dizion. 2° Ed. .
INCOMINCIATO
Apri Voce completa

pag.421



1) id: 6e8b3d865ffc43d29685f37e16161c3c)
Esempio: Filoc. lib. 7. 59. Volentieri mi sarei dallo 'ncominciato ritratto.
143) Dizion. 2° Ed. .
SOVVERTITO
Apri Voce completa

pag.815



1) id: 75f616cfe8e642e584206fd318458369)
Esempio: Lib. Am. Dogliendosi della sovvertita fe della femmina [cioè rotta]
144) Dizion. 2° Ed. .
BERTUCCIA. e BERTUCCIO
Apri Voce completa

pag.119



1) id: 2bf6616823cd4688a23b461ee1649fdf)
Esempio: Lib. viaggi. Vanno carponi, come le scimie, o vero bertucce.
145) Dizion. 2° Ed. .
INCONSIDERATO
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 04de6c7066694bc4a7932cbc3cce6b76)
Esempio: Filoc. lib. 2. 71. E tu, inconsiderato lo vai seguendo.
146) Dizion. 2° Ed. .
INDIRIZZAMENTO
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 76a6fb1bfe324a16aeccc0859234e3d1)
Esempio: Lib. Astr. E che diversitade, o che indirizzamento indi viene
147) Dizion. 2° Ed. .
FORTUNOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.353



1) id: 7881390ae7394751aaa2326485ff3dee)
Esempio: Filocop. lib. 1. 69. Fortunosamente mi trassero delle sue mani.


2) id: cf40bf6ec02c45c7a7075ba15aa53415)
Esempio: Tes. Brun. 3. 2. Entra nel Mar maggiore, cioè nel Mar di Provenza, sì fortunosamente, che se ne porta le navi ben cinque miglia, o più.
148) Dizion. 2° Ed. .
SCIENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.757



1) id: 9ed7ae8471134c2e979c4280d905eba3)
Esempio: Lib. Am. Tu non la dei sottrar da quello scientemente.
149) Dizion. 2° Ed. .
GUARDATRICE
Apri Voce completa

pag.396



1) id: fe4c37397081488d8bcbca6a619afd8e)
Esempio: Filoc. lib. 5. 236. E rimase del nostro onor guardatrice.


2) id: 5bc8c641d81944bcbff6d15114ea9ecf)
Esempio: Tes. Br. 1. 16. Memoria è tesoriera di tutte cose, e guardatrice di tutto quello, che l'huomo truova novellamente per sottigliezza d'ingegno.
150) Dizion. 2° Ed. .
GUERREGGEVOLE
Apri Voce completa

pag.396, in realt 398



1) id: fdd9f1d54e8346079913fa77d38f6984)
Esempio: Fil. lib. 6. 290. Con guerreggevol voce usciron della Città,
151) Dizion. 2° Ed. .
PIANARE
Apri Voce completa

pag.607



1) id: 1dd8946091714a39ab4b1db04ec8a09f)
Esempio: lib. Astr. E deesi limare, e pianare quanto si puote.


2) id: 5ad7c85b4dc648e6b4b1a761c2958e44)
Esempio: lib. pred. E le cose aspre saranno pianate.
152) Dizion. 2° Ed. .
SPOGLIATORE
Apri Voce completa

pag.828



1) id: d2513529888f4884acada8f0eb2509f1)
Esempio: Filoc. lib. 1. 164. Sentì lo spiacevol romor degli spogliatori.


2) id: 27437d41cfe54607b705b58433838cca)
Esempio: Vit. S. Pad. imprima essendo pagáno, e grandissimo ladrone, e spogliator di sepolcri.
153) Dizion. 2° Ed. .
LETTORE
Apri Voce completa

pag.472



1) id: b451fed2116d49ae87542a63fdaeaacc)
Definiz: ¶ E lib. 4. 4. 2. in vece d'elettore. Lat. elector.


2) id: 12e513b2a37044a1bbfe4179763aa975)
Esempio: G. V. lib. 4. 4. 2. Li lettori della Magna elessono, nello 'mperio, Federigo Duca di Baviera.
154) Dizion. 2° Ed. .
SIGNORILMENTE
Apri Voce completa

pag.790



1) id: c294a8952f204d8dafe8b0ffc5e4ed94)
Esempio: Lib. viagg. I quali signorilmente rilucono la notte [cioè splendientemente]
155) Dizion. 2° Ed. .
VEGGHIARE
Apri Voce completa

pag.913



1) id: 308a492da1014c9da5fca18c59fa9ed5)
Esempio: Lib. Sagram. Appresso in tali vegghiari, l'huomo fa molti mali.
156) Dizion. 2° Ed. .
COTIDIANO
Apri Voce completa

pag.232



1) id: 73bc61b162a6490f8625f485ce61c4a7)
Esempio: Tes. Br. lib. 2. 32. Si come sono febbri cotidiane.
157) Dizion. 2° Ed. .
CRUCCIARE
Apri Voce completa

pag.238



1) id: 3a3ed7b89ab1495f8492d24df7690c2a)
Esempio: Lib. Sagr. Onde Iddio si cruccia spesso a tali genti.


2) id: 015285a6d4d542378f642a0ae788761d)
Esempio: Bocc. n. 23. 15. Figliuola, se tu di queste cose ti crucci.
158) Dizion. 2° Ed. .
PRODIGALITA
Apri Voce completa

pag.637



1) id: c1322aea9d0f4ebe87471f34899ddbba)
Esempio: Filoc. lib. 5. 263. Della sua prodigalità, ec. si pentè.


2) id: 135582f911b047398756ce4d803e1da5)
Esempio: Lib. Am. Per mostrarti prodigalità esser da fuggire, e essa larghezza, conseguentemente, da abbracciare, con tutte e due le braccia.


3) id: 55c44553e9284e1aa2ce76858d14eec9)
Esempio: Tes. Br. 7. 82. Di volontà nascono cattive allegrezze, molte parole, vanti di parole, fornichería, prodigalità.


4) id: c46a6532e2f84ac086d52768bb470c37)
Definiz: ¶ In significato di prodigalità, diciamo anche scialacquo, e scialacquío.
159) Dizion. 2° Ed. .
PROVERBIALMENTE
Apri Voce completa

pag.644



1) id: 6deb4f371bd44daca30d39f31831159e)
Esempio: Lib. Am. Proverbialmente si dice, non menar muto in nave.