Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 339 msec - Sono state trovate 932 voci

La ricerca è stata rilevata in 2078 forme, per un totale di 1123 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
2032 46 2078 forme
1100 23 1123 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
380) Dizion. 3° Ed. .
RIVESTIRE
Apri Voce completa

pag.1403



1) id: 72428ef193bf4791aa2486499bc6e34f)
Esempio: Tass. Gerus. 3. 5. Dove morì, dove sepolto fue, Dove poi rivestì le membra sue.
381) Dizion. 3° Ed. .
SUFFUMIGIO.
Apri Voce completa

pag.1649



1) id: f52e5f0a72d94f18aed9daec2d3fa09e)
Esempio: Tass. Gerus. 12. 42. Tolga Dio, ch'usi note, o suffumigj, Per isforzar Cocito, e Flegetonte.
382) Dizion. 3° Ed. .
SUPERBIRE.
Apri Voce completa

pag.1651



1) id: 20bfb6d6a6414fb59c4b66c0e1a4fb7c)
Esempio: Tass. Gerus. 7. 84. Non superbir però, che me qui vedi Apparecchiato riprovar tue prove.


2) id: c5fcd941be0d428dbd583a6473fb8fcd)
Esempio: E Tass. Gerus. 12. 59. Ne gode, e superbisce, O nostra folle Mente, ch'ogni aura di superbia estolle.
383) Dizion. 3° Ed. .
SEMPLICETTO
Apri Voce completa

pag.1500



1) id: bfbf70ac7fef478481614239ba247ddf)
Esempio: Tass. Gerusal. 4. 90. E con quest'arte a lagrimare intanto Seco mille alme semplicette astrigne.
384) Dizion. 3° Ed. .
TRAMA
Apri Voce completa

pag.1711



1) id: 418f4ab2c49942178e4764e596a5e8a2)
Esempio: Lib. Am. Vi prego, che ingiuria dal vostro giudicio, con trame, non proceda.
385) Dizion. 3° Ed. .
BULBO
Apri Voce completa

pag.242



1) id: 98c1e9407f71441ca98927328d20cf73)
Esempio: Ovv. Art. Am. Li candidi bulbi, li quali son maculati della Greca Cittade.
386) Dizion. 3° Ed. .
INFERMAMENTE
Apri Voce completa

pag.874



1) id: 2286ef09b3814437ba8764e52a57fc1d)
Esempio: Ovvid. Rimed. Am. E tu ora, il quale ami infermamente, ad amare apparasti.
387) Dizion. 3° Ed. .
ATTORNEATO
Apri Voce completa

pag.168



1) id: 00e258c3e935451f8601dc2c9ab921d0)
Esempio: Ovvid. Art. Am. Fu messo in prigione in una carcere attorneata di mare.
388) Dizion. 3° Ed. .
AMANZA.
Apri Voce completa

pag.77



1) id: 77907e3241ff49efa90ee3cf6e6aefb0)
Esempio: E Lib. Am. appresso. L'amanza può ricevere licitamente, discriminale, trecciere, ghirlanda, ed oro.
389) Dizion. 3° Ed. .
AD UNO AD UNO.
Apri Voce completa

pag.37



1) id: 5d351836b6334841ad22b65f3fc1c4de)
Esempio: Am. 56. Ma perchè fatichiam noi di volergliti ad uno ad uno narrare?
390) Dizion. 3° Ed. .
BUFFA
Apri Voce completa

pag.242



1) id: d7a853f32baf45de90d58e238c0067c0)
Esempio: Ovv. Rem. Am. Sert. Quelle malíe son nulla, ma sono buffe per guadagnería.
391) Dizion. 3° Ed. .
LAIDURA
Apri Voce completa

pag.931



1) id: cd9f1dcc39db44a9bbb2628308ecf049)
Esempio: Am. Ant. 24. 3. 3. Sempre alla satollanza è congiunta vanezza di laidúra.
392) Dizion. 3° Ed. .
TOCCAMENTO
Apri Voce completa

pag.1700



1) id: f1b40e3f9fd74d7393a11a17767aaae6)
Esempio: Am. Ant. 30. 6. 12. Siccome certe infermità al toccamento del corpo, s'appiccano.
393) Dizion. 3° Ed. .
ACCONCIATURA.
Apri Voce completa

pag.21



1) id: 628288e8dcea4c04949859ba54599d26)
Esempio: Ovvid. Art. am. Non si conviene a tutte una medesima figura, e acconciatúra.
394) Dizion. 3° Ed. .
DEFORMITÀ, DEFORMITADE, e DEFORMITATE
Apri Voce completa

pag.484



1) id: b9c3b3c845ab4df1910cb2daffc496d6)
Esempio: Lib. Am. Adunque, perchè la deformità de' membri per ardimento naturale venuta, ec.
395) Dizion. 3° Ed. .
ABBONACCIATO
Apri Voce completa

pag.7



1) id: 3e9afd0e019845eabf47b293768f0540)
Esempio: Ovv. art. am. Quando il Mare è abbonacciato, il nocchier sicuro si riposa.
396) Dizion. 3° Ed. .
FAVORARE
Apri Voce completa

pag.666



1) id: bffd9864d3994c259a5c7ada2d953b46)
Esempio: Lib. Am. Quegli, che è favorato da' savi, e vuol vincer per litigare.
397) Dizion. 3° Ed. .
CORPICCIUOLO
Apri Voce completa

pag.416



1) id: e30c5952316e4567a0c5a1d9f8ab9da1)
Esempio: Am. Ant. 24. 4. 9. Perchè all'ardente corpicciuolo diamo noi nutricamento di fuoco?
398) Dizion. 3° Ed. .
CONSERVAMENTO
Apri Voce completa

pag.390



1) id: 641bbb06771342dea261732b939d28d3)
Esempio: Lib. Am. Tal dono a me fatto in segno, m'è conservamento di vita.
399) Dizion. 3° Ed. .
PUPILLA
Apri Voce completa

pag.1283



1) id: 4aa6a6cf29884a0797ff8d80093bf319)
Esempio: Lib. Am. Chi tocca voi, tocca me, e tocca la pupilla dell'occhio mio.