Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 793 msec - Sono state trovate 30384 voci

La ricerca è stata rilevata in 145427 forme, per un totale di 113410 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
141214 4213 145427 forme
110830 2580 113410 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
220) Dizion. 4° Ed. .
APPALTO
Apri Voce completa

pag.220



1) id: 78f7cb5b091142228755ea41a63399ca)
Esempio: Tac. Dav. ann. 13. 179. Le compagnie degli appalti furon create le più da' Consoli.
221) Dizion. 4° Ed. .
LOPPA
Apri Voce completa

pag.87



1) id: d6ef617436ff4dcc80c54ff12ea2a803)
Esempio: Dav. Colt. 155. Da' loro loppa, e pagliaccio.


2) id: 3837d0ee41114eee8d3c13e408bb2969)
Esempio: Car. lett. 1. 8. Fino ad ora ci si vede del carbone, del fumo, e delle loppe assai.
222) Dizion. 4° Ed. .
EMANCEPPARE.
Apri Voce completa

pag.279



1) id: 0380ff1b7adb4513a45cad521ec264d1)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 86. E per fuggirle si emanceppava colui, che pigliava il Flaminato.
223) Dizion. 4° Ed. .
ORLO
Apri Voce completa

pag.430



1) id: f0bd29caede445248d6f953615a0cbdf)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 105. Il senato non si curava, che l'orlo dell'Imperio patisse vergogna.


2) id: 885cd899498f4ba1923ecbec38dcc5a1)
Esempio: Tass. Ger. 1. 3. Così all'egro fanciul porgiamo aspersi Di soave licor gli orli del vaso.
224) Dizion. 4° Ed. .
SVECCHIARE.
Apri Voce completa

pag.797



1) id: c369c8742f1e443db0752f3b10628177)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 82. Dicendo aver gran bisogno gli eserciti d'essere svecchiati, e riforniti.
225) Dizion. 4° Ed. .
CONFARRARE
Apri Voce completa

pag.752



1) id: 29ff8b1e97914e82a038dddb182a4d0f)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 86. Per esser dismessa, o poco ritenuta la cirimonia del confarrare.
226) Dizion. 4° Ed. .
EDILE.
Apri Voce completa

pag.269



1) id: a91f0a274b4a4fa298e8d1641b66fe27)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 55. Veduto, che Vistilia di famiglia pretoria s'era matricolata agli edili.


2) id: ff03c6a2b71a40d1bef85ac96df6f895)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 3. 72. Prima C. Bibulo, e poi gli altri edili sclamando ec.


3) id: 98d7c5417b8446afa91140e7ab2584e0)
Esempio: Vit. Plut. Era edile, ovvero uficiale di grascia.


4) id: 2b13fe5d52e24339b91912db9fd6a795)
Esempio: Red. Vip. 1. 30. Come nel tempo, che fu edile Pompeo Rufo avvenne in Roma ad un ciurmadore.
227) Dizion. 4° Ed. .
IMPELLICCIATO
Apri Voce completa

pag.738



1) id: ddb5f586892f4e4684f11401140a36a8)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 33. Esce, fattosi buio, della porta Augurale, con un compagno, impellicciato.
228) Dizion. 4° Ed. .
IMPIASTRICCICATO
Apri Voce completa

pag.745



1) id: c9e0ed442f5a4564b3cbf853d9e87ea7)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 51. Trovandosi ec. ceneri arsicciate, impiastriccicate di sangue, e altre malíe.
229) Dizion. 4° Ed. .
DURATURO.
Apri Voce completa

pag.259



1) id: d3954f10cc4a43a987349c585dcc0928)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 40. E che il principe ne nominasse dodici, duraturi cinque anni.
230) Dizion. 4° Ed. .
IMBOCCARE
Apri Voce completa

pag.722



1) id: 09eaaa515b72461a95997f437c80a63e)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 41. Ogni dappoco con nostro danno, aspetterà sicuro, che noi l'imbocchiamo.


2) id: 6b1d3c5e26e144cc91a263cb10fc0b47)
Esempio: Tac. Dav. ann. 12. 143. Ogni cosa era agevole con quel principe buono, scipito, da essere imboccato, e comandato.


3) id: 351786a9ea1f41b887a975975645e240)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 280. Camminossi in ordinanza più da viaggio, che da battaglia sedici miglia, fin dove l'Adda imbocca nel Po.


4) id: 997b55625e0e4ca4a62fae9b3b581289)
Esempio: Varch. Suoc. 4. 1. Tardi si satolla chi aspetta d'essere imboccato per le mani di altri.


5) id: 35a79805a5724029987046240137902b)
Esempio: Cecch. Inc. 4. 1. Egli è ben vero, che quei, che s'imboccano Per le man d'altri, tardi si satollano.


6) id: dda8b48aef2f480399b2b145c734d718)
Esempio: Dant. Inf. 7. Or vo', che tu mia sentenzia ne imbocche.


7) id: a2af2f7a387843b0b0ca1e2679e6ed8e)
Esempio: Bern. Orl. 2. 18. 44. Ove il vallon s'imbocca verso il piano Eran ridotti di costor da cento.


8) id: 8ec60c2e4db544db9a949e42dc3a82f4)
Definiz: §. I. Imboccare alcuno, figuratam. si dice del Mettergli in bocca le parole, che dee dire, o Insegnarli quello, che dee fare, cosa per cosa.


9) id: 2da1228680c04a0ca53d652561a49267)
Esempio: Serd. stor. 16. 622. Furon tratte alcune palle pari di grandezza alle bocche dell'artiglieríe de' nostri così per appunto, che le imboccarono subito, e tolsero a' nostri ogni facoltà di poter più scaricare loro contra da quel luogo.


10) id: df9a1a94e1c34dd9b59c2a981ee4ae8b)
Definiz: §. V. Chi per le man d'altri s'imbocca, tardi si satolla; proverb. che vale, che Male fa i fatti suoi chi non si sapendo guidare da se, ha mestieri dell'altrui direzione.
231) Dizion. 4° Ed. .
MATRICOLARE
Apri Voce completa

pag.183



1) id: de5f9c626ca8485e97f82300d657fb13)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 55. Veduto, che Vistilia di famiglia pretoria s'era matricolata agli edili.
232) Dizion. 4° Ed. .
CARPIRE.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: a8709af965404ea7a18e4c932216a733)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 50. Onde pensò di carpire alsì coll'astuzie Rescupori Re di Tracia.
233) Dizion. 4° Ed. .
UGUALARE.
Apri Voce completa

pag.261



1) id: 74683e1eaec84d98b951e037f0324098)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 54. Trattavano di render la libertà, e ugualarsi al popolo Romano.
234) Dizion. 4° Ed. .
INCODARDIRE
Apri Voce completa

pag.781



1) id: 4cba8692fe1a4f5db2d8005900df902d)
Esempio: Tac. Dav. Al falso grido, ch'e' fosse morto credettero, e cedettero incodarditi la vittoria.
235) Dizion. 4° Ed. .
AGOGNATO.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: a76c3777d07749198589ce5c35323fb1)
Esempio: Tac. Dav. 153. Intanto Vitellio ec. toccò un'accusa di Maestà danneggiata, e d'Imperio agognato.
236) Dizion. 4° Ed. .
EFFERATO.
Apri Voce completa

pag.270



1) id: ef38d4235d82452887d2aa795a3d650d)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 10. Essi quando giravan l'occhio alla loro moltitudine, levavano mugghio efferato.


2) id: 9f9ec35e560b488ba5d47c0237c0fb7d)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 4. 351. Non s'afferma, s'egli finse, o pure non potè ritenere gli efferati (Germani.)
237) Dizion. 4° Ed. .
IMPERVERSARE
Apri Voce completa

pag.742



1) id: cc814c77e93c448c9428ee8ffe3603b4)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 19. Lo pertinace adultero l'aizzava a disubbidire, e imperversare col marito.


2) id: 159b981a651f4b8f9f4a0e8dc2deec18)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 7. Ed andata N'è poi tutta la notte imperversando.


3) id: 0c3221227cfe4ccbbe5f83ee532dc2dc)
Esempio: Cecch. Mogl. 4. 3. Che Avete voi imperversato tanto?
238) Dizion. 4° Ed. .
STIRACCHIARE
Apri Voce completa

pag.748



1) id: 4c8401c5608a4867b82ed2627e5382b3)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 17. Si siede in senato a stiracchiare le parole de' Padri.


2) id: a1057f4274284dd4abea15590f5552ee)
Definiz: §. I. Stiracchiare il prezzo, vale Disputarne con sottigliezza la maggiore, o minor quantità.


3) id: c9afb63226f849fc83bae29379157d3c)
Esempio: Sen. ben. Varch. 4. 12. Nessuno, che voglia comprare un luogo a Tuscolo, o a Tigoli per amor dell aria ec. sta a stiracchiare il pregio.
239) Dizion. 4° Ed. .
BAGAGLIO
Apri Voce completa

pag.366



1) id: 9b0f8aaca172489f9fb31497f7711e70)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 23. Si vide il bagaglio nel fango, e ne' fossi impaniato.