Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 752 msec - Sono state trovate 24076 voci

La ricerca è stata rilevata in 99586 forme, per un totale di 74535 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
97062 2524 99586 forme
72986 1549 74535 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
220) Dizion. 4° Ed. .
DRAPPIERE
Apri Voce completa

pag.252



1) id: 34631093c12a4877aa61cb1df1becf9f)
Esempio: Franc. Sacch. Op. div. Gli drappieri servano a' gentili.


2) id: 6a6ef10bc86a47ffbbea02da791fcb94)
Esempio: Bocc. nov. 14. 15. Si condusse infino a Trani, dove trovati de' suoi cittadini, li quali eran drappieri ec. da loro fu rivestito.
221) Dizion. 4° Ed. .
SCENICO
Apri Voce completa

pag.375



1) id: 64e3238dc293476f8d507e2d0603b2a2)
Esempio: Boez. G. G. Chi ha permesso venire a queste sceniche puttanelle a questo infermo?
222) Dizion. 4° Ed. .
PUBBLICITÀ , e PUBBLICITADE, e PUBBLICITATE .
Apri Voce completa

pag.764



1) id: 872f2331bea241ddb85b6b7b9caa47c5)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 30. 4. Pare a voi, che questi medesimi sieno argumento proporzionato alla lingua d'una femmina, e alla pubblicità d'un teatro?
223) Dizion. 4° Ed. .
INCOMUNICABILE
Apri Voce completa

pag.784



1) id: 45cff6860ba6478d94cf3755d9c81aef)
Esempio: Segn. Crist. instr. 2. 2. 4. E che però si dichiara, come da lui non sarà mai data a veruno, tanto ella è incomunicabile.
224) Dizion. 4° Ed. .
TUGURIETTO.
Apri Voce completa

pag.170



1) id: 3d9c49a103f84d6aa5c18be105294cf4)
Esempio: Segn. Crist. instr. 1. 16. 11. Il mal figliuolo arrivò fino a segno di porre il vecchio fuori di casa in un misero tugurietto.
225) Dizion. 4° Ed. .
CRISMA
Apri Voce completa

pag.865



1) id: 59a7156891be44059e92b0de5bbcdea1)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 6. 14. A questo fine voi vedete, che il vescovo ci forma col suo crisma una croce sopra le fronte.
226) Dizion. 4° Ed. .
METALLIERE
Apri Voce completa

pag.225



1) id: e1a326c432c5402fa3d3cb28e816d95f)
Esempio: Segn. crist. instr. 2. 4. 15. Il Signore con tribolarci ha comunemente la mira a quell'istesso, a cui ha la mira il metalliere nel metter l'oro nel fuoco.
227) Dizion. 4° Ed. .
FORMICUCCIA
Apri Voce completa

pag.499



1) id: 41ece6bd6e5347e1a2c86c555b73057a)
Esempio: Segn. crist. instr. 2. 3. 2. Ne intende meno infinitamente di quel, che intenda del nostro sole una piccola formicuccia.
228) Dizion. 4° Ed. .
ALLETTATIVO.
Apri Voce completa

pag.126



1) id: f2bf53cc98a94dba8ea25342ea528283)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 21. 17. Nè pur con questo allettativo si possono ec. tirar più gli uomini alla chiesa.
229) Dizion. 4° Ed. .
PROFUSIONE.
Apri Voce completa

pag.737



1) id: e2f0fa16acd549e890db10c2ec8bb730)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 7. 3. In esso ec. volle far Cristo una profusione di tutte le ricchezze dell'amor suo.
230) Dizion. 4° Ed. .
RIBATTEZZAMENTO.
Apri Voce completa

pag.124



1) id: 5badfc6761e74be4b246258b0a079fc9)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 5. 14. Non intendendosi iterato per tale ribattezzamento quello, di cui si dubita, se fu fatto.
231) Dizion. 4° Ed. .
CONDEGNAMENTE
Apri Voce completa

pag.747



1) id: 833709138bf84aad96eccee19cdadaf5)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 2. 11. Questa grazia ec. non si può mai meritare condegnamente nè pure da verun giusto.
232) Dizion. 4° Ed. .
APPREZZABILISSIMO
Apri Voce completa

pag.237



1) id: 1b14b5d07d514898ad67c415141b0fa3)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 10. 13. Ma checche sia di tali considerazioni per altro apprezzabilissime, certa cosa è, che ec.
233) Dizion. 4° Ed. .
SACRAMENTATO
Apri Voce completa

pag.292



1) id: 671be110d58f45cdafe9b042f5fcf0a7)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 4. 12. Tutta la gloria possibile a Dio se gli rende da Gesù Cristo sacramentato (quì vale: che è nell'ostia consacrata)
234) Dizion. 4° Ed. .
IMPRONTEZZA
Apri Voce completa

pag.753



1) id: 6b043d7959fa44ffbede814f4d7661a6)
Esempio: Med. vit. Crist. 239. Ed a pena posso credere, che ella nol toccasse, considerando la improntezza delle femmine, quello che fanno, dove hanno grande amore.
235) Dizion. 4° Ed. .
RECIDIVO, e RICIDIVO.
Apri Voce completa

pag.87



1) id: cefa97a68dc0401ea1ea6af244164967)
Esempio: Segn. Crist. instr. 3. 22. 2. Dubito però io, che quando noi diamo a costoro il nome di ricidivi, facciamo loro un onore non meritato.
236) Dizion. 4° Ed. .
NEGOZIATO
Apri Voce completa

pag.332



1) id: e65994e798f24c9289a10b9d7a1550f6)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 25. 13. Certa cosa è, che a' figliuoli gioverà sempre il regolarsi in negoziato tanto importante col consiglio de' loro maggiori.
237) Dizion. 4° Ed. .
SCIOGLIMENTO
Apri Voce completa

pag.397



1) id: 7c139a29f5f24a8c9e68564b7813cfd3)
Esempio: Segn. crist. instr. 1. 2. 1. Sono tornato quì a replicarvi ciò, che vi dimostrai nel passato ragionamento, per introdurmi allo scioglimento d'una grande opposizione.


2) id: b1a3fbca27034c559ccf4664cea89505)
Esempio: G. V. 12. 16. 8. Altra rubería, od offensione corporale non fu fatta in tanto scioglimento di città.
238) Dizion. 4° Ed. .
RIFORBIRE
Apri Voce completa

pag.158



1) id: 0ef5164fa3b146ef85bb54e5129cdbfd)
Esempio: Med. Vit. Crist. S. B. Intanto per l'abbondanza delle lagrime lavò maggiormente la faccia del suo figliuolo, che non fece la Maddalena li piedi, e poi la riforbío.
239) Dizion. 4° Ed. .
GOMENA
Apri Voce completa

pag.640



1) id: 6546cad6f72f49579cce317db727f7ae)
Esempio: Segn. crist. instr. 3. 24. 7. Minore assai, che non è fra le tele de' ragni, e le gomene delle navi.