Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 629 msec - Sono state trovate 8540 voci

La ricerca è stata rilevata in 43641 forme, per un totale di 34927 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
42929 712 43641 forme
34389 538 34927 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
CONGIUGNITURA
Apri Voce completa

pag.761



1) id: 8659b287d0a34c07a7436830918d505d)
Esempio: Ovid. Metam. P. N. La congiugnitura legóe li rossi diti.
2) Dizion. 4° Ed. .
BOGLIENTE
Apri Voce completa

pag.446



1) id: df73be2231c64c0d9aa80ce9fbd24d3e)
Esempio: Ovid. Met. P. N. Lavata, ch'ell'ebbe la donna con bogliente acqua.


2) id: 12f4407af5824a379a84338d1d84c98f)
Esempio: G. V. 7. 142. 1. Messa una padella al fuoco con acqua bogliente, gittò il corpo di Cristo iv'entro.
3) Dizion. 4° Ed. .
ENTRAMENTO.
Apri Voce completa

pag.285



1) id: 268c7f4bdadc46398ab1c82a409c851e)
Esempio: Ovid. Metam. Strad. Nell'entramento della quale narra, che abitava ec.
4) Dizion. 4° Ed. .
BIONDEZZA
Apri Voce completa

pag.435



1) id: 9b726234cf3d45b0a60d7acf9bf1ccaa)
Esempio: Ovid. Pist. Alla tua vaga biondezza.
5) Dizion. 4° Ed. .
INCIGNERE
Apri Voce completa

pag.779



1) id: e0ad4aaadb404082ac9e8043efc1d704)
Esempio: Ovvid. Metam. P. N. Sim. La Reina Eccuba, quando incinse di Paris, si sognò ec.


2) id: 2c9370ea58cf46209313e9bece37e657)
Esempio: Dant. Inf. 8. Benedetta colei, che 'n te s'incinse.
6) Dizion. 4° Ed. .
DIGESTA
Apri Voce completa

pag.109



1) id: 8d4a2e9d5db24fac850eb0f138b590dd)
Esempio: Com. Ovid. Pist. Nella digesta vecchia ec.
7) Dizion. 4° Ed. .
P
Apri Voce completa

pag.454



2) id: e5a0252a79bc40a79360c815634551a9)
Definiz: Lettera assai simile al B, e all'V consonante, col quale molte voci si pronunziano scambievolmente; siccome COPERTA, COVERTA, SOPRANO, SOVRANO. Consente dopo di se delle consonanti nella medesima sillaba la L, e la R, e ne perde alquanto di suono; come PLACARE, APPLICAZIONE, PRATO, GINEPRO; quantunque colla L più di rado si truovi. Nel mezzo della parola, ma in diversa sillaba, ammette avanti di se la L, M, R, S, come ALPE, TEMPO, CORPO, ASPIDO; benchè la S gli si ponga avanti ancora nel principio di dizione, come SPADA, SPINTA. La S avanti al P si proferisce nel modo più comune, cioè col suono più intenso, quale è nella voce CASA, di che vedi nella lettera S.
8) Dizion. 4° Ed. .
FABBRILE, e FABRILE
Apri Voce completa

pag.328



1) id: f99bbc87fbd749ce925d496d31017646)
Esempio: Ovid. Met. Strad. Dedalo nominatissimo per ingegno dell'arte fabbrile ordinò lo lavorío.
9) Dizion. 4° Ed. .
FAVOLEGGIARE
Apri Voce completa

pag.418



1) id: 0df198c2df064652bae7c1215cd61707)
Esempio: Fav. Esop. P. N. Favoleggia l'Autore.
10) Dizion. 4° Ed. .
BUCCIA
Apri Voce completa

pag.476



1) id: 2325269aa4ea4e918a3003ac7e087e3d)
Esempio: Ovid. Metam. Str. Pulce ec. la sua buccia, quando ell'è piena di sangue.
11) Dizion. 4° Ed. .
AGUALE.
Apri Voce completa

pag.100



1) id: ec38cf3c148349a2b7a694d9d1a182ae)
Esempio: Ovid. Met. E ritornò per quegli archi, ch'ell'era aguale venuta.
12) Dizion. 4° Ed. .
DANNATORE
Apri Voce completa

pag.9



1) id: 491426f7190e4e8a8660656502aa7e42)
Esempio: Ovid. Pist. D. Adunque si dee servire Iove dannatore.
13) Dizion. 4° Ed. .
EGLI.
Apri Voce completa

pag.271



1) id: 4caf9057d89d4f73b9294903a7981e4d)
Esempio: Ovid. Pist. Già non ti fia egli vergogna.
14) Dizion. 4° Ed. .
DUBITOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.256



1) id: ca87c9a1cea84b93a68e8e64a4986710)
Esempio: Ovid. Pist. E io disavventurata odo dubitosamente mormorare.
15) Dizion. 4° Ed. .
ORDITOIO
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 59759fa6e8754f0daec3160672b55624)
Definiz: Quello strumento, sul quale s'ordisce. Lat. iugum, Ovid.
16) Dizion. 4° Ed. .
SPUNTATO.
Apri Voce completa

pag.691



1) id: 620d33c467a247aebe2e707eac5ac9f7)
Esempio: Ovid. Art. am. Ponete giù gli spuntati coltelli.
17) Dizion. 4° Ed. .
A
Apri Voce completa

pag.2



1) id: be79913413074bb3ac7ace6a8a6beac2)
Esempio: Ovid. Pist. Menata a braccia dalli suoi familiari.
18) Dizion. 4° Ed. .
BENAVVENTURATAMENTE
Apri Voce completa

pag.412



1) id: e7390a8cd392434c892aa6b07959c2c3)
Esempio: Ovid. rem. am. Benavventuratamente amando, arda, e rallegrisi.
19) Dizion. 4° Ed. .
BEVERAGGIO
Apri Voce completa

pag.425



1) id: e2ce9f720430448088c5b798a490ab60)
Esempio: Ovid. Pist. L'ansietade m'è cibo, le lagrime beveraggio.
20) Dizion. 4° Ed. .
AVACCIATO
Apri Voce completa

pag.326



1) id: 8fe7ddbe55cd46f7a40778d9a42a2374)
Esempio: Ovid. Rem. am. Incontanente taglian con avacciata mano.