Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 547 msec - Sono state trovate 24952 voci

La ricerca è stata rilevata in 104104 forme, per un totale di 78130 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
101486 2618 104104 forme
76534 1596 78130 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
SFRENAMENTO
Apri Voce completa

pag.510



1) id: 6a67320170f54828b18b84e92ee5e792)
Esempio: Pist. Cic. a Quint. Dov'è infinita licenzia, cioè sfrenamento degli uomini.


2) id: 3a740dd6610d464f9d99ef567e1a9330)
Esempio: Mor. S. Greg. Lo ridere corporale procede in questa vita da uno sfrenamento di dissoluzione.
2) Dizion. 4° Ed. .
NESCIENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.337



1) id: e5d99f09754c4086834cfc740c378096)
Esempio: Pist. Cic. a Quin. Feci nescientemene, e spezialmnte adoperando cosa, per la quale ec.


2) id: 2a82b117cb0844b3b814cb3ad7541263)
Esempio: Mor. S. Greg. Nescientemente colle loro persecuzioni purgano que' difetti.


3) id: 41ba105ac1cf4dc38e503c87d3d06618)
Esempio: E Mor. S. Greg. appresso: Meritare l'ira d'Iddio sì è eziandío nescientemente peccare, ma provocare sì è scientemente venire contra i comandamenti di Dio.
3) Dizion. 4° Ed. .
SUSURRARE.
Apri Voce completa

pag.823



1) id: 8032c059665f471386419dac5a49a54a)
Esempio: Cic. Pist. Quint. Per cagione di guadagnare non si possa susurrare, o pispigliare.


2) id: b7f47ff571454c2b92d20869e8d8b8b3)
Esempio: Maestruzz. 2. 8. 5. Siccome alcuno conviziando intende di cacciare a terra l'onore del conviziato, e detraendo iscemare la fama, e susurrando togliere l'amicizia, così ischernendo intende, che colui, che è ischernito, si vergogni.
4) Dizion. 4° Ed. .
RAGGRINZARE.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: ac0fc5926ceb417ba7128c9d44101ea0)
Esempio: Pist. Cic. Quint. Imprima ti prego di questo, che tu non raggrinzi, nè allassi nell'animo tuo.
5) Dizion. 4° Ed. .
FRATELLESCO
Apri Voce completa

pag.520



1) id: a9eb61e3823f4d4b9fb0094c764dd49c)
Esempio: Pist. Cic. a Quint. Egli si forzi di mostrare verso noi amor fratellesco ec. con questi fratelleschi, parlo teco.
6) Dizion. 4° Ed. .
IMPRUDENZIA, e IMPRUDENZA
Apri Voce completa

pag.756



1) id: fd5af6131cd546b6a7f19caa85bc2978)
Esempio: Tull. lett. Quint. Volendo resistere alla 'mprudenza d'alcuni mercatanti.
7) Dizion. 4° Ed. .
FUCILE
Apri Voce completa

pag.541



1) id: 998b7dc96f2944c6885f261f916c473e)
Definiz: Lat. igniarium, malleolus, Cic. Gr. πυρεῖον.


2) id: 7774db52bca848bab16392f7aaa1d42e)
Esempio: Bocc. Com. Inf. 14. Il fucile è uno strumento d'acciaio a dovere delle pietre, le quali noi chiamiamo focaie, fare percuotendole uscire faville di fuoco.
8) Dizion. 4° Ed. .
CENNAMELLA.
Apri Voce completa

pag.616



1) id: 3480dd52463a448e8c45395eca669abc)
Esempio: Sen. Pist. Vanno sonando cennamelle.


2) id: cc824f6bf78f49208f60a80f8d4a561c)
Esempio: Tav. rit. E fa sonare trombe, e cennamelle, e fa sonare le campane a martello.


3) id: ca5d3d1fd18a44c7b79c7ae389bd68b5)
Esempio: G. V. 11. 92. 3. I trombadori, e banditori del comune, che sono i banditori sei, e' trombadori, naccherino, e sveglia, e cennamella, e trombetta dieci, tutti con trombe, e trombette d'argento, per loro salaro l'anno lire mille.
9) Dizion. 4° Ed. .
DISAVVENTURATISSIMO
Apri Voce completa

pag.157



1) id: fc9d4f78aff64418ae93d19b5327d32f)
Esempio: Declam. Quint. C. O disavventuratissimo vecchio, così cominciasti a fare.
10) Dizion. 4° Ed. .
SERMONATORE
Apri Voce completa

pag.485



1) id: fb58f257c1184fb6805e3ba6db135254)
Esempio: Sen. Pist. Anzi lascerei tutte queste cose a' sermonatori.


2) id: e9abcf4670bf496a983648cb76021e5c)
Esempio: Com. Par. 33. E quì tocca tutto quello, che bisogna a sermonatore.
11) Dizion. 4° Ed. .
ZOPPICARE
Apri Voce completa

pag.364



1) id: 08ef3480c2e048769ec13e8dd5181dfc)
Esempio: Sen. Pist. Incontanente, che cominciava a zoppicare un poco.


2) id: 5ce1c395f9494d348f2502bf9ec8c18b)
Esempio: Mor. S. Greg. E tante volte caggiamo innanzi a lui, quante volte noi zoppichiamo.
12) Dizion. 4° Ed. .
LESINA
Apri Voce completa

pag.51



1) id: 09ae361463ac4de9b46d8af7fcb2e733)
Esempio: Sen. Pist. Essere armato d'una lesina.


2) id: 6147b5011e72413a854b8a08288a5160)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 2. 4. Deh conta, Pallottola, Quì a messer Semei la vita vostra, Acciò e' lo faccia accettar nelle lesine.


3) id: 179052bea87d4adf8a572db7770ea602)
Esempio: Fior. S. Franc. 143. Porta con seco una lesina, colla quale egli vi debbe uccidere.
13) Dizion. 4° Ed. .
METODO
Apri Voce completa

pag.226



1) id: 14877078a2704629b9321c280afcfc4e)
Definiz: Ordine. Lat. via, et ratio docendi, Cic.. Gr. μέθοδος.
14) Dizion. 4° Ed. .
GRACIDATORE
Apri Voce completa

pag.650



1) id: 75bbb2ffbd9d4aa18f46cd0e8c1c206b)
Esempio: Sen. Pist. B. V. 23. Danno materia a' borbottatori, e a' gracidatori.


2) id: 100bf95ea218403db6d2ff327a11dd49)
Esempio: E Sen. Pist. B. V. altrove: E giassiacosachè elli non sia gracidatore, nè berlingatore.
15) Dizion. 4° Ed. .
STIORO
Apri Voce completa

pag.747



1) id: a217d29665e145718a5a2f648bb08dd5)
Esempio: Sen. Pist. 90. Non avevano apparato a partire la terra a stiora.
16) Dizion. 4° Ed. .
SVERGOGNATEZZA.
Apri Voce completa

pag.803



1) id: ad0e6be7a4c14a17a9985423767579b1)
Esempio: Declam. Quint. P. Maravigliomi, giudici, di questa svergognatezza.
17) Dizion. 4° Ed. .
AMICABILE.
Apri Voce completa

pag.151



1) id: e6f3a816f039468ea61d600f4129a10c)
Esempio: Sen. Pist. Era gioioso, allegro, amicabile, domestico a tutte genti.
18) Dizion. 4° Ed. .
DISAPPRENDERE
Apri Voce completa

pag.155



1) id: 597451ac0b454b89a0bc8634c7c63e4b)
Esempio: Sen. Pist. 26. Quegli, che apprende a morire, disapprende servaggio.


2) id: 289b51d79dac47fa99b327a8f58f85cc)
Esempio: E Sen. Pist. 50. No' siamo tutti occupati ad imprendere le virtudi, e disapprendere i vizj.
19) Dizion. 4° Ed. .
PROCCURAGIONE
Apri Voce completa

pag.727



1) id: 3456c469501c4db6b4b38d95b30623ba)
Esempio: Sen. Pist. Di questa proccuragione verrai tu a maggiore oficio.
20) Dizion. 4° Ed. .
CONTESTABILE
Apri Voce completa

pag.787



1) id: e0e6ff452f8244c5afd0740c33adf264)
Esempio: Sen. Pist. 65. Comandando poi il contestabile a' suoi cavalieri.


2) id: 27520909628f49ba9f550ca29f2e85b8)
Esempio: Ar. Fur. 5. 81. Come a gran contestabile a lui dato La guardia fu del campo, e della piazza.