Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 467 msec - Sono state trovate 2923 voci

La ricerca è stata rilevata in 9935 forme, per un totale di 7011 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
9923 12 9935 forme
7000 11 7011 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 1° Ed. .
ACCETTATORE
Apri Voce completa

pag.10



1) id: 03d3ffca3e2c4faeb854716576591d8d)
Esempio: Vit. S. Pad. lo quale è veramente profeta d'Iddio, e non accettator di persona.


2) id: a903bef0fac24d05b09782e93c657890)
Esempio: Mor. S. Greg. Al Centurione aperse la porta del Cielo benignamente san Piero, dicendo. Io ho trovato, che Iddio non è accettator di persone.
141) Dizion. 1° Ed. .
PATRIARCATO
Apri Voce completa

pag.601



1) id: 74c881c0678a4199a6a91358633e4416)
Esempio: Vit. S. Pad. Trovai nel patriarcato, quando prima mi consegrai, quasi ottanta centinaia d'oro.
142) Dizion. 1° Ed. .
RIMBROTTO
Apri Voce completa

pag.712



1) id: 168cfc14a3b74d1d9f62151ec5400d29)
Esempio: Vit. S. Girol. Ecco i rimbrotti, che dae, e fae lo sposo alla vergine.
143) Dizion. 1° Ed. .
TENERE.
Apri Voce completa

pag.879



1) id: ef5891d4647b43d2a54d62ae3356d50f)
Esempio: Vit. S. Pad. Incontanente si levò sano, e tenne dietro al padre, e giunselo.


2) id: 9a5b69951bd1461ab0be1f4fe7a8fcd7)
Esempio: Vit. Crist. D. E tienlo un poco in collo, almen tanto, che pianga la madre.


3) id: 34284ffe2f104b68ba91121a8763f936)
Esempio: Mor. S. Greg. Elle s'accosteranno l'una all'altra, e, tenendosi insieme, non si divideranno.


4) id: 38d83cee174349aa982a7f57b2b392d3)
Esempio: Vit. Cr. D. Quando dee pensare di Dio, e quegli ordina, e pensa nel cuor suo, come possa fare bello lavorío, e quando l'hae fatto sì se ne tiene.
144) Dizion. 1° Ed. .
MOLLEMENTE
Apri Voce completa

pag.537



1) id: d85f75c0673b4d9b80498070c6a8c234)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Erode gli rispose mollemente. Frate, guarda quel che tu dì.
145) Dizion. 1° Ed. .
MANGIATOIA
Apri Voce completa

pag.506



1) id: e88997fc566c497abb3e8b9bb102c90b)
Esempio: Vit. S. Girol. Sì come savio animale offerse se dimorare alla mangiatoia del Signore.
146) Dizion. 1° Ed. .
MANTELLUCCIO
Apri Voce completa

pag.509



1) id: e65f15e7c26e423a9057cdc5e0253e6e)
Esempio: Vit. S. G. Bat. Portandolo in un vil mantelluccio quel beatissimo corpo così smozzicato.
147) Dizion. 1° Ed. .
ALLA DISPERATA
Apri Voce completa

pag.37



1) id: 8a82a381c4f94d67880484a6b2840588)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E da' sette innanzi mi penso, che facesse alla disperata.
148) Dizion. 1° Ed. .
IMPORTUNITA
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 25a1df3010e0436287851f6d8dae355d)
Esempio: Vit. S. Padr. Onde, per la tanta importunità, l'Abate vinto, benedisselo, e lasciollo andare.
149) Dizion. 1° Ed. .
RAMPOLLARE.
Apri Voce completa

pag.683



1) id: e48ad37ca5fa45d49b0714cd49fdac1d)
Esempio: Vit. S. Girol. E nel freddo corpo, e nella carne mortificata, gl'incendj della lussuria rampollavano.
150) Dizion. 1° Ed. .
SPORTELLA
Apri Voce completa

pag.838



1) id: c6f8bcde746f4028a5076ea2de1fa5a5)
Esempio: Vit. S. Pad. Compiute le sportelle, e messivi già li manichi, per andarle a vendere.
151) Dizion. 1° Ed. .
PERSEGUITATORE
Apri Voce completa

pag.616



1) id: 92d6997f16ca45b09bc512d1aa1b4668)
Esempio: Vit. S. Pad. Al tempo di Decio, e di Valeriano Imperadori, perseguitatori de' fedeli Cristiani.


2) id: 40757d87c60a46948397cec380fda816)
Esempio: Mor. S. Greg. Iddio è buono perseguitatore, sì come egli medesimo diceva [cioè osservatore, e quasi codiatore]
152) Dizion. 1° Ed. .
PER SINGULO
Apri Voce completa

pag.616



1) id: 73332eb532204e9ca8df8a8eb3ef9a13)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E così diceva per singulo di tutte l'altre cose della passione.
153) Dizion. 1° Ed. .
LEGGENDA
Apri Voce completa

pag.478



1) id: a19a6474ad8343ceb8b042b051333b80)
Esempio: Vit. S. Girol. Questa leggenda è molto abbreviata, ma chi vuol saper più appieno, ec.
154) Dizion. 1° Ed. .
GAGLIOFFO
Apri Voce completa

pag.375



1) id: 3610c93f52614fac8bb33440cf029a1a)
Esempio: Vit. S. Pad. Ma quell'altra, per poter meglio accattare, come gaglioffa, studiosamente si vestiva male.


2) id: 4c3cd219d82c4d39ad1d50bb9368a73a)
Esempio: E Vit. S. Pad. appresso. Sappi, Messere, ch'egli è questo medesimo di prima, ma, come gaglioffo, mutò abito.
155) Dizion. 1° Ed. .
RAPPRESSARE.
Apri Voce completa

pag.686



1) id: 0c324939a16241d89cebc458b8530de5)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Ed egli incominciò a venire, e a rappressarsi in quelle parti.
156) Dizion. 1° Ed. .
MORTIFICATO
Apri Voce completa

pag.542



1) id: 8f66ffaf99eb444fb7693a45d0fc7f09)
Esempio: Vit. S. Girol. E nel freddo corpo, e nella carne mortificata, gl'incendj della Lussuria rampollavano.


2) id: 1ed70c465d934d7dbe29744a7b1b680f)
Esempio: Coll. S. Pad. Quando mortificati noi, con Cristo, degli elementi di questo Mondo contempliamo, secondo l'Appostolo, non già le cose che si veggono.
157) Dizion. 1° Ed. .
MUTAMENTO
Apri Voce completa

pag.548



1) id: baf04d412d0840edba3064f1c1693d03)
Esempio: Vit. S. Pad. Ne capello, ne capo, ne membro alcuno aveva ricevuto danno, ne mutamento.
158) Dizion. 1° Ed. .
SVILLANEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.865



1) id: c2b7106651964e7e9e5f0becd89a1296)
Esempio: Vit. S. Pad. Recandosi a vergogna, che in loro presenza lo Patriarca fosse così svillaneggiato.


2) id: ea6a7c8882464a79b76c080b0332e076)
Esempio: Mor. S. Greg. Più si studiano di riprendere il male, con isvillaneggiare, che di confermargli nel bene.
159) Dizion. 1° Ed. .
TOCCARE
Apri Voce completa

pag.888



1) id: 7968ee256a18460189cb4640bcd2d846)
Esempio: Vit. S. Giovamb. E Giovanni sapeva troppo ben le vie, e andava innanzi, toccando l'asinello.