Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 466 msec - Sono state trovate 9456 voci

La ricerca è stata rilevata in 26682 forme, per un totale di 17223 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
26675 7 26682 forme
17219 4 17223 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 2° Ed. .
CATENATO
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 5fc4a549a2e54e748f6fbe2588be6a76)
Esempio: Petr. cap. 1. Vien caténato Giove innanzi al carro.
201) Dizion. 2° Ed. .
MERCATANZA
Apri Voce completa

pag.511



1) id: 470e9d90f42446dea4d204e4b04d7d8c)
Esempio: Alber. cap. 9. Chi torre pensa, dimenticato ha quello, ch'ha tolto, ne non è amistade, ne mercatanza.
202) Dizion. 2° Ed. .
LECCONE
Apri Voce completa

pag.467



1) id: eed0b9e6093a491aad401c9a65e8b634)
Esempio: Alber. cap. 11. Non aver l'amistade del savio huomo, ch'è notricato con li matti, e co' leccóni.
203) Dizion. 2° Ed. .
IMMORTIRE
Apri Voce completa

pag.407



1) id: 3c3a06d58f3e462191299edcc05791a5)
Esempio: Albert. cap. 36. Lo savio huomo non immortisce unque in ozio, ma talora è l'animo suo più tiepido.
204) Dizion. 2° Ed. .
MENDICHITA
Apri Voce completa

pag.509



1) id: 896d048a5f4f4a11aceb5938047188f7)
Esempio: Albert. cap. 35. Riposasti le mani tue, e venne quasi anticorriere la tua povertade, e la tua mendicitade.
205) Dizion. 2° Ed. .
SACCENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.733



1) id: 6234adce7ec44c1293bec56e257e12c4)
Esempio: Albert. cap. 47. La terza si è usare temperatamente, e saccentemente di quello, che noi abbiamo, e guadagniamo.
206) Dizion. 2° Ed. .
INFARINATO
Apri Voce completa

pag.428



1) id: f93f1a0ed07b49fca3423835ae2c1550)
Esempio: Albert. cap. 55. Vedova è quella virtù, che non è infarinata dalla sofferenza [che non participa della sofferenza]
207) Dizion. 2° Ed. .
ABBONDANTEMENTE
Apri Voce completa

pag.5



1) id: 79c9abcc0c364bbba505df503dd86d48)
Esempio: Alber. c. 4. Ne dà a tutti abbondantemente, e non lo rimprovera.
208) Dizion. 2° Ed. .
AMMAESTRAMENTO.
Apri Voce completa

pag.48



1) id: b2a6b95785144256ad3db4079833f07a)
Esempio: Albert. c. 47. La paura d'Iddio è ammaestramento di savere.
209) Dizion. 2° Ed. .
RINFRENARE
Apri Voce completa

pag.708



1) id: 4db226e012b542fb8ca64d6f1acb97b4)
Esempio: Albert. c. 37. Così dunque l'animo tuo costrigni, e rinfrena.


2) id: 3e03a1665949406396e738d8bd767f3a)
Esempio: Albert. cap. 2. Da rinfrenare è la lingua, che non profferi sozze parole.
210) Dizion. 2° Ed. .
PARLARE
Apri Voce completa

pag.581



1) id: d04f94e7562241d69f17739f92c1eb42)
Esempio: Albert. c. 10. Li sozzi parlari corrompon li buon costumi.


2) id: bcd10d52ffb14c8494312230ce88fc24)
Esempio: Petr. canz. 18. 2. Non che l'agguagli altrui parlare, o mio.
211) Dizion. 2° Ed. .
LEGALE
Apri Voce completa

pag.467



1) id: 423e801b512b407da08c6322b77112e4)
Esempio: Albert. c. 5. Sì come disse Seneca degli ordinamenti legali.
212) Dizion. 2° Ed. .
LEVITA
Apri Voce completa

pag.473



1) id: 028b128809f941d2ba76d0d953cbfed6)
Esempio: Albert. Contr'alla levità, e contr'alla debilità poni la fermezza arditamente.
213) Dizion. 2° Ed. .
BIASIMARE
Apri Voce completa

pag.121



1) id: f4f57d9036a44f3c8f7c01f0b6adeabf)
Esempio: Alber. c. 23. Loda temperatamente, ma, più temperatamente, biasima.


2) id: 65599583d82a47ea96adb23543809cfa)
Esempio: Pet. cap. 1.Tal biasma altrui che se stesso condanna.


3) id: 45f7db97d77d4c5a868c9e6e31c08749)
Esempio: E G. V. lib. 9. 288. 1. Per certi fu lodato, ma per molti biasimato.


4) id: 9c2daf22d8e34216b62beda8db177f76)
Esempio: Boc. pr. n. 4. La gratitudine, secondo ch'io credo, tra l'altre virtù, è sommamente da commendare, e 'l contrario da biasimare.
214) Dizion. 2° Ed. .
RIPIGLIARE
Apri Voce completa

pag.712



1) id: 8e44d16068d6443ab77e53084713c562)
Esempio: Albert. cap. 25. Se con ragione ti ripiglierà alcuno, sappi che fece prode, se, senza ragione, volle far prode.
215) Dizion. 2° Ed. .
AMORE.
Apri Voce completa

pag.51



1) id: ba1b2d20cf8341108555b457d4d151b7)
Esempio: Albert. cap. 3. L'amor d'Iddio ee caritade di cuor puro, e di coscienza buona, e di fede non fittizia.


2) id: 44480d7102e5490daf7cdc0222e428aa)
Esempio: Petr. cap. 2. O sommo amore, o nuova cortesía.


3) id: 005f0e93a9324129810ae1878f67a513)
Esempio: Alb. cap. 9. L'amor dell'huomo, come lagrime dagli occhi nasce, e nel petto cade.


4) id: 3e1deee2cbc6468792dfa373bc5db62e)
Esempio: Albert. Appresso. L'amor d'Iddio è forte applicazion di cuore, d'anima, e di mente a Dio amare.


5) id: 8fbab2b6c52440ceb9de549aec7f430a)
Esempio: Dan. Infer. cap. 1. Ch'eran con lui, quando l'amor divino, Mosse da prima quelle cose belle.


6) id: 298f107588f44046901aa22ce0f32f3f)
Esempio: Dan. Inf. cap. 5. Noi leggiavámo un giorno per diletto di Lancilotto, come Amor lo strinse.


7) id: 47369b4616b1462fb40be11d8e7c2760)
Esempio: E Albert. cap. 8. L'amore è una passione nata dentro dall'anima, che proviene per la visione, e per troppa pensagione di forma femminile, o maschile, per la quale la mente sì desidera, ed elegge sopra tutte le cose d'abbracciare quello, che ama, e, di volontà dell'uno, e dell'altro, ogni cosa esser compresa ne' comandamenti di quello stesso amore.


8) id: 6da560543c8c4f34a98af6b0a4729f0d)
Esempio: Petr. Canz. 22. 1. Amor regge il suo Imperio, senza spada.


9) id: ba81a2bdcf2e4e5594d1719785e6a57c)
Esempio: Pet. c. 2. Fra questi favolosi, e vani amori.


10) id: 8c7ffddff7ae4a72a9561fb4a4afbdce)
Esempio: E Dan. Inf. can. 2. Fecemi la divina potestate, La somma sapienza, e 'l primo amore.
216) Dizion. 2° Ed. .
PECE
Apri Voce completa

pag.589



1) id: 94b9a3a2e5ea4e789fdd418bdbc6e1c8)
Esempio: Albert. cap. 13. Chi toccherà la pece, sozzerassi da essa, e chi userà col superbio, vestirassi della sua superbia.


2) id: e6eb3927f71f4f3b89cb854913422a3f)
Esempio: Petr. cap. 3. Che tutti siam macchiati d'una pece. Quì è metaf. e val vizio, ed è verso proverbiale. Lat. ingenita est malitia cunctis hominibus.
217) Dizion. 2° Ed. .
SAPIENZA
Apri Voce completa

pag.741



1) id: 4698f805490441319c64274b8dd2811c)
Esempio: Albert. Cap. 50. La sapienza è perfetto ben della mente, ed è savere delle umane, e delle divine cose.


2) id: ea58fb4fd1d047e09c7c6de6e66c4176)
Esempio: Albert. cap. 50. E la sapienza scienza condita di savor di virtute.


3) id: f57549f045b845ab869d76b99a92c8e1)
Esempio: E Albert. cap. 18. Negli antichi, ec. la sapienza, e in lungo tempo s'accatta senno.


4) id: 37bc3adf9913407ca20f658421ddadb6)
Esempio: E Albert. appresso. L'animo senza sapienza è detto infermo.


5) id: e7a7e4db2c05438fab82832641c1c278)
Esempio: E Albert. di sotto. Possiedi la sapienza, perciocch'ell'è me', che l'auro.
218) Dizion. 2° Ed. .
VICENDA
Apri Voce completa

pag.926



1) id: 906a40f8e3334613b5fca0c31ea8b745)
Esempio: Albert. cap... O tu rendi la vicenda, o tu ti rimani d'esser disonore, e sempre ricevere, e niente dare.


2) id: f5696513ce314c549e593bc4648530d0)
Esempio: Albert. cap. 16. Vicenda, di vero contiene quello, che falsamente si crede.
219) Dizion. 2° Ed. .
ASSENNATO
Apri Voce completa

pag.84



1) id: b5b421240fb44cb79f41c4d854a0b114)
Esempio: Alber. cap. 22. Da uno assennato sarae abitato lo paese, e da tre empj sarae abbandonato, e diserto.


2) id: 0fcae2af47c64ca3baf577590913d707)
Esempio: E Alber. cap. 24. Al servo assennato i liberi servono.