Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 575 msec - Sono state trovate 17113 voci

La ricerca è stata rilevata in 65142 forme, per un totale di 47416 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
63711 1431 65142 forme
46598 818 47416 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 3° Ed. .
MASCHIO
Apri Voce completa

pag.1009



1) id: bae4f2fce7ab43d49e69a987a022310b)
Esempio: Dan. Par. 18. Tutti li maschi loro a morte dienno.


2) id: 76142ab90e0a470ba12007e6f8242f42)
Esempio: E Dan. Parad. 32. Convenne a' maschi alle innocenti penne.


3) id: dbbc38888d8d40ecbb590e0c1562d959)
Esempio: E Dan. Inf. 20. Quando di maschio femmina divenne.
181) Dizion. 3° Ed. .
INTRAMBO
Apri Voce completa

pag.912



1) id: c826f001c9f640cd9c50facd0f44bbdb)
Esempio: Dan. Inf. 19. Le piante erano accese a tutti intrambe.


2) id: 6e145eec5a6f4332ba9f998a244d75f6)
Esempio: E Dan. Inf. Cant. 23. Sì che d'intrambi un sol consiglio fei.
182) Dizion. 3° Ed. .
SCHERZARE
Apri Voce completa

pag.1461



1) id: fe9f67e8b77e4c83a4ef9630c640d8e1)
Esempio: Dan. Purg. 15. Che sempre a guisa di fanciullo scherza.
183) Dizion. 3° Ed. .
ROMBO
Apri Voce completa

pag.1403



1) id: 52ba43838fae47ada331286a243ae860)
Esempio: Dan. Inf. 16. Simile a quel che l'arnie fanno rombo.


2) id: 6b6d92549ac240e38590fb7a96d53a7e)
Definiz: §. Rombo: diciamo a una Sorta di pesce. Latin. rhombus. Grec. ῥόμβος.


3) id: ea903e748b644940b22e132789519eaa)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. E nel calare abbasso il colpo a piombo, L'aria, e la terra fa tremar pel rombo.
184) Dizion. 3° Ed. .
NIPOTE
Apri Voce completa

pag.1087



1) id: 7bea6bd0279442f1bc42f91af6b93523)
Esempio: Dan. Inf. 11. Sicchè vostr'arte a Dio quasi è nipote.
185) Dizion. 3° Ed. .
SAPORE
Apri Voce completa

pag.1438



1) id: a883f28566c9456db30bd44b52560cc8)
Esempio: Dan. Par. 17. A molti fia sapor di forte agrume.


2) id: 7fd198c727464d42b060b38c81817adb)
Esempio: Dan. Inf. 16. Di picciol bene impria sente sapore.


3) id: 0d780af1384a435b8acea3ce5d46a5dd)
Esempio: Dan. Conv. 2. L'una ragione, e l'altra dava sapore a coloro, che a questa cena son convitati.


4) id: daffe40e31a448aeb9f7171cf84f1005)
Esempio: E Dan. Purgat. 20. Ultimamente ci si grida Crasso, Dicci, che 'l sai, di che sapore è l'oro?
186) Dizion. 3° Ed. .
RAFFINARE.
Apri Voce completa

pag.1310



1) id: 9ca5418d1e2a43fcb867dc8aa1e0a9d2)
Esempio: Dan. Purg. 8. A' miei, portai l'amor, che qui raffina.
187) Dizion. 3° Ed. .
TRACUTAMENTO
Apri Voce completa

pag.1711



1) id: 308e7d143f52440e98002495952b416a)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Ragione è, che deggiate patire Li gran tracutamenti, che usati Avete lungo tempo a consentire.
188) Dizion. 3° Ed. .
FORTUNAGGIO
Apri Voce completa

pag.714



1) id: 9828a8b588c543c7b816435fedf69795)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Che io son disceso, e non son giunto a porto, In gran bonaccia, greve fortunaggio.
189) Dizion. 3° Ed. .
NAPPO
Apri Voce completa

pag.1074



1) id: cc3d324da60b4ebca55d6f2f5ef1bf47)
Esempio: Nov. Ant. 22. 5. Questo nappo non ti porrai tu a bocca.
190) Dizion. 3° Ed. .
CETERATORE
Apri Voce completa

pag.321



1) id: f390dbf3e9da43e6873e7ee588d05fc7)
Esempio: Nov. Ant. 12. Fece tagliar le corde della cetera a un ceteratóre.
191) Dizion. 3° Ed. .
CHETISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.323



1) id: ccc1b51b78c948d487fc4511eb0fc151)
Esempio: Nov. Ant. 19. 2. Venne a lui senza romore, e dissegli chetissimamente.
192) Dizion. 3° Ed. .
CIACCO.
Apri Voce completa

pag.331



1) id: ab6817b4b8de4b0e8570b4ed35ac68a8)
Esempio: Vit. S. Ant. Venne a lui il dimonio in forma di ciacco.


2) id: 9bc6747864eb4291b8c835b7a6ffa5f9)
Esempio: Dan. Inf. 6. Voi cittadini mi chiamaste ciacco, Per la dannosa colpa della gola.


3) id: 8a13276d3daa452d9fdb4c40f117cf6b)
Esempio: Ant. Alam. Son. Pensate come io sto Giovan Canacci, Ch'io son condotto a litigar col ciacco Interpetrato broda, untume, e macco, Scettro corona, e perno de' porcacci.
193) Dizion. 3° Ed. .
CONGREGAZIONE
Apri Voce completa

pag.386



1) id: 8deacef1731046babb72e9ccf16c8dc5)
Esempio: Amm. Ant. 40. 43. Niuno s'elegge a signoreggiare la congregazione de' Frati.
194) Dizion. 3° Ed. .
SIGNIFICANZA
Apri Voce completa

pag.1527



1) id: 8c03f9fb60034ec0be3b00c2fe1dd231)
Esempio: Nov. Ant. 100. 6. A' suoi vecchi dimandi la significanza del sogno.
195) Dizion. 3° Ed. .
SOVERCHIANZA
Apri Voce completa

pag.1571



1) id: e433af74b87145beb856a98e45e482cc)
Esempio: Rim. Ant. F. R. A torto grande faimi soverchianza [Lat. iniuria, contumelia]
196) Dizion. 3° Ed. .
DISNORE
Apri Voce completa

pag.547



1) id: 3091b559922440b89424b3429afa79b9)
Esempio: Poet. Antic. Cin. Pist. 56. Come colei, che sel pone in disnore.
197) Dizion. 3° Ed. .
PROFESSIONE
Apri Voce completa

pag.1264



1) id: 282af87eb198451e8a84fa82c7c6e3bb)
Esempio: Dan. Par. 24. Per esser presto A tal querente, e a tal professione.


2) id: a16653d9c3b2485f9cdacba81ee4e7cb)
Esempio: Dant. Parad. 26. Anzi m'accorsi, Ove menar volea mia professione.


3) id: 8a12482bb64e434ab6f787cb51edd835)
Esempio: G. V. 8. 92. 3. Alla loro professione giuravano d'atare la magióne a dritto, e a torto.


4) id: c302ec2bfe2942a08b0b84dc770a4b55)
Esempio: But. A tal professione, chente è la sacra teología.
198) Dizion. 3° Ed. .
FALCONE
Apri Voce completa

pag.626



1) id: 042b77fca68a4bed9c4e2fb4928f57a2)
Esempio: Nov. Ant. 88. 1. Lo 'mperador Federigo andava una volta a falcone [cioè a falconare]


2) id: 79c184a8ba1a4c2c99569acea1da3f25)
Esempio: Dan. Par. 18. Com'occhio segue suo falcon volando.


3) id: b22df9768b0f42fd9126cda5c804ba55)
Esempio: E Dan. Parad. 19. Quasi falcone, ch'esce del cappello, Muove la testa, e coll'ale s'applaude, Voglia mostrando, e faccendosi bello.


4) id: f26d3d1cf0514211b5515509fd07aa94)
Esempio: E N. ant. più sotto. Allora con ira chiamò il giustiziero, comandò che al falcone fosse tagliato il capo, perchè aveva morto lo suo signore.


5) id: ccff0925a08d426cb4b0cf67f5571391)
Esempio: Petr. Cap. 11. Più veloce assai, Che falcon d'alto a sua preda volando.
199) Dizion. 3° Ed. .
AGURA.
Apri Voce completa

pag.54



1) id: 1d3159bc22df4dddbb4e756ae77dc209)
Esempio: Nov. Ant. 8. 2. Non vendéo bene la mattina, recolsi a mal'agúra, e a noia.


2) id: e25cb165eb2f474cbc177f2ec00ec352)
Esempio: E N. ant. 32. 2. Vivéa molto ad agúra, a guisa Spagnuola, ec. perchè si teméa d'incontrare agúre.