Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 451 msec - Sono state trovate 28359 voci

La ricerca è stata rilevata in 124340 forme, per un totale di 94636 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120961 3379 124340 forme
92602 2034 94636 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 4° Ed. .
OTTIMATE.
Apri Voce completa

pag.447



1) id: b23f7dd5f0ab492f832d9936a08e297e)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 96. L'avolo morì per gli ottimati in Farsaglia.


2) id: 3424c60cf73d492f9faaa74c05bbc271)
Esempio: Circ. Gell. 9. 215. Guarda pure un po' bene le città della nostra Grecia, così quelle, che sono rette da' Principi, come quelle, che sono governate dagli ottimati ec. e vedrai, che luogo vi abbiano i rei.
101) Dizion. 4° Ed. .
AMMODERNARE.
Apri Voce completa

pag.160



1) id: f6fc6c6e1c8d45b4a09c986c6922a81a)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 86. Siccome anche Augusto ammodernava certe ruvide antichitadi.
102) Dizion. 4° Ed. .
ALLEGGERIRE.
Apri Voce completa

pag.123



1) id: 7cdab2e65f7d4b8dade4c1895b69a0cd)
Esempio: Tac. Dav. vit. Agr. 393. Alleggerì le riscossioni de' grani, e altri tributi.


2) id: d72e348a121249ec8983e4f779fd13e3)
Definiz: §. I. Per metaf.


3) id: cff9568bbb4b4993b06e4b9aa33c0e41)
Definiz: §. II. Si dice nell'uso Alleggerirsi assolutamente, e vale Scemarsi i panni di dosso.


4) id: 105182c9c058440da7000c89eaa5b864)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. E 'l contrario fanno molti, che sempre si escusano, e alleggeriscono i loro peccati.
103) Dizion. 4° Ed. .
ARGENTERÍA
Apri Voce completa

pag.255



1) id: 40766e4b1f5b423faab1e45db7494d71)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 39. Frontone trapassò a moderare argenteria, arredo, servitù.


2) id: e3c4c7c013094769a39498d5a7bcbacd)
Esempio: Buon. Fier. 3. 4. 7. A guisa d'una guglia fatta a gradi, Piena d'argenterie, piena d'orure.
104) Dizion. 4° Ed. .
ONDATA.
Apri Voce completa

pag.403



1) id: 2c10501400324e358e76f360540408bc)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 25. Ondate capolevano, gorghi inghiottiscono bestie, e salme.
105) Dizion. 4° Ed. .
ALFIERE.
Apri Voce completa

pag.114



1) id: 05864abbfaf24fe39d8fe89f6b0c3957)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 18. Cecina mostrò la lettera segretamente agli alfieri.


2) id: decd37ac877a4d7897eeac91844bc81e)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 2. 54. Avea cominciato a sollevare, e tal commosso, che un alfiere della Legion sesta gli portò l'insegna.


3) id: cb32ec2b6268479f947cc44af4dd241f)
Esempio: Buon. Fier. 3. 4. 7. Volete voi compar qualche catena Da far comparsa nobile un alfiere?
106) Dizion. 4° Ed. .
CAPOLEVARE.
Apri Voce completa

pag.554



1) id: e1e046eb849749569a955f93596ebece)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 25. Ondate capolevano; gorghi inghiottiscono bestie, e salme.


2) id: c358f370065748a7835d982948f36469)
Esempio: Buon. Fier. 3. 4. 13. Ma 'l salir troppo ad un tratto Sulla barca, e tenersi Dall'una sponda fe capolevare.
107) Dizion. 4° Ed. .
CAVILLO.
Apri Voce completa

pag.607



1) id: 3ae4e7dcb7f244b283bfafa502429940)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 65. Sovvertendo i cavilli de' cercatori ogni casa.


2) id: 55d0766cb7584d01bb2f6bc81b21015d)
Esempio: E Scism. 27. Che la grazia non vaglia, perchè i Padri non ebber procura a supplicare, è cavillo.
108) Dizion. 4° Ed. .
SOMMOVITORE
Apri Voce completa

pag.585



1) id: a0a4f0bdfb2f41b2a1595798ca82a12c)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 349. Mandò per le Gallie sommovitori alla guerra.
109) Dizion. 4° Ed. .
FASTOSO
Apri Voce completa

pag.409



1) id: 6fb1f7f0246a4040896e20854d491c79)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 359. E ognuno come nocivo, e fastoso l'urtava.
110) Dizion. 4° Ed. .
PALMETO.
Apri Voce completa

pag.470



1) id: 613fee10df794d1cb584eb0efab72c10)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 365. Hanno di più palmeti alti, e vaghi.


2) id: 044594dca9384fc9a5953fddd92b8572)
Esempio: E Serd. stor. 8. 333. Dubitando, che i Portughesi non incrudelissero contro a' palmeti vicini.


3) id: 1dc254eb04bd4c31a8e8668659d8cf4a)
Esempio: E Serd. stor. 9. 363. Tagliò palmeti, e in varj luoghi ammazzò gli uomini.


4) id: 6c09be1cfb4e4ca1a12616a3dca6497d)
Esempio: Serd. stor. 2. 84. Coamndò, che quanto prima si tagliassero travi per quella fabbrica de' suoi palmeti.
111) Dizion. 4° Ed. .
MANIATO
Apri Voce completa

pag.147



1) id: d680201adee649c8847382ff5f140399)
Esempio: Tac. Dav. perd. eloq. 413. Asinio ec. pare Pacuvio, ed Azio maniati, non pure nelle tragedie, ma nelle sue orazioni, sì duro, e secco è.
112) Dizion. 4° Ed. .
RIPULIMENTO
Apri Voce completa

pag.216



1) id: b47f6f4ea630483cad95144513e0bd86)
Esempio: Tac. Dav. Perd. eloq. 414. Io veggo te, Messala, imitare tutte l'antiche leggiadríe; e voi Materno, e Secondo, condite la gravità di sì vago ripulimento.


2) id: 7f1cdc1c5490472ab33072b0615bc733)
Esempio: Salvin. disc. 1. 357. Deono essere uniti e mente, e lingua, e il ripulimento dell'una accompagnato con quello dell'altra.
113) Dizion. 4° Ed. .
FESTOSO
Apri Voce completa

pag.441



1) id: 6a01ccc690d641e097bcda09e7abd470)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 55. Sempre aggrandita (la nuova) festosi la riferivano.


2) id: e96c6f2846a9493fb740df02a8fd6d7d)
Esempio: Red. Ditir. 46. Alternavano i canti Le festose Baccanti.
114) Dizion. 4° Ed. .
STRASCICATO.
Apri Voce completa

pag.769



1) id: 3a51208cb79d40e88bda5394e0d6446c)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 61. Spezzavano le sue immagini strascicate alle Gemonie.


2) id: 9ecb7367e0d148068b0c21ee60396595)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 5. Cel vorrei far venir con lo staffile, Colle funi tirato, strascicato.
115) Dizion. 4° Ed. .
MASSACCIA
Apri Voce completa

pag.180



1) id: 1e608dc7a6504500b6c2373bcac04149)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 71. Con pali, e forconi atterravano quelle massacce.
116) Dizion. 4° Ed. .
RISSANTE.
Apri Voce completa

pag.232



1) id: 8544b814e7684e81813ff01960b9d6fc)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 188. Sbandirono Livenio, e gli altri primi rissanti.
117) Dizion. 4° Ed. .
RICATTARE.
Apri Voce completa

pag.130



1) id: b25e53a979f6485aaeaad88524a87088)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 37. E ne ricattarono gli Angrivari nuovi fedeli.


2) id: 260af050682e465cbe72cd1d2dfaefa3)
Esempio: Salvin. disc. 1. 91. Quantunque egli avesse da lui ricevuta onta, e villanía, non si vuol perciò tendergli la pariglia, nè, come si suol dir, ricattarsi, ma generosamente rimettergòi ciò, che ha fatto.
118) Dizion. 4° Ed. .
COLLOROSO
Apri Voce completa

pag.700



1) id: e69415288ce24a749b213eaa07dcdf30)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 233. Esaltò Nerone il colloroso animo di Cossuziano.
119) Dizion. 4° Ed. .
VILLEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.275



1) id: f037e087b645492d9381f02545f23030)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 231. Ostorio allora villeggiava ne' confini di Liguria.


2) id: 1f5a8e9cd8e94b82ba9fb585164a1dbb)
Esempio: Car. lett. 2. 205. Con questa libertà mi son ridotto a villeggiare nel Tusculano.