Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 696 msec - Sono state trovate 30425 voci

La ricerca è stata rilevata in 158555 forme, per un totale di 126645 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
154534 4021 158555 forme
124109 2536 126645 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 4° Ed. .
STIRACCHIATO.
Apri Voce completa

pag.748



1) id: cba3562eed734551a041e955f592a459)
Esempio: Lasc. madr. 40. Ma le lor fantasíe Stitiche, e stiracchiate, Com'elle sono andate, Da un dì in fuora, e una notte sola, Non se ne sente mai fiatar parola.


2) id: ecaf3cd5c3c44752a31c5f71aa1ea7b9)
Esempio: Red. Vip. 2. 24. Contro questa lieve, stiracchiata, e frivola conghiettura mi si potrebbe rammentare, che ec.
201) Dizion. 4° Ed. .
MULONA
Apri Voce completa

pag.306



1) id: aa0a534f79b743829fda2fe951ec7171)
Esempio: Lasc. Sibill. 3. 5. Quando io era di tuo tempo, i medici in questa città andavano a ordine come san Giorgi sopra quelle mulone colle covertine pavonazze, o d'altro colore allegro infino in terra.
202) Dizion. 4° Ed. .
SPOSAMENTO
Apri Voce completa

pag.683



1) id: e7a700ec868f4e229ce9b9dcce1a73be)
Esempio: Lasc. Sibill. 1. 1. Se tu, od egli, od ella mi avete fatto, o mi farete inganni, o travagli con vostri sposamenti segreti ec. subito tutti e tre vi caccio fuor di casa.
203) Dizion. 4° Ed. .
COLLOTTOLA
Apri Voce completa

pag.700



1) id: 5292768791e74af59fd2998412992f5e)
Esempio: Lasc. Par. 4. 10. Se io sento, che tu ne ragioni con persona, ti caverò la lingua per la collottola. S. Doveva dir pel culo, che vi è 'l buco fatto.


2) id: 5bd61cf592e04575af4220aba9a3d7b5)
Esempio: Malm. 6. 22. Grattandosi belando la collottola.
204) Dizion. 4° Ed. .
FRESCOCCIO
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 704d9f936fb74a9d9d07b4e44ae04370)
Esempio: Lasc. Spir. 4. 1. Ma che cosa è, che non faccia una fanciulla innamorata? Oh come ell'è ora e frescoccia, e belloccia in quel letto; e il padre , e ognun si pensa, ch'ell'abbia un gran male.
205) Dizion. 4° Ed. .
CHIOCCARE.
Apri Voce completa

pag.649



1) id: 78fa23f9aeea4a39a6564db0bda9d34f)
Esempio: Lasc. nov. 7. Gridava piangendo, e chiedendo perdono, e misericordia, e si raccomandava a più potere, e coloro attendevano a chioccarlo, chi di quà, chi di là, chi di sopra, e chi di sotto.
206) Dizion. 4° Ed. .
ZACCHERA
Apri Voce completa

pag.351



1) id: 3c4d3812d4fe4b04afc40f8d4c8b75ac)
Esempio: Lasc. Par. 1. 1. Non attendeva ad altro, se non a tener le chiavi delle stanze, dove era il grano, e le biade, a governar colombi, por delle chiocce, far bucati, e simili zacchere.
207) Dizion. 4° Ed. .
PELAME
Apri Voce completa

pag.536



1) id: 9e052cf03f8b4274a236cf9171955fb0)
Esempio: Lasc. rim. Il pelame, la fronte, il naso, il mento, Gli occhi, la bocca, il collo, il petto, e i fianchi, I piè nerbuti, e bianchi Non potrebber rifar sì vaghi, e belli I colori giammai, nè gli scarpelli.


2) id: 795688645ab24ae6a778f21cdb22a0dd)
Esempio: Fir. Trin. 4. 7. Fattene beffe, e' sono pur tutti d'un pelame.
208) Dizion. 4° Ed. .
STREBBIARE, e STRIBBIARE
Apri Voce completa

pag.772



1) id: f68539486c4e4b2ebd7fe6c2b9a1c2ff)
Esempio: Lasc. Streg. prol. Quanto più si sforzano, vestendosi di seta, e d'oro e ec. ornandosi, lisciandosi, e stribbiandosi il volto, di parer giovani, e belle, tanto più si dimostrano agli occhi de' risguardanti vecchie, e sozze.
209) Dizion. 4° Ed. .
NECESSARIO.
Apri Voce completa

pag.331



1) id: d23fb207dd9340129465bf69f749eac7)
Esempio: Bern. rim. 1. 4. La credenza facea nel necessario.


2) id: d27ff3819b3f457ea335ca8a7ed905d4)
Esempio: Ambr. Bern. 2. 3. Talor ci dà ad intendere D'ir fuori, e poi di piatto usa nascondersi O sotto la scala, o nel necessario.
210) Dizion. 4° Ed. .
IGNARO
Apri Voce completa

pag.711



1) id: 5811ee0b1d7e458688b844b08cc3bf2d)
Esempio: Bern. rim. 1. 2. Non son, diceva, di lettere ignaro.
211) Dizion. 4° Ed. .
SCHIAMAZZO
Apri Voce completa

pag.381



1) id: 5ee8c83c079f48e4bd31070bbc23ffe2)
Esempio: Bern. rim. 1. 2. Avendo udito far tanto schiamazzo.


2) id: 02af371bd8064cdba6ffa36170c28fb6)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 103. Convennero, che Laziare bazzica di Sabino fosse lo schiamazzo, e gli altri il vischio (il T. Lat. ha strueret dolum)


3) id: 76791b530c4040da8901e1c1e3c83f31)
Esempio: Malm. 8. 66. E così finiran tanti schiamazzi Di chiamar la fortuna, e i giuochi ingiusti.


4) id: 0fc574968732434794c7f640710bc338)
Definiz: §. I. Schiamazzo, diciamo anche a quel Tordo, che si tien nell'uccellare in gabbia, e si fa gridare, mostrandogli la civetta, o facendogli paura, acciocchè quei, che son nell'aria, si calino a quella voce. Lat. turdus obstrepens.
212) Dizion. 4° Ed. .
PUSIGNARE
Apri Voce completa

pag.780



1) id: 1518fd55d962430780892d246f65e689)
Esempio: Lasc. nov. ult. in fin. Mi parrebbe, per servar la costuma di tal notte, che si dovesse prima pusignare un poco per chi voglia ne avesse, perciocchè, se bene si ragguarda, tanto tempo ha, che noi cenammo, che si cenerebbe quasi un'altra volta.
213) Dizion. 4° Ed. .
INCONTASTABILE
Apri Voce completa

pag.785



1) id: 8b3f961239834d68a837d9e062bd1a71)
Esempio: Dant. rim. 1. Giudicio incontastabile gravoso.
214) Dizion. 4° Ed. .
SGRADIRE
Apri Voce completa

pag.518



1) id: 7aad6844976140a3b63805b18f95c83e)
Esempio: Dant. rim. 2. Pensoso dell'andar, che mi sgradía.
215) Dizion. 4° Ed. .
TERREMOTO, e TERREMUOTO
Apri Voce completa

pag.65



1) id: e02fbcd84cc3469599970a0ad7b54b62)
Esempio: Dant. rim. 4. Nel cuor mio s'incomincia un terremoto.
216) Dizion. 4° Ed. .
INCARTOCCIATO
Apri Voce completa

pag.769



1) id: 45e6b959185b41dd8c4632077a261653)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 111. Incartocciata com'un cialdoncino.
217) Dizion. 4° Ed. .
MARCHIANA
Apri Voce completa

pag.165



1) id: bd79431851114d78bdbc00ec7bad6c81)
Esempio: Bern. rim. 1. 3. O questa sì, che mi parve marchiana!


2) id: 231f814dca284b5580542bbe0baf8e35)
Esempio: Lasc. Spir. 3. 2. Oh questa sarebbe marchiana, che noi avessimo amendui a combatter con gli spiriti!


3) id: 312b7fcf54fc485f8f6ec94865768f24)
Esempio: Salv. Granch. 1. 1. Tu mi fai ridere; Oh questa sì, che sarebbe marchiana!
218) Dizion. 4° Ed. .
ARCAVOLO
Apri Voce completa

pag.248



1) id: 3cd4120a73ba44af868b8859fe4f1430)
Esempio: Bern. rim. Arcavola maggior dell'Amostante.
219) Dizion. 4° Ed. .
AMOSTANTE.
Apri Voce completa

pag.166



1) id: 9a75ff00607c4429abe6291e1b42f552)
Esempio: Bern. rim. Arcavola maggior dell'ammostante.