Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 720 msec - Sono state trovate 20218 voci

La ricerca è stata rilevata in 66217 forme, per un totale di 45016 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
63968 2249 66217 forme
43750 1266 45016 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
SINGULARISSIMO, e SINGOLARISSIMO
Apri Voce completa

pag.537



1) id: b1f39740fbb74f4b8c75cf8bda5c92b0)
Esempio: Ciriff. Calv. 3. 102. Amandolo d'amor singularissimo.


2) id: d9a9abe2b67f4a60ad47bc50db069f73)
Esempio: Red. lett. 2. 211. Mi faccia questo singolarissimo favore, che le ne resterò obbligatissimo.
2) Dizion. 4° Ed. .
GALEAZZA.
Apri Voce completa

pag.564



1) id: df2c84b6b4594f2ea2d086de4a1b585b)
Esempio: Ciriff. Calv. 4. 122. Brigantin, galeazze, legni fieri.
3) Dizion. 4° Ed. .
ASININO
Apri Voce completa

pag.286



1) id: 5b942c15e2f54c62be858c7843d4e9e9)
Esempio: Ciriff. Calv. Io dico a piede, non sull'asinino.
4) Dizion. 4° Ed. .
ANGIOLETTO.
Apri Voce completa

pag.198



1) id: 927c7f93bfc945baa3531cb16d89f970)
Esempio: Ciriff. Calv. 4. Che parean angioletti, e cherubini.


2) id: 3275c25eb3a64f9c8e169e73a7372a76)
Esempio: Burch. 1. 82. Muove dal cielo un novello angioletto, che penetra per se l'antica forma.
5) Dizion. 4° Ed. .
AGURIA.
Apri Voce completa

pag.102



1) id: 60da49547b63425981bfd815c5656f44)
Esempio: Ciriff. Calv. Fu questo a Irlacon cattiva aguria.


2) id: a254a6ae6aef4881910177e11428cbb0)
Esempio: E Ciriff. Calv. appresso: E per cattiva aguria Riputerei stando in questo sito, ec.
6) Dizion. 4° Ed. .
ARLOTTO
Apri Voce completa

pag.261



1) id: bad8280af0f44aba9272b01c7510225b)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. E vi dico, se sapea d'arlotto.
7) Dizion. 4° Ed. .
ZEBA
Apri Voce completa

pag.356



1) id: 141e8724f90b47a28bac3059cd18f2ee)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. 55. Ipomedonte, che non guardò zebe.


2) id: 5f53546a75c243dea3888f848ea13c66)
Esempio: E Ciriff. Calv. 2. 63. Non v'è altro, che spine, sterpi, e ciottoli, Ch'a fatica v'andrien le zebe, e i cuccioli.
8) Dizion. 4° Ed. .
ROSOLACCIO
Apri Voce completa

pag.268



1) id: 511d7e3b4e6943c18826b85b171f8121)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 9. E colson rosolacci, e pancacciuoli.
9) Dizion. 4° Ed. .
ORSATTO
Apri Voce completa

pag.434



1) id: b12b978eabf34a3c8308d04ead620630)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 3. Talvolta portò lor bizzarri orsatti.
10) Dizion. 4° Ed. .
PANCACCIUOLO
Apri Voce completa

pag.474



1) id: ba28f254abff4fb1948b860bef7ddad4)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 9. E colsono rosolacci, e pancacciuoli.


2) id: cec5a212f8cc40f090f413b8bae70d7c)
Esempio: Burch. 1. 78. Prezzemoli, tartufi, e pancacciuoli.
11) Dizion. 4° Ed. .
ARA
Apri Voce completa

pag.244



1) id: 9cf6360bb7a6448ea00252a2407b8b2e)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. Io facea sacrifizio alle sante are.
12) Dizion. 4° Ed. .
CANDÍTO.
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 6dbf1cb5d82a47069597d72b93ee772d)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. Erano i sassi in zucchero candito.
13) Dizion. 4° Ed. .
BASTONACCIO
Apri Voce completa

pag.395



1) id: 2546b8fcd0b2460387c3deb12a99cdc1)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 28. E portan bastonacci assai rematichi.


2) id: 1b54c140472f432095c8a08ae30c8572)
Esempio: E Ciriff. Calv. 3. Ciascuno avendo un bastonaccio in collo.
14) Dizion. 4° Ed. .
PEGNO
Apri Voce completa

pag.534



1) id: 1142d66e21b74cf79ae7b21217311dc4)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. 43. Gente da non fidarsene col pegno.


2) id: 811522a256444c8b857ccdb267d38b7f)
Esempio: E Ciriff. Calv. 3. 99. Pur nondimeno una persona astuta Gli par da non fidarsene col pegno.


3) id: aebbd10d3e6e4c6c87e0bb48c6249284)
Esempio: Ar. Supp. 2. 4. Chi m'assicura? Cl. t'obbligo, E ti dò in pegno la mia fede.


4) id: 8aa286108c0947cca3f414ebffb9d196)
Esempio: Malm. 1. 33. Perciò richiesto a i convicin soccorso, Che un piacer fatto non avrian col pegno ec.
15) Dizion. 4° Ed. .
ZUFFA
Apri Voce completa

pag.368



1) id: be8014dec6e641f98fcce9a185c395ad)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. 63. Or si comincia la spietata zuffa.


2) id: 7e46dcaa2f1f4dfb8ac7b29bbf9dcdd6)
Esempio: E Ciriff. Calv. 3. 92. E le più volte chi la zuffa parte, Resta percosso.


3) id: ffa4250d6d464aa58bec1f2e7b53733f)
Esempio: Bern. Orl. 1. 18. 30. Cominciasi una grossa orribil zuffa.
16) Dizion. 4° Ed. .
VIGILIA.
Apri Voce completa

pag.269



1) id: 47bd5a4109ca45e98543488c54dc6909)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. 64. E fu vigilia di cattiva festa.


2) id: 7fd179555ce94ddfbe60f67ea8eb4e71)
Esempio: Bocc. nov. 1. 35. E mandatolo a dire al luogo de' frati, e che essi vi venissero la sera a far la vigilia ec. ogni cosa a ciò opportuna dispuosero.
17) Dizion. 4° Ed. .
MONACHETTO
Apri Voce completa

pag.273



1) id: 42f9adf0e1244dacbed8658bcb9beaff)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 6. E in qualche parte monachetta farmi.


2) id: 5e9a908672a54f2da597416b0120ca5a)
Esempio: Morg. 1. 21. I monachetti non potieno uscire Del monisterio o per legne, o per acque.
18) Dizion. 4° Ed. .
PUNTAGLIA
Apri Voce completa

pag.772



1) id: e231405447fb4c3fa41966795642059e)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 16. Gli arcieri intorno facean gran puntaglia.


2) id: 8c4deff1a148497ab022eff8f8eb640e)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 2. 273. I capitani Tungri, tenuta un pezzo la puntaglia, oppressi caddero (il T. Lat. ha sustentatâ diu acie)
19) Dizion. 4° Ed. .
MALIZIETTA
Apri Voce completa

pag.133



1) id: 14b086b4fa2849f386f4470988cb0983)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 12. Ed avea qualche malizietta, o scusa.
20) Dizion. 4° Ed. .
NACCHERONE.
Apri Voce completa

pag.316



1) id: e692c03d08e24ebe9b9a2c4b3f06e180)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 20. E corni, e tamburacci, e naccheroni.


2) id: d9f0c6b2897d45b5b457bb2c49d081f8)
Esempio: E Ciriff. Calv. 2. 48. Tante trombette, e svegli, e cembanelle, E tamburacci, e naccheroni, e corni Si sonavano ec.