Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 654 msec - Sono state trovate 24552 voci

La ricerca è stata rilevata in 99294 forme, per un totale di 73549 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
96137 3157 99294 forme
71585 1964 73549 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
INTENTAMENTE
Apri Voce completa

pag.878



1) id: 13097fe35d6444fbaf78d2470ed74321)
Esempio: Vit. SS. Pad. Tornò al predetto santo padre, pregandolo, che più intentamente pregasse per lui.


2) id: c97d868042234f3cbf3ca8ac5ba62ed4)
Esempio: Mor. S. Greg. Acciocchè intentamente noi, quasi come essendoci i vaselli aperti, ci proccuriamo di conoscer quello, che dentro da essi si contenga.
141) Dizion. 4° Ed. .
RIFOCILLARE
Apri Voce completa

pag.158



1) id: 157769ecf5d84546a486163cecea9a04)
Esempio: Vit. SS. Pad. Poich'ebbon rifocillato, e dato bere a quel monaco, che trafelava di sete.
142) Dizion. 4° Ed. .
ECCEDERE.
Apri Voce completa

pag.263



1) id: 0bd49a4808054cc7994035f0329ff034)
Esempio: Vit. SS. Pad. Io ho veduto in lui opere, le quali eccedono ogni facultà umana.


2) id: 72f6f0209baa4ca3bf886b711a54a893)
Esempio: E Maestruz. 2. 8. 1. Invidia propriamente è una tristizia del bene altrui, inquanto l'altro lo eccede.


3) id: ccf9ae9424a44139a5428aba240d71d4)
Esempio: Maestruzz. 2. 1. I maggiori più agevolemente possono risistere al peccato, conciossiacosachè egli eccedano in iscienzia, e in virtude.


4) id: 838001d3a31f47b793a9adaecc33f878)
Esempio: Dant. Inf. 2. L'umana spezie eccede ogni contento.


5) id: 0d44f6c66f3d41eda8978c45327018b3)
Esempio: E Maestruz. 2. 7. 3. Niuno non va cercando i precipui vestimenti, e preziosi, eccedendo lo stato propio, se non se per vanagloria.


6) id: 381c779fe6c24a198980b9d2a166e7a3)
Esempio: Stor. Eur. 1. 13. Il che non potendo comodamente farsi da persona, che non ecceda, e di gran lunga non sopravanzi tutti li altri grandi del regno, non hanno i Principi nostri ec.


7) id: 3338f9545ffa46ce858c489cf5525019)
Esempio: E Maestruz. 2. 36. Che sarà se 'l Prelato nella Chiesa confermato, o 'l maestro, o 'l signore della casa sua, ovvero parenti eccedono il modo in correggere? Non credo, che sieno iscomunicati, se già non percuotessono con animo irato, e con alcuno proponimento molto eccedessono,
143) Dizion. 4° Ed. .
INZIGATO
Apri Voce completa

pag.912



1) id: 34453f85332343ab9ee48b6c1ef4b9ad)
Esempio: Vit. SS. Pad. Quella inzigata dal diavolo, e tentata, di costui non rispose al dimando.


2) id: fcef4e5359b14082b096eb5cb9c143dd)
Esempio: M. V. 1. 71. I giovani caldi nella signoría, e poco savj, inzigati di mal consiglio ec. dimostravano atto tirannesco.
144) Dizion. 4° Ed. .
MUTAMENTO
Apri Voce completa

pag.313



1) id: 2c9d96caab464ab5932915a282c4093a)
Esempio: Vit. SS. Pad. Nè capello, nè capo, nè membro alcuno aveva ricevuto danno, nè mutamento.


2) id: dd194643e9de4f87b62cfd8e87b84459)
Esempio: Cr. 2. 23. 4. Miglior diventa il mutamento del tutto, che nella parte.


3) id: 03b4c53876e9445c8c287bae1e0df224)
Esempio: Tes. Br. 1. 10. E d'altra parte Dio, e la sua volontade è eternale, sanza mutamento.


4) id: ac4ec94e06ec4909abfff9031af5398f)
Esempio: E Tes. Br. 2. 50. Ma quando l'uomo l'uccide a forza, quel non è mutamento di natura.
145) Dizion. 4° Ed. .
MARTORE
Apri Voce completa

pag.174



1) id: 8300f44adc014b04b9e60c20c8bfa750)
Esempio: Vit. SS. Pad. Andò egli al Tempio alla festa de' santi Martori Ciro, e Giovanni.


2) id: 4442aee00a5a477da2a54de10acb309c)
Esempio: Nov. ant. 93. 1. Uno martore di villa venía a Firenze per comperare uno farsetto.
146) Dizion. 4° Ed. .
RINGRAZIAMENTO
Apri Voce completa

pag.196



1) id: 443ae95a63f645fa820f8d876237180d)
Esempio: Vit. SS. Pad. E questo, poichè con grandissimo ringraziamento avea preso perseverava insino all'altra domenica.
147) Dizion. 4° Ed. .
RACCOMANDAMENTO.
Apri Voce completa

pag.33



1) id: 8d0a834069574f0b8acba4bf8c8edfba)
Esempio: Vit. SS. Pad. Impetróe lettere di raccomandamenti da sua parte dal vicario, ch'era in Palestina.
148) Dizion. 4° Ed. .
SEGGIOLO
Apri Voce completa

pag.456



1) id: acff0e5a14ea4420b9ba1dacb65ee781)
Esempio: Vit. SS. Pad. Puose due seggioli, e feceli sedere in sur uno da mano diritta.


2) id: 84d6afc015c348dfb6c1c2bc2409ed98)
Esempio: Vit. S. Ant. Non avea altro, che un seggiolo di legno tessuto di palma.
149) Dizion. 4° Ed. .
SVILLANEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.808



1) id: 1f5cfbab725244fcb70f0fb5ba470425)
Esempio: Vit. SS. Pad. Recandosi a vergogna, che in loro presenza lo Patriarca fosse così svillaneggiato.


2) id: 4442289fc07b4ef9b10b559ec7adaba7)
Esempio: Mor. S. Greg. Più si studiano di riprendere il male con isvillaneggiare, che di confermargli nel bene.
150) Dizion. 4° Ed. .
SCHIFEZZA
Apri Voce completa

pag.386



1) id: ecfaaf9fe51843ed8be2f9b435c11df9)
Esempio: Vit. SS. Pad. Egli avea sete, e non volea bere, per ischifezza di quel lebbroso.
151) Dizion. 4° Ed. .
GAGLIOFFO.
Apri Voce completa

pag.561



1) id: bd05aed45aa2452dac5fe3993c2dfac8)
Esempio: Vit. SS. Pad. Ma quell'altra, per poter meglio accattare, come gaglioffa, studiosamente si vestiva male.


2) id: ebf256ef366a401fb69f12e64db32349)
Esempio: E Vit. SS. Pad. appresso: Sappi, messere, ch'egli è questo medesimo di prima, ma come gaglioffo mutò abito.


3) id: 588b267fffd54c7e98349bd828a28afe)
Esempio: Bern. Orl. 1. 21. 4. Onde sarebbe un gaglioffo, un diserto, Un asin quel Torindo troppo stato.
152) Dizion. 4° Ed. .
INTRECCIARE
Apri Voce completa

pag.894



1) id: 1bb8d1bc20044248ab80d7f8ea7afa4c)
Esempio: Vit. SS. Pad. E così quegli andò, e fece, e stava, lavorava, e intrecciava palme.
153) Dizion. 4° Ed. .
MANUALMENTE
Apri Voce completa

pag.163



1) id: a9fa8f77e9844098a8f0514887c8c69d)
Esempio: Vit. SS. Pad. E se avviene, che non lavorasse manualmente, entri all'orazione, e facciala perfettamente.
154) Dizion. 4° Ed. .
SCOGLIOSO
Apri Voce completa

pag.402



1) id: ccdd97c31b934d65883bac14f132ef3c)
Esempio: Vit. SS. Pad. Venimmo in un luogo molto profondo, e orribile, e scoglioso, e aspro.
155) Dizion. 4° Ed. .
SIMULACRO
Apri Voce completa

pag.533



1) id: d24e259b433741389397051a3d9fc26b)
Esempio: Vit. SS. Pad. Conciossiacosachè voi siete uomini razionali, come sacrificate a' simulacri muti, ed insensibili?
156) Dizion. 4° Ed. .
ALLA LUNGA.
Apri Voce completa

pag.119



1) id: 6f758da3c97a4d2286b1fafdd9334e2c)
Esempio: Vit. SS. Pad. E molti udirono il suono della guanciata, bene una balestrata alla lunga.


2) id: 61dc518b95fe46bd80bf0c17b199bccc)
Esempio: Albert. 2. 31. Non entrare in via con alcuno, se prima lui non conosci, e se a te in via s'accompagnerà, e dimanderatti, ove vai, dì, che tu vai più alla lunga, che tu non vai.
157) Dizion. 4° Ed. .
MORSO
Apri Voce completa

pag.288



1) id: 89ca67ccda074dd6a457f6088b623dd4)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 59. Con un repentino morso gittò Balacio a terra del suo cavallo.


2) id: bb5ab4a9f30042a2bb85cc1102ecaa17)
Esempio: Bocc. g. 4. p. 2. E tutto da' morsi della invidia esser lacerato.


3) id: b5f54926eeff48e8a0bd146eb088d269)
Esempio: E Bocc. g. 5. f. 2. Molti hanno già saputo con debito morso rintuzzare gli altrui detti, o i sopravvegnenti pericoli cacciar via.


4) id: 4c0629f8241040a3838ff72a3b8dcde1)
Esempio: Fir. Trin. 1. 1. Io giucherei la vita contro a un morso di berlingozzo, ch'ella non ha a fare nulla seco.


5) id: 532fe914e0204fb79b68140475e890a7)
Esempio: Lod. Mart. egl. 1. 66. Che mal conosce il ben, chi pria non prova Gli acuti morsi del destino avverso.


6) id: d4ead5c8931449d2a08efc1aa201d8b6)
Esempio: Red. Vip. 1. 31. Un cane, al quale feci attaccare il morso nella punta del naso, tanto se la sorbì colla lingua, che campò da morte.


7) id: 87103ccee3be4bc8979fee257a1780fd)
Esempio: Cr.9. 1. 3. I primieri denti, i quali mutano, sono due di sopra, e due di sotto, i quali s'appellano il primo morso, e allora s'appella puledro di primo morso ec. e poi muta gli altri quattro denti prossimani, cioè due di sopra, e due di sotto, i quali si chiamano mezzani, cioè il secondo morso, e allora si chiama puledro di secondo morso.
158) Dizion. 4° Ed. .
LINGUAGGIO
Apri Voce completa

pag.73



1) id: 3614e0819c924f9d8065412bcfef8202)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 76. Avvegnachè non sapesse in prima neente di quel linguaggio, rispuose ec.
159) Dizion. 4° Ed. .
PROMESSA
Apri Voce completa

pag.740



1) id: c1cd96dbdbd342f0ab10f9c1c0101806)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 27. Noi nè in sue promesse sperare, nè sue minacce temere dobbiamo.


2) id: 686a747963604db1ae8432e5ddc48fe9)
Esempio: G. V. 8. 28. 1. I Fiorentini furono promettitori, e mallevadori alla detta pace per l'una parte, e per l'altra con solenni carte, e promesse.