Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 508 msec - Sono state trovate 6087 voci

La ricerca è stata rilevata in 15472 forme, per un totale di 9383 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
15468 4 15472 forme
9381 2 9383 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 1° Ed. .
SCORRIMENTO
Apri Voce completa

pag.772



1) id: 01edf0eadb5247e1a6eda50ae31b524d)
Esempio: M. V. 9. 8. Veggendo li signori di Milano gli scorrimenti delle compagne.
81) Dizion. 1° Ed. .
RUBELLIONE
Apri Voce completa

pag.738



1) id: fdb2169c7b3e43829db512e5d1f99de5)
Esempio: M. V. 2. 45. Essendo i Perugini imbrigati nelle rubellioni delle lor terre.
82) Dizion. 1° Ed. .
ALBERGHERIA
Apri Voce completa

pag.36



1) id: 97d71b578cec4e539130870671f8345d)
Esempio: M. V. 3. 78. Essendo il popolo Romano ingrassatto delle albergheríe de' Romei.
83) Dizion. 1° Ed. .
RICORDAMENTO
Apri Voce completa

pag.704



1) id: 079a70ef4fb14f9588cb2fd3bb9f7ba6)
Esempio: Amm. ant. La mattina ti dei tu dare al pensier delle cose, che da far sono, la sera al ricordamento delle fatte.


2) id: f0a0d86c3473425591ece34fe8c8ee66)
Esempio: Vit. S. Pad. Riempiendo la mente di sante meditazioni, fui liberata de' ricordamenti, e pensieri, e fantasie delle false, e vane scienzie.


3) id: 730251d7721d4ce9b9bac2537ceabd2f)
Esempio: Tes. Br. 6. 48. Quando sta solo il riprende il ricordamento delle male opere, ch'egli ha fatte, ne ama se, ne altrui.
84) Dizion. 1° Ed. .
MERCERIA
Apri Voce completa

pag.523



1) id: f2a96d854d9748239c8b83dbbe725663)
Esempio: M. V. 6. 61. E votarono la città d'ogni mercatantia, e le case delle abitazioni, e i mestieri delle loro merceríe.
85) Dizion. 1° Ed. .
IMBIANCARE
Apri Voce completa

pag.415



1) id: 382d2e8342b54f828d1a7c88785a047a)
Definiz: ¶ Per lo mancare, a similitudine delle foglie, e delle piante. Lat. deficere.


2) id: 9083a1112bcf4130b03afca742bed42f)
Definiz: ¶ Diciamo in proverbio. Chi imbianca la casa la vuole appigionare: dicesi delle donne, che oltre, al convenevole, s'azzimano, e raffazzonano. Lat. Mulier se exornans, animum deformem indicat.
86) Dizion. 1° Ed. .
CAPRUGGINE
Apri Voce completa

pag.154



1) id: 1bd1a75d93cd4295b83df5987a9992a6)
Definiz: intaccatura delle doghe, dentro alle quali si commettono i fondi delle botti.
87) Dizion. 1° Ed. .
DOGANA
Apri Voce completa

pag.297



1) id: c37737cc32ba4a5888a0f1ffdcfe370f)
Esempio: Sen. Pist. Non si lagnavano tanto delle gravezze delle dogane, quanto, ec.
88) Dizion. 1° Ed. .
SONETTO
Apri Voce completa

pag.815



1) id: 770e4025b599443681ed398be455a335)
Esempio: Boc. n. 63. 4. Fare delle canzoni, de' sonetti, e delle ballate.
89) Dizion. 1° Ed. .
SPARATO
Apri Voce completa

pag.826



1) id: fa62b71298d34463a09c7508cebe56a6)
Definiz: E SPARATO sust. diciamo alla tagliatura davanti delle veste, e delle camíce.
90) Dizion. 1° Ed. .
RIMUNERAZIONE
Apri Voce completa

pag.715



1) id: c97ca46b6feb42d59f3c02eb6c535966)
Esempio: Com. Par. 1. Acciocchè sì pieno conoscimento s'abbia delle remunerazioni delle virtudi.
91) Dizion. 1° Ed. .
ESPORRE
Apri Voce completa

pag.320



1) id: 1c25613b7ef24dc5beb418ea8d56bdfe)
Definiz: Dichiarare, interpetrare, manifestare il sentimento delle scritture, o delle parole. Lat. exponere.
92) Dizion. 1° Ed. .
PRIMIZIA
Apri Voce completa

pag.651



1) id: 9d10fa147e2d4599a9b1f90b4e2abc4d)
Esempio: Passav. 318. Fosse loro provveduto delle decime, e delle primizie, e dell'offerte.


2) id: 22893cbf74f346b08cfce59cba96191e)
Esempio: Amm. ant. Guardiana di fama, onor di vita, sedia di virtude, e di virtude primizia.
93) Dizion. 1° Ed. .
LEGARE
Apri Voce completa

pag.478



1) id: 40322bb0e58348429c61be206b19a1a2)
Esempio: E Bocc. n. 73. 4. Nelle quali si legano le vigne con le salsicce.


2) id: 3c6e1a364ed44c15ae7bdbe4d8e6167a)
Esempio: M. V. 9. 48. Legò gli animi de' Cittadini, per natura benigni, a perdonare [cioè prese, tirò a se, e si fece soggetti]


3) id: b9e63e34356243418ecea7bc0f053d16)
Esempio: M. V. 1. 7. E chi haveva reda, che vivesse, legava alla reda, e se la reda moriva, voleva la detta compagnia fosse reda.
94) Dizion. 1° Ed. .
BRUCO
Apri Voce completa

pag.133



1) id: 4bc1ae5e418b445283a8501da943d431)
Esempio: Cr. 4. 17. 4. Alcune volte nelle vigne entrano bruchi, che ogni verdezza rodono.
95) Dizion. 1° Ed. .
VERDEZZA
Apri Voce completa

pag.929



1) id: 80d495876a9a45b694a19904361cd399)
Esempio: Cr. 4. 18. 4. Alcuna volta nelle vigne entrano bruchi, che ogni verdezza rodono.
96) Dizion. 1° Ed. .
CONSIDERANZA
Apri Voce completa

pag.213



1) id: cbcd064f7cd14905a53699ba5e6adca3)
Esempio: Rim. ant. P. N. M. Rinier da Palermo. Ed io avendo in ciò consideranza. Non son più vostro.
97) Dizion. 1° Ed. .
AMARORE
Apri Voce completa

pag.48, in realt 46



1) id: f18f267d3d7a40a8a3cf9b01659bca3b)
Esempio: Rim. ant. P. N. Saladino. Amore, m'è tornato in amarore.
98) Dizion. 1° Ed. .
SPOLPARE
Apri Voce completa

pag.837



1) id: 394ea0a9c2f044aea5a7586c060e3966)
Esempio: Rim. ant. La fantasia la qual mi spolpa, e snerva.
99) Dizion. 1° Ed. .
PIACENTIERO
Apri Voce completa

pag.621



1) id: 1a30bd4f3f794db298e005ece9eaabe3)
Esempio: Rim. ant. P. N. E bella donna, e piacentiera avia.