Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 479 msec - Sono state trovate 402 voci

La ricerca è stata rilevata in 958 forme, per un totale di 496 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
836 122 958 forme
434 62 496 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
280) Dizion. 3° Ed. .
IMBERCIARE
Apri Voce completa

pag.828



1) id: 5cd79c913bbd4613837bdcdab4bd6f0b)
Esempio: Salv. Dial. Amiciz. 70. Non è anche quasi punto fatica, ec. lo 'mberciare nel segno determinato.
281) Dizion. 3° Ed. .
MONDANA
Apri Voce completa

pag.1052



1) id: 455de746a5404092931a0ce4b040623d)
Esempio: Salv. Granch. 3. 4. Io voglio andar carnalasciando qua, e là, Per le taverne alle mondane.
282) Dizion. 3° Ed. .
RUGA
Apri Voce completa

pag.1414



1) id: 19f4f78f417543f087d20c77268ddb4f)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Vanno per la terra, per le piazze, per le rughe affettate, e imbambacollate.
283) Dizion. 3° Ed. .
VOLTA
Apri Voce completa

pag.1806



1) id: 9827225b107641ee9251a5a167a283db)
Esempio: Salv. Granch. Dando un po' di volta al canto lesta lesta, che non par suo fatto.
284) Dizion. 3° Ed. .
MENARE
Apri Voce completa

pag.1020



1) id: 7013fd7ffe53463fa13c6c6b5cfaebf6)
Esempio: Salv. Granch. 2. 4. Ella sarà la prima volta, Ch'io T'ho menato pel naso, com'un bufolo.
285) Dizion. 3° Ed. .
GRIMALDELLO.
Apri Voce completa

pag.802



1) id: b2cba3bf141e4d6497805f4db87d70b5)
Esempio: Salv. Granch. Il quale armario o con grimaldello, o con altro strumento, s'aprirrà ad ogni modo.
286) Dizion. 3° Ed. .
ACQUAIUOLO.
Apri Voce completa

pag.25



1) id: c715eebdce1b4f8a9f26b62dc249ce7b)
Esempio: Salv. Spin. 4. 11. Siete da voi, che d'una bolla acquaiuola, avete voluto fare un canchero.
287) Dizion. 3° Ed. .
DI RIMBALZO
Apri Voce completa

pag.526



1) id: e930ba1f19a14e2da0de6a63a66baaaf)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Pensate voi forse, che fosse opera d'abbattimento, che s'avvenisse così di rimbalzo? no.
288) Dizion. 3° Ed. .
DISTACCARE
Apri Voce completa

pag.556



1) id: cc819a5131384ec3ac6f51bd47c7c129)
Esempio: Salv. Dial. Amic. Per la quale cosa in un medesimo giorno attaccano, e distaccano un'amicizia medesima.
289) Dizion. 3° Ed. .
CALCATO
Apri Voce completa

pag.259



1) id: 9fa6eb65bb684b3986bed2a6e8508df3)
Esempio: Fr. Giord. Salv. La moltitudine va per l'altra via, ed è la via battuta, e calcata.
290) Dizion. 3° Ed. .
FODERO
Apri Voce completa

pag.699



1) id: 8f757a499723431bb460605b745a983f)
Esempio: Salv. Spin. 2. 11. Affinchè facciate venir qua l'Agata, alla quale voglion far foderi, e gammurrìni.
291) Dizion. 3° Ed. .
PAGONEGGIARE, PAONEGGIARE, e PAVONEGGIARE .
Apri Voce completa

pag.1142



1) id: 7720d78fd2474c558ed2ca8b1c8c603a)
Esempio: Salv. Granch. Prol. Don. E si pagoneggia, e pensa, ch'egli vi paia pure una bella cosa.
292) Dizion. 3° Ed. .
BATTUTO
Apri Voce completa

pag.208



1) id: cb6d083b119b42a2a245dd23c6917283)
Esempio: Fr. Giord. Salv. La moltitudine va per altra via, ed è la via battuta, e calcata.
293) Dizion. 3° Ed. .
SCILOMA
Apri Voce completa

pag.1467



1) id: ae3ed1bbe96a48a3bf6bf31061738c63)
Esempio: Salv. Spin. Finisci oramai quel tuo sciloma, che tu avevi cominciato: lo sciloma è bello finito.
294) Dizion. 3° Ed. .
PER
Apri Voce completa

pag.1183



1) id: 03966ed4fbc6490ca2cdecea8d99a619)
Esempio: Salv. Granch. 2. 4. Ella sarie la prima volta, ch'io T'ho menato pel naso com'un bufolo.


2) id: 74b898161f554beaa72c92f092367fa4)
Esempio: E Salv. Granch. 3. 8. Fa conto ch'io l'abbia sciolta La bocca al sacco, e presolo, e scossolo, pel pellicino.
295) Dizion. 3° Ed. .
STRASCICO.
Apri Voce completa

pag.1633



1) id: 01cbb48c39a34ddeacbdce7d021d243f)
Esempio: Salv. Granch. Le mie son come dir da gottosi, ed hanno si può dir lo strascico.
296) Dizion. 3° Ed. .
RACCETTARE.
Apri Voce completa

pag.1305



1) id: e811fe64f97c485daef5a6163e751868)
Esempio: Salv. Granch. 3. 13. E raccetti di mezza notte chi mi ha rubata la roba mia.
297) Dizion. 3° Ed. .
RACQUISTATORE.
Apri Voce completa

pag.1307



1) id: ed8d6542570a4256bfa769fc181dad46)
Esempio: Salv. Dial. Amic. Quali abbiamo noi più diligenti conservadori, e più pij, e più solleciti racquistatori.
298) Dizion. 3° Ed. .
DIRE
Apri Voce completa

pag.522



1) id: fb33ff431c14469ca506428e7699d86c)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Ma se ci pur volessi andare, e desseti il cuore d'esser forte, dicerei va.
299) Dizion. 3° Ed. .
PECORA
Apri Voce completa

pag.1172



1) id: 2a1a5b8450c2404cb6bc6c5bdb55f127)
Esempio: Salv. Granch. 1. 2. Ma noi veggiamo, che chi pecora si fa, il lupo se la mangia.