Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 481 msec - Sono state trovate 7212 voci

La ricerca è stata rilevata in 30849 forme, per un totale di 23579 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
30439 410 30849 forme
23227 352 23579 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 3° Ed. .
RACCOZZARE.
Apri Voce completa

pag.1307



1) id: d8850b33d88b40cbb5e2f2a3659c2a9b)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Ma io non so, come raccozzar quest'opera [cioè metterla insieme]
201) Dizion. 3° Ed. .
ERADICARE
Apri Voce completa

pag.604



1) id: 1547d5ae8b39450ea2a4d64aae2426ce)
Definiz: Cavar dalle radici, sbarbare. Lat. eradicare.
202) Dizion. 3° Ed. .
INDANAIATO
Apri Voce completa

pag.862



1) id: af64d84cd54e44f7a2a7f1c0433f61fb)
Esempio: Bellinc. Bench'io sia dalle pulci indanaiato.
203) Dizion. 3° Ed. .
ZANZARA, e ZENZARA
Apri Voce completa

pag.1823



1) id: 5fd9493ca7b1409cad2c8e2be2bb05cd)
Esempio: Burchiel. Ch'eran dalle zanzare stati rotti.
204) Dizion. 3° Ed. .
ALLEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 0764ea66073a40cbb7908407e746252c)
Esempio: G. V. 8. 32. 4. Li domandarono grazia, che fossono alleggiati dalle importabili gravezze.


2) id: 70a4c9f330544b1c8ee43b2b8a89833d)
Esempio: E G. V. 9. 47. 3. In quella stanza, i Fiorentini s'alleggiarono di gran parte della loro amistà, e allo 'mperador medesimo mancò gente. (Qui neutro passivo.)
205) Dizion. 3° Ed. .
ROVINARE, e RUINARE
Apri Voce completa

pag.1412



1) id: 77428ae08c364af2ba55b435e392c2ba)
Esempio: G. V. 9, 297. 2. Poi al terzo dì, rovinaro dalle mura di Palermo.
206) Dizion. 3° Ed. .
A CASACCIO.
Apri Voce completa

pag.12



1) id: 5e26de0ade4f4f7cb8e4c421454774c6)
Esempio: Fir. Lett. Don. Pr. Per non parere un così a casaccio.
207) Dizion. 3° Ed. .
SCOMMUOVERE, e SCOMMOVERE
Apri Voce completa

pag.1470



1) id: a0f0cf015946435ab486fc80fa2333aa)
Esempio: Gio. Vill. 11. 6. 4. Alle quali grida, e romore, il popolo armato, fue scommosso.


2) id: 36b77e16297242138c87e29f14df2dc3)
Esempio: E G. V. 9. 21. 2. La Riviera di Genova, così per terra, come per mare era tutta scommossa a guerra.
208) Dizion. 3° Ed. .
SOPERCHIATO, e SUPERCHIATO
Apri Voce completa

pag.1554



1) id: 9f7ff2ffc9b04a238a4f8638f9e2e3dd)
Esempio: Gio. Vill. 8. 16. 1. Quando volea l'uno, non volea l'altro, che si tenea soperchiato.
209) Dizion. 3° Ed. .
MULO, e MULA
Apri Voce completa

pag.1067



1) id: 7fc9e6e85a854648bdb99b200904fe87)
Esempio: Gio. Vill. 10. 59. 2. E caricandogli a muli, e a portatori mandotovi di Firenze.
210) Dizion. 3° Ed. .
TRACANNATO.
Apri Voce completa

pag.1711



1) id: 64729e2821804958bffe813647cec0b5)
Esempio: Omel. S. Gio. Grisost. Ne corpo de' quali, per lo tracannato vino, l'anima è morta.
211) Dizion. 3° Ed. .
LUSINGHEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.975



1) id: 11a3e8f47c5c48bcac60df49aa484db2)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Il padre, e la madre andavano a lui sì lusinghevolmente, ec.
212) Dizion. 3° Ed. .
LASSO
Apri Voce completa

pag.939



1) id: 6198c9fc492240789014714f188b7bb9)
Esempio: Gio. Vill. 7. 27. 4. Perocchè la gente eran lassi, e stanchi per lo combattere.
213) Dizion. 3° Ed. .
NAZIONE
Apri Voce completa

pag.1078



1) id: 5e89607e035247329d33845a1023edfd)
Esempio: Gio. Vill. 1. 20. 1. E poi, sappiendo loro reale nazione, congregarono ladroni, e fuggitivi.
214) Dizion. 3° Ed. .
REVOCARE, e RIVOCARE.
Apri Voce completa

pag.1344



1) id: c68cb1fed7d34bceb46bfe0c5f7c8b8e)
Esempio: Gio. Vill. 11. 19. 1. Revocando 'l suo opinione, mosso dalla visione dell'anime de' Santi.
215) Dizion. 3° Ed. .
CIANCERELLA
Apri Voce completa

pag.332



1) id: fc9235ff8f8f4e49b97110ec42854e34)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E talora cogliendo cota' fiorellini, e facendone cotali ciancerélle (cioè trastúlli)
216) Dizion. 3° Ed. .
DILAIARE
Apri Voce completa

pag.509



1) id: dceb0e332c024b2eb81cf76bb01f4f5c)
Esempio: Gio. Vill. 11. 136. 3. E così feciono, dilaiando, e menando il Re per parole.
217) Dizion. 3° Ed. .
DISERTAMENTO, e DESERTAMENTO
Apri Voce completa

pag.541



1) id: c749a20717d54ab9bafd3bcb3bc22205)
Esempio: Gio. Vill. 12. 63. 4. O maladetta guerra, quanti malefici fai a disertamento de' Reami.


2) id: 8eaaf3fbd9d846c69840d5643936c87e)
Esempio: Guid. G. Ercole il pregò teneramente, che con lui ec. degnasse di venire in disertamento del Re Laomedon.
218) Dizion. 3° Ed. .
DISGIUGNERE
Apri Voce completa

pag.543



1) id: 837a0de3e7a144cd93263483f4cc4013)
Esempio: S. Gio. Grisost. Disgiugni adunque priegoti, e disparti questa mala coppia, e rompi questo giogo.
219) Dizion. 3° Ed. .
FIEBOLE
Apri Voce completa

pag.683



1) id: 9b4ad729383b4a7cae2006653455d35e)
Esempio: Gio. Vill. 9. 322. 4. Dove era stata la rottura del fosso è più fiebole.