Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 477 msec - Sono state trovate 7212 voci

La ricerca è stata rilevata in 30849 forme, per un totale di 23579 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
30439 410 30849 forme
23227 352 23579 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 3° Ed. .
TRAMETTERE
Apri Voce completa

pag.1711



1) id: e5e3b201426b42c9b877ad54cc0eb681)
Esempio: Gio. Vill. 12. 103. 3. Tramettessi di pace tra loro, come cari amici.
121) Dizion. 3° Ed. .
VERSIFICARE
Apri Voce completa

pag.1769



1) id: 5ec98af6ea454ddb8d4d87fbf57da5f3)
Esempio: Gio. Vill. 9. 135. 2. Tanto in dettare, versificare, come, in aringa parlare.
122) Dizion. 3° Ed. .
TORTEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.1708



1) id: 3ca4d204283c463b92a3d0e45cab0864)
Esempio: Gio. Vill. 11. 34. 1. I Sanesi avevano tolto Grosseto tortevolmente ad inganno.
123) Dizion. 3° Ed. .
MATTONE
Apri Voce completa

pag.1013



1) id: a3cbf30c41f049d1a554c109d7b1a773)
Esempio: Gio. Vill. 1. 38. 4. Fece far le mura della Città di mattóni.
124) Dizion. 3° Ed. .
RICOVERATORE, e RICOVRATORE
Apri Voce completa

pag.1356



1) id: 82a943ddd74443d1ada0e4cd5bd9f227)
Esempio: Gio. Vill. 8. 96. 2. Erano stati principali ricoveratori dello stato de' Neri.
125) Dizion. 3° Ed. .
COSERELLA
Apri Voce completa

pag.426



1) id: 69f1f16e97394c25ab52ca7ab3c3c78d)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Tornavano, e ponevano in sulla tovaglia, di queste coserelle.
126) Dizion. 3° Ed. .
RICONFERMARE
Apri Voce completa

pag.1355



1) id: 044e2d7156e94f169797d350ddaaa214)
Esempio: Gio. Vill. 10. 2. 1. E fecesi riconfermare la signoria per dieci anni.
127) Dizion. 3° Ed. .
NAVILE
Apri Voce completa

pag.1078



1) id: f4bfdcf9f42443fa985387412327c574)
Esempio: Gio. Vill. 9. 97. 1. Faccendo il Re d'Aragona grande apparecchiamento di navile.


2) id: 234fb001306749b38efd5494a704847d)
Esempio: E G. V. 12. 94. 1. Cocche armate, con piene vele, vennero addosso al detto navile.
128) Dizion. 3° Ed. .
PROVVEDUTAMENTE, e PROVEDUTAMENTE.
Apri Voce completa

pag.1276



1) id: 46a3b82b3f904b6fa320f37b12af8aca)
Esempio: Gio. Vil. 10. 124. 3. Per lo malvolere de' nostri nemici, non provvedutamente.
129) Dizion. 3° Ed. .
RITRATTA.
Apri Voce completa

pag.1399



1) id: 453b77bbe79541e180ee0ce63ed8e5b6)
Esempio: Gio. Vill. 7. 82. 2. Fe sonare le trombe alla ritratta, e disse.


2) id: 31fdd561d2734346ac79f55f02a08059)
Esempio: E G. V. 7. 131. 3. Ma quando doveano combattere, feciono sonar la ritratta.


3) id: de3bbe9e4fbc4060a736abb09c2cd257)
Esempio: E G. V. 10. 117. 2. E alla ritratta ve ne rimasero presi più di cinquanta.
130) Dizion. 3° Ed. .
CHIOSA
Apri Voce completa

pag.328



1) id: 8b267d3a506a46bf94da53e915910b30)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Qui dice la chiosa, che propria cosa è, ec.
131) Dizion. 3° Ed. .
CIANCIOLINA
Apri Voce completa

pag.332



1) id: 685672335f524331a4236e4b89e6becc)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E ponevasi dall'un lato, e facevasi cotali sue cianciolíne.
132) Dizion. 3° Ed. .
COPERTINA, e COVERTINA
Apri Voce completa

pag.407



1) id: d6a6f22bc97f48348ceab0d6b088f2fb)
Esempio: Omel. S. Gio. Grisost. In posole adornate di gemme, o in belle covertine.
133) Dizion. 3° Ed. .
GUARDIA
Apri Voce completa

pag.813



1) id: 3aef8931448645949c8e85cc6b306c90)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Se ne vuol far buona guardia [cioè tenerne cura]


2) id: 1b29b822efed4dfeb5cc3dd38390c35a)
Esempio: G. V. 4. 5. 2. I Fiosolani, essendo assicurati da' Fiorentini, e non prendendone guardia, ec.
134) Dizion. 3° Ed. .
ACCAGIONARE
Apri Voce completa

pag.13



1) id: d9b32018ea7c49a6ba7523a4b3286d9a)
Esempio: Vit. S. Gio. Batt. E domandava sottilmente, che n'era detto, per poterlo accagionare.


2) id: 708049546ca94fa5b1d38206a411b430)
Esempio: Salust. Cat. G. S. Nelle quali si contenea, com'ell'era accagionata a torto, e falsamente.
135) Dizion. 3° Ed. .
FATTO
Apri Voce completa

pag.663



1) id: 6fe2179e5eec48d88a29979c809090c1)
Esempio: Gio. Vil. 1. 1. 1. De' fatti passati della nostra Città di Firenze.


2) id: fec2fde48d01405e9a16ed3f5bd42772)
Esempio: Gio. Vill. 12. 8. 5. E credeansi, ch'al tutto il Duca annullasse il popolo in detto e 'n fatto.


3) id: abe23283cca34b8dab58a31cf7611839)
Esempio: G. V. 11. 17. 3. Procedeva di fatto in civile, e in cherminale.


4) id: 91d1a97ac09747c8aab2c49c182a42a6)
Esempio: G. V. 11. 59. 10. Più di centomila fiorini d'oro, sanza quelli vi si spesono poi, che fu un gran fatto, compensando, ec.
136) Dizion. 3° Ed. .
FELLONE
Apri Voce completa

pag.670



1) id: e5ae1df319914c4193091d840f351829)
Esempio: Gio. Vil. 11. 40. 2. Della qual promessa fallì, siccome fellone, e traditore.


2) id: a68122107ff34307ad1732a55fbc6e44)
Esempio: E G. V. num. 3. Che s'aveva conceputo, con disordinata, e fellona covidigia.
137) Dizion. 3° Ed. .
FENDERE
Apri Voce completa

pag.672



1) id: e6bcbbabfb774d49b842c7467357f004)
Esempio: Gio. Vill. 12. 122. 2. Il Campanile della Chiesa si fesse pel mezzo.
138) Dizion. 3° Ed. .
CONGREGATO
Apri Voce completa

pag.386



1) id: 78ceb67b4eb94020a128aa013e123fce)
Esempio: Gio. Vill. 7. 43. 3. Congregato il popolo di Firenze nel greto d'Arno.
139) Dizion. 3° Ed. .
FORNITO
Apri Voce completa

pag.711



1) id: 6c6a8cc1aca94027ae37edb5969ea751)
Esempio: Gio. Vill. 10. 5. 2. Con belle aringheríe, e fornite di belle autorità.


2) id: e91fae3f1a534ff4aa65d08127333280)
Esempio: Guid. G. Tra' quali fu Licaone, e Euforbio, huomini forniti di molta virtude.