Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 618 msec - Sono state trovate 10348 voci

La ricerca è stata rilevata in 45178 forme, per un totale di 34678 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
44451 727 45178 forme
34103 575 34678 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 3° Ed. .
SAETTUME
Apri Voce completa

pag.1425



1) id: 340d26e03f1149728ca010c3fcf167df)
Esempio: Liv. M. Con ogni sorta di saettume, e di sassi ancora.
161) Dizion. 3° Ed. .
CONTAMENTE
Apri Voce completa

pag.395



1) id: 05b3bc06d64444a183c027101d3b7c63)
Esempio: Liv. M. Perocchè più contamente s'adornava, che non s'accadeva a religiosa.


2) id: 30939a1f31354555b7424d66a5bb7d52)
Esempio: M. V. 10. 59. M. Malatesta, Unghero suo nipote, Capitano in Bologna, il ricevette la notte sì contamente, che i nemici nol sentirono.


3) id: 1c1acc7973d7446eb14166c28fdaaafd)
Esempio: M. V. 2. 32. E contamente, senza impedimento, sani, e salvi si ritornarono alla Scarperia.
162) Dizion. 3° Ed. .
FRALEZZA
Apri Voce completa

pag.718



1) id: 08639a3218f040ecbb4b6c30f60da1eb)
Esempio: Liv. M. Misero tutta la Città in fralezza, e in paura.


2) id: c20565f40d4347ceb5893c1cc94e9af9)
Esempio: E Liv. M. appresso. Che la venuta di Verginio non mettesse l'oste in fralezza, e in mormorío [cioè sbigottimento]
163) Dizion. 3° Ed. .
DISCORDIO
Apri Voce completa

pag.537



1) id: 5b1d696e65fb4317b7b41fa8a60fb15d)
Esempio: Liv. M. Fidandosi del discordio de' Romani, gli assaliro alle tende.


2) id: cd99fa07e9ea4c4cb5b8230c06788b4b)
Esempio: E Liv. M. appresso. Quella cosa rifrenò, e ritenne il discordio, che già fu tutto apparecchiato.
164) Dizion. 3° Ed. .
DIRETANO, e DERETANO
Apri Voce completa

pag.524



1) id: ceb62366aa884b16b85e119a72d19cef)
Esempio: Liv. M. E questa è la deretana opera, che Enea fece.


2) id: 4dc6b316c9b84a37a8d81912005db6dd)
Esempio: M. V. 9. 85. E che questo fosse il diretano pensiero, manifestarono.


3) id: c22a491535774d59b2f8cd02a642e1da)
Esempio: E Tes. Br. lib. 7. 36. Morte è lo diretano termine di tutte le cose.
165) Dizion. 3° Ed. .
DIRUPINATO
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 41f9fe9aaf4c44e39ad7ee7e20be4a0c)
Esempio: Liv. M. Il luogo davanti, di sua natura strabocchevole, e dirupinato.
166) Dizion. 3° Ed. .
ASSAI
Apri Voce completa

pag.153



1) id: 2fb01b56ceca4d239ade260a6231f4b4)
Esempio: Liv. M. Ma non fu sì ricca villa, come Ance d'assai.
167) Dizion. 3° Ed. .
PARATO.
Apri Voce completa

pag.1154



1) id: b49be9aba1b944b8a3babc3b7ecf4e61)
Esempio: Liv. M. Allora uscì fuori Tullo parato, e coronato, come Re.


2) id: 08f5bb7c278449158299d75d81ff8c71)
Esempio: M. V. 9. 65. Vedendosi mal parato, e poco atto alla difesa [cioè male in ordine, mal provvisto]
168) Dizion. 3° Ed. .
INTRAPRENDERE
Apri Voce completa

pag.912



1) id: 1e80d23a6f3749a2b4451693b08362d5)
Esempio: Liv. M. E così furono gl'inimici intrapresi, e disconfitti, e morti.


2) id: a86d1ec11a304a01a3920f9682299a1b)
Esempio: Liv. Dec. 3. Fu per fraude dalli Romani intrapresa.
169) Dizion. 3° Ed. .
COSTRIGNERE, COSTRINGERE, CONSTRINGERE , e CONSTRIGNERE
Apri Voce completa

pag.428



1) id: 8876ab6d80eb449493142463d3be8ea3)
Esempio: Liv. M. E non fosse stata costretta, per paura de' Re.


2) id: fc9dad4715804a6cb47e987031d617ee)
Esempio: M. Aldobr. E però disse un savio, Gran virtù è a saper costrignere i movimenti del cuore, che sono turbati, e far sì, che siano ubbidienti alla ragione.
170) Dizion. 3° Ed. .
DESTINATA
Apri Voce completa

pag.492



1) id: 1f91050fc0ca4264b166e8701f82dea2)
Esempio: Liv. M. Il rimanente farà per se le destinate, e gl'Iddij.
171) Dizion. 3° Ed. .
DETTO
Apri Voce completa

pag.494



1) id: 891d67aa944347c18573a48aec44ecee)
Esempio: Liv. M. Egli fue benigno in fatto, e cortese in detto.


2) id: c5297183a9db43a6975d27a134173059)
Esempio: M. V. 11. 18. E tanto debolmente si portò in detto, e in fatto, che, ec.


3) id: dbdd06b66cdb43e6a9e3422f6924015d)
Esempio: Dan. Purg. 6. Sarebbe dunque loro speme vana? O non m'è 'l detto tuo ben manifesto?
172) Dizion. 3° Ed. .
DIBONARIAMENTE
Apri Voce completa

pag.499



1) id: 79e0299ebfd64ef6acb9aaa03d5fa109)
Esempio: Liv. M. E l'allattò delle sue poppe sì dibonariamente, che, ec.
173) Dizion. 3° Ed. .
DIBONARIETÀ, DIBONARIETADE, e DIBONARIETATE
Apri Voce completa

pag.499



1) id: 3fc7a8129a954ad788d622d7b2443e79)
Esempio: Liv. M. E di tanto più si dilettava in sua dibonarietà.
174) Dizion. 3° Ed. .
ALTETTO.
Apri Voce completa

pag.72



1) id: df092c8522da4ef7a236115f6a1242f4)
Esempio: Liv. M. Egli si puose in un luogo un poco altetto.
175) Dizion. 3° Ed. .
TANTO.
Apri Voce completa

pag.1665



1) id: 110c80fa1eb74a3a9142d4b61606f5ad)
Esempio: Liv. M. Non erano rimasi se non li soccorrevoli tanto solamente.


2) id: 55356f476f7344419620aa730288f6f7)
Esempio: Dan. Inf. 4. E 'l mio maestro sorrise di tanto [qui forse vale Di ciò]
176) Dizion. 3° Ed. .
SPAVENTOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.1577



1) id: ffb103b2d2b84749b7a4c291ac714d90)
Esempio: Liv. M. E venia quella gente baldanzosa cantando, e gridando spaventosamente.
177) Dizion. 3° Ed. .
PENSATA.
Apri Voce completa

pag.1182



1) id: 2d954925bd2b4adfa0723b79070f4065)
Esempio: Liv. M. Sua pensata fu d'inchinare, e d'accompagnar coloro, che vincessero.
178) Dizion. 3° Ed. .
STRABOCCHEVOLE
Apri Voce completa

pag.1629



1) id: c269fad71c9446e2993f219089fb1197)
Esempio: Liv. M. Il luogo davanti di sua natura strabocchevole, e dirupinato.


2) id: 1e1c30eec6d84002ace6fc236cf59571)
Esempio: Virg. Eneid. M. Allora strabocchevole Turno, con tutte l'armi si lancioe nel fiume (cioè furibondo)
179) Dizion. 3° Ed. .
SVILUPPARE.
Apri Voce completa

pag.1651



1) id: f4850f807dab4d7eb11bc3c6c6855d60)
Esempio: Liv. M. Signori Cavalieri, soccorretemi, e sviluppossi dalle mani de' littori.