Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 446 msec - Sono state trovate 283 voci

La ricerca è stata rilevata in 700 forme, per un totale di 356 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
576 124 700 forme
293 63 356 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 3° Ed. .
AMMATASSARE.
Apri Voce completa

pag.83



1) id: dd364c834d9f4ff1b3c7002f3c914567)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. Tossa, ec. E antivede, dove l'umor pecca, Lo qual par, ch'ammatassi, e lo rivolti.


2) id: 395358f100ed4f1a974178b157250a7b)
Esempio: E Matt. Franz. rim. bur. appresso. Perchè le Parche, Che stame, e vita ammatassan filando (cioè annaspano)
201) Dizion. 3° Ed. .
STARE
Apri Voce completa

pag.1608



1) id: bef53d84f75441a8beef4b4236550dfc)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: bef53d84f75441a8beef4b4236550dfc
202) Dizion. 3° Ed. .
SOTTOMANO
Apri Voce completa

pag.1569



1) id: cee8069a3a7b48958862096005caade5)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Imprima si comincia dalla fante, e con qualche presente sottomano, se la fa amica.
203) Dizion. 3° Ed. .
BAVIERA
Apri Voce completa

pag.208



1) id: dcef7ea5008848fab46bb58c8945a114)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Che senza pur cavarsi la baviera, In fretta in fretta si piglia un boccone.
204) Dizion. 3° Ed. .
SOMMACO, e SOMMACCO.
Apri Voce completa

pag.1552



1) id: 175ccb315bad4eff81e3afef2e5ebb2a)
Definiz: Pianta della quale vedi Dioscor. e Matt. Il Vettori la dice in Lat. summachus. Varc. Lez. 38. 20.
205) Dizion. 3° Ed. .
GIT, GITTAIONE, GITTERONE
Apri Voce completa

pag.772



1) id: 0e0d2fec875b4c488dd654611c030c94)
Definiz: Erba dal Mattiuolo detta gittóne, ed il suo seme ha i medesimi nomi. Latin. gith, nigella Romana. Gr. μελάνθιον, μελάνσπερμον.
206) Dizion. 3° Ed. .
PASSATEMPO
Apri Voce completa

pag.1165



1) id: 57830879b04244b8af914260a381612f)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Ma sopra tutto è dolce passatempo N'un trebbio, sulle nozze, a una festa, Ammascherato comparir.
207) Dizion. 3° Ed. .
NAVILIO
Apri Voce completa

pag.1078



1) id: 274107d0fb9045a8a82eb39516ab8f63)
Esempio: Matt. Vill. 3. 86. E per molti tempi, pieni di molte vittorie, e Signori al continovo di molto navilio.
208) Dizion. 3° Ed. .
CESTI, e CANESTRI
Apri Voce completa

pag.321



1) id: 7ba8813ab4e3490fae77f090ae6224c1)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. In quel tanto baciare, e gote, e mani, E dir, quando arrivai, cesti, e canestri.
209) Dizion. 3° Ed. .
BIRCIO
Apri Voce completa

pag.224



1) id: 29129a0064de4ad6874b97104c013bb5)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Truovasi mozzo l'uno, e l'altro orecchio, E gli occhj ha birci, ed è mezzo leárdo.
210) Dizion. 3° Ed. .
FAUTORE
Apri Voce completa

pag.666



1) id: 5f2a68e9300b4d18ad63f19955a420b9)
Esempio: Matt. Vill. Fece sopra la compagnia il processo, che avea fatto sopra il Capitan di Forlì, come suo fautore.
211) Dizion. 3° Ed. .
FORBOTTARE
Apri Voce completa

pag.706



1) id: c61c3c0945174701a1d00fee76fdaf77)
Esempio: Car. Matt. Il Castello e gia preso; or via forbotta La rocca, e que' suoi vetri, e que' mattoni.
212) Dizion. 3° Ed. .
FREGIARE
Apri Voce completa

pag.724



1) id: 350534288fda4f0287428889e962d49f)
Esempio: Car. Matt. Fa che a schianzi a bitorzi, e a vescicóni Gli si fregi la cherica, e la cotta.
213) Dizion. 3° Ed. .
CONCIA.
Apri Voce completa

pag.373



1) id: 8b701a48dc1b48dfadf470d9f7d46cd9)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Colle menzogne mescolar conviene Qualche poco di vero, e questa concia Indegnità le carote mantiene.
214) Dizion. 3° Ed. .
CACASODO.
Apri Voce completa

pag.253



1) id: b6d2e0400e1746ada330e5bdad7f9b61)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. E sputar tondo, e aggrottar le ciglia Questi han del grave, o ver del cacasódo.
215) Dizion. 3° Ed. .
BAIATA
Apri Voce completa

pag.191



1) id: d90840b56c954200887fa1b37792e3b9)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Che strana foggia è quella, e che baiata Trarsi di capo come arriva il lume.
216) Dizion. 3° Ed. .
PERSONA
Apri Voce completa

pag.1195



1) id: 58bacdfd8424450ebf1f4a0fc684076f)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Quello avere un ronzin, che disellato Aspetti, e fermo stia in petto, e 'n persona.
217) Dizion. 3° Ed. .
PROFENDARE.
Apri Voce completa

pag.1264



1) id: 0450ab0405534f5580d6e5ef12a61fcb)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Bur. E s'e' non mi sotterra in qualche fitta, Di profendarlo, ben gli ho già promesso.
218) Dizion. 3° Ed. .
POLLO
Apri Voce completa

pag.1227



1) id: 8c750087163c4bf58466d075ba6fd557)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Ma quelle, e quelli ancor ch'opera danno A portar polli, ec. Piantan caróte tutto quanto l'anno.
219) Dizion. 3° Ed. .
LAUDANO.
Apri Voce completa

pag.940



1) id: e2ae3e6d9f7443b89242f9b47baa5afc)
Definiz: Sugo grasso, e rugiadoso, che si truova attaccato alle foglie d'un frutice, di che V. Matt. Lat. Latanum. Gr. λάδανον.