Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 655 msec - Sono state trovate 29478 voci

La ricerca è stata rilevata in 136099 forme, per un totale di 105202 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
132346 3753 136099 forme
102868 2334 105202 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 4° Ed. .
SPROFONDARE
Apri Voce completa

pag.686



1) id: ed79832c782943bfa432d9b4d5c110f1)
Esempio: Fir. Luc. 2. 2. Io vorrei volentieri, che quella casa sprofondasse.


2) id: 7f5f8b350e3d49eba2ab9de440cb78ff)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 12. Sicch'ogni mercante ec. Si contrista, e si duol, piange, e s'adira D'essere sprofondato.


3) id: e963e8b1ab55405cbeb3522fa52dab9f)
Esempio: Bern. Orl. 2. 7. 18. Ma colla spada la spezza, e sprofonda.


4) id: 010eecdfb5444e0c920c6b25116ab971)
Esempio: Buon. Fier. 1. 5. 2. I pazzi oggi hanno a dominare: i pazzi Guastare, e portar via l'altrui fatiche, E le sostanze altrui, E 'l tutto sprofondar, far ogni male.


5) id: f491eb1f625b4691a06844d26efdda01)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 21. Io sarò buono a rappaciarvi colla gente Germanna, ove ella voglia anzi pentirsi, che sprofondare.
81) Dizion. 4° Ed. .
GARBATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.570



1) id: 66afdeacd77a48bda4ff00288a1d5716)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 344. Perciocchè col vestirle garbatamente elle s'empiono di maggior vaghezza.


2) id: f197929340e242d3a2f7c14ea3b209d8)
Esempio: Malm. 4. 65. Dipoi garbatamente gli riseca Gli stinchi su i nodelli, e me gli reca.
82) Dizion. 4° Ed. .
GARBATO.
Apri Voce completa

pag.570



1) id: 9e9afcaf5f0649ad8b0bb34f1fd558bd)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 422. Quanto quella circonflessione lo fa bello, rilevato, e garbato.


2) id: 79c7f2d3347e431e8a37475d79aab249)
Esempio: Red. lett. 1. 25. Gli ho consegnato un paniere con due fiaschi di claretto di tutta perfezione, e è di quello stesso, che mi ha donato il Gran Duca; or non son io garbato?
83) Dizion. 4° Ed. .
MORATO
Apri Voce completa

pag.281



1) id: aeed7a50df4349538ec48b0c8f352ceb)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 403. Il nero morato non è da lodar molto ec.
84) Dizion. 4° Ed. .
DIFFICULTARE
Apri Voce completa

pag.106



1) id: cf47fcf6f2564469ab710eedcc00db35)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 375. Con essi piuttosto si difficultava l'uso dell'audito, che no.


2) id: 3c2f661a4ed44a3e8887b8e37c049299)
Esempio: E Fir. dial. bell. donn. appresso: E anche perciocchè si difficulti l'entrata a molte bestiuole.
85) Dizion. 4° Ed. .
FIANCUTO
Apri Voce completa

pag.445



1) id: 6807fedcbcc34c8ba35fc21461c4199c)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 423. Simili al secondo son quelle, che son ben fiancute.
86) Dizion. 4° Ed. .
CLEMENTE.
Apri Voce completa

pag.681



1) id: dcaf6b7bdaba43148a53ff32312ef264)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 374. Dalle guance con un clemente tratto comincia il mento.
87) Dizion. 4° Ed. .
ATTILLATO
Apri Voce completa

pag.319



1) id: 912e89e86c1b4cb484273a71a7b4be86)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 346. Quel vocabolo ec. quasi vuol dire uno attillato aggregamento.


2) id: 2ba14b6486c34c7da69be82b878d898b)
Esempio: E Fir. dial. bell. donn. 424. A me basterebbe vederlo coperto con una scarpa sottile, stretta, attillata, e tagliata secondo la vera arte.


3) id: c1e3d519262a417790df4031b0fbfe44)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. E la cappa attillata, e ben guarnita.
88) Dizion. 4° Ed. .
ACCESSORIAMENTE.
Apri Voce completa

pag.29



1) id: b7393943deef40dea43cbcbb1cb75833)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. Dunque parleremo principalmente de' membri scoperti, ed accessioriamente de' coperti.
89) Dizion. 4° Ed. .
CONNUMERARE
Apri Voce completa

pag.765



1) id: a0dc1c0eae334e62a09a635d260b015d)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 363. La pittura appresso de' Greci fu connumerata trall'arti liberali.
90) Dizion. 4° Ed. .
IMBROGLIARE
Apri Voce completa

pag.726



1) id: b59df376b3364439adc3aa2ff57dec7e)
Esempio: Fir. Trin. 4. 7. Io penso avergli assai bene imbrogliato il cervello.


2) id: 9a6357ee8e0749e988b0dbbe1b6a47b1)
Esempio: E Malm. 8. 31. Ma basti circa i libri quanto ho detto, Perch'io, che nelli studj non m'imbroglio ec. A qualche error non voglio star soggetto.


3) id: d03a1cf9c25a4beab2d8d15c8b88a059)
Esempio: Malm. 3. 50. E mentre ei pur volea imbrogliar la Spagna, Gli fa l'uscio serrar sulle calcagna.
91) Dizion. 4° Ed. .
BASETTA
Apri Voce completa

pag.390



1) id: a01cc4293e4340009d34a055c057711a)
Esempio: Fir. nov. Va raso, e porta le basette all'antica.


2) id: ba0759a1deee4386b30287a9c2492724)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 23. Che han sempre cento lor sotto una lastra Compagni di basette arroncigliate.
92) Dizion. 4° Ed. .
GIAMBARE
Apri Voce completa

pag.603



1) id: 2ef6ae5842de4cd398293a803eeb0dc6)
Esempio: Fir. Trin. 2. 3. Sì sì, sta pur sulle baie, giamba pure.


2) id: f6e10eb251ef49e4bf7d811165be5893)
Esempio: E Fir. Trin. 4. 6. Sì egli è tempo di giambare.
93) Dizion. 4° Ed. .
UOMINACCIO
Apri Voce completa

pag.329



1) id: e17cf9618dbb4f1cad2b86f64a571880)
Esempio: Fir. Trin. 2. 3. Sì va', e fidati poi di questi uominacci.
94) Dizion. 4° Ed. .
ESANGUE.
Apri Voce completa

pag.302



1) id: cc28170bd6244201951ec4f4369e617c)
Esempio: Fir. Rag. 173. Ond'io per tema ne divenni esangue.


2) id: 29bb5d014a7646ecbd04b77f7e6476da)
Esempio: Sannazz. Arc. Egl. 8. Ove sì sol con fronte esangue, e pallida Sull'asinello or vaine, e melanconico?
95) Dizion. 4° Ed. .
CAPINERA, e CAPINERO.
Apri Voce completa

pag.546



1) id: 93231eda2a8b40c3a9972d0e687a0f2e)
Esempio: Fir. canz. E dove sverna il gentil capinero.
96) Dizion. 4° Ed. .
DIPANARE
Apri Voce completa

pag.134



1) id: 16c2421124de454abca2a92768193b16)
Esempio: Fir. rim. burl. 117. Dipana, e annaspa per sette persone.


2) id: ddb2c9353af940809d3e12a9e326a383)
Esempio: Buon. Fier. 2. 3. 9. Lasciar le madri, e le suocere sole In casa a dipanare, e a cucire.
97) Dizion. 4° Ed. .
POCCIONE.
Apri Voce completa

pag.642



1) id: 4b2789f552704ce58e79b61e85086cb3)
Esempio: Fir. rim. 115. Lucon quei duo' poccion, come duo ampolle.
98) Dizion. 4° Ed. .
BOCCALACCIO
Apri Voce completa

pag.442



1) id: f46108819a8e412d8596120eba2e3f75)
Esempio: Fir. rim. burl. Con un gran boccalaccio pien di vino.
99) Dizion. 4° Ed. .
PROSCENIO.
Apri Voce completa

pag.750



1) id: 1ee666b5cf91410da4f29d221733b12d)
Esempio: Fir. rim. 77. Giunge al proscenio Della neggra tragedia l'istrione.


2) id: 073c2960e5b84fd881d319f2cd4d3417)
Esempio: E Fir. rim. 78. Salito ch'ebbe il misero istrione Il tragico proscenio.