Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 725 msec - Sono state trovate 22843 voci

La ricerca è stata rilevata in 94567 forme, per un totale di 70665 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
91788 2779 94567 forme
68945 1720 70665 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
INCONTASTABILE
Apri Voce completa

pag.785



1) id: 8b3f961239834d68a837d9e062bd1a71)
Esempio: Dant. rim. 1. Giudicio incontastabile gravoso.
2) Dizion. 4° Ed. .
IMMAGINATO, e IMAGINATO
Apri Voce completa

pag.728



1) id: cee5f7e9246b4929bbd93fe579e976b5)
Esempio: Dant. Inf. 23. Noi fuggirem l'immaginata caccia.


2) id: 6c58004ac8ee47e5b4c2d3588690386b)
Esempio: Dant. Purg. 10. Perchè quivi era immaginata quella, Che ad aprir l'alto amor volse la chiave.


3) id: b91d9d31ef384ffb9411600e27ae0046)
Esempio: E Dan. Purg. 9. E sì lo 'ncendio immaginato cosse, Che convenne, che 'l sonno si rompesse.


4) id: f5cd1f14d3b746ba8d5f739cf88fae75)
Esempio: Buon. rim. 43. Onde l'imaginato cammin piglia.


5) id: 43fa95d2f77a41ca9f255d63a536c981)
Esempio: E Dan. Purg. appresso: Similemente al fummo degl'incensi, Che v'era immaginato, e gli occhi, e 'l naso E al sì, e al nò discordi sensi.
3) Dizion. 4° Ed. .
LEGGIERAMENTE, e LEGGERAMENTE
Apri Voce completa

pag.43



1) id: 30b5aba3c2ff48b9b7063ef587a9fe0c)
Esempio: Dant. Inf. 18. Assai leggieramente quel salimmo.


2) id: 83613053346748da975efc41795fd4fd)
Esempio: E Dan. rim. 4. Ma tratterò del tuo stato gentile A rispetto di lei leggieramente.


3) id: e9efea6f1b374281847280e5ae42bd59)
Esempio: Vit. Plut. P. S. 25. Intantochè non riceveva leggieramente le scritture, e li comandamenti del consiglio.
4) Dizion. 4° Ed. .
DISTRIBUIRE.
Apri Voce completa

pag.210



1) id: d47a9ac4a8854e5e96354c7eb43bdecf)
Esempio: Dant. Inf. 8. Distribuendo ugualmente la luce.


2) id: 4a6b81afe1814ac1b8e04bac4cf1d58b)
Esempio: G. V. 12. 8. 2. Poi si distribuì, e partì a soldo di signori.
5) Dizion. 4° Ed. .
SITO
Apri Voce completa

pag.540



1) id: d828addc243043e5b5180c3db35f9f39)
Esempio: Dant. Purg. 1. O settentrional vedovo sito.


2) id: a490c4ee17ba445f9954818fc9ce8c90)
Esempio: Dant. Par. Che pria per me avea mutato sito.


3) id: f0ca040957f34a4e98bbfe171be75b88)
Esempio: Dant. Par. 1. Ed ora lì, come a sito decreto, Cen' porta la virtù di quella corda.


4) id: 663009d635e040468648cde7ebf9abf7)
Esempio: E Dan. Par. 17. 27. E più mi fora discoverto il sito Di questa aiuola.


5) id: 232bf50818d34f38809471c6fa5d9254)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Povera capannetta è 'l nostro sito.


6) id: 690dc5b0328545ff92445570824d1961)
Esempio: Com. Inf. 14. Descrivegli in ardentissimo, e secco sito, sopra 'l quale sempre fiammelle di fuoco piovono, a dimostrare la strutta caldezza dell'animo loro.


7) id: 80496ac8efd945b2b5e02faf052e416a)
Esempio: G. V. 4. 25. 1. In quel tempo Prato era di piccolo sito.
6) Dizion. 4° Ed. .
SETTENTRIONALE
Apri Voce completa

pag.497



1) id: 4403c1f3d3494e2aa21324f4105c47d1)
Esempio: Dant. Purg. 1. O Settentrional vedovo sito.


2) id: 23289834f13249518df03029684270ec)
Esempio: Cr. 1. 3. 2. I venti Settentrionali sono freddi, imperocchè passano sopra i monti, e le fredde terre di molte nevi.
7) Dizion. 4° Ed. .
MATTUTINO
Apri Voce completa

pag.187



1) id: 7dda1980e83744cd9fe4760e989f2cc4)
Esempio: Dant. Purg. 1. L'alba vinceva l'ora mattutina.


2) id: 4ed9be5f5bb046798b1b997865712219)
Esempio: E Dan. Par. 32. Così ricorsi ancora alla dottrina Di colui, ch'abbelliva di María, Come del sol la stella mattutina.


3) id: d1c9d065946d47b9ae94924fda1d9218)
Esempio: Tass. Ger. 1. 15. E porgea mattutini i preghi suoi Goffredo a Dio, com'egli avea per uso.
8) Dizion. 4° Ed. .
ORIENTALE
Apri Voce completa

pag.427



1) id: eddb1b155c6e4c7cae2b1393b70c1fbb)
Esempio: Dant. Purg. 1. Dolce color d'oriental zaffiro.
9) Dizion. 4° Ed. .
VEDOVO
Apri Voce completa

pag.212



1) id: 06f029e303dc4f3eafb22debe2f76a3f)
Esempio: Dant. Purg. 1. O settentrional vedovo sito.


2) id: 6cbdeebbeb60412a81e1202f7a3074be)
Esempio: E Dan. Purg. 20. Ch'alla corona vedova promossa La testa di mio figlio fu.


3) id: e5e9bc9fcbea4dc49a0479e9ec418759)
Esempio: E Amint. 1. 1. Quante vedove notti, Quanti dì solitarj Ho consumati indarno, Che si poteano impiegar in quest'uso!


4) id: 3043c2f0e6be4ce9ab8537b74fd41801)
Esempio: Tass. Ger. 18. 31. A che ne vieni? a consolar presente Le mie vedove notti, e i giorni tristi?


5) id: 1bf33c7a33fa42d6878ee169cb64fa92)
Esempio: Ciriff. Calv. 1. 3. E di nuovo la fede detti a questo Sempre in abito star vedovo onesto.


6) id: 74db61407a694c5fa48766c7350963d6)
Esempio: Car. lett. 1. 86. Che per esser io restato vedovo d'un tanto padrone, non resti per questo privo ancora del patrocinio loro.
10) Dizion. 4° Ed. .
BENEDIRE
Apri Voce completa

pag.416



1) id: 4df01fbd0783411482ec06c01fe8f737)
Esempio: Dant. Par. 24. Così benedicendomi cantando.


2) id: 741d832c4833405f82489d0ee9874ba7)
Esempio: Malm. 1. 3. S'io dirò mal, san Pier la benedica.
11) Dizion. 4° Ed. .
UDIRE
Apri Voce completa

pag.205



1) id: f32c1c56a08f43c5a5b921677e644481)
Esempio: Dant. Inf. 1. Ov'udirai le disperate strida.


2) id: 958bf278659f4fa4838e640c201d9548)
Esempio: E Dan. rim. 2. Perocchè quella, che ti deve odire, S'è, com'io credo, in ver di me adirata.


3) id: 1e71878cc6a44054a4526c6b72f13966)
Esempio: E Dan. Par. 4. E poi potesti da Piccarda udire, Che l'affezion del vel Gostanza tenne.


4) id: bd31de1c787a414288bfff6c52534c74)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 9. Nè vuol udir mai più nulla di lui.


5) id: 941fcf513de44ecfb4e5cef093dfcccb)
Esempio: Tes. Br. 1. 15. Altresì udire sormonta l'odorare, che noi udiamo più dalla lunga, che non odoriamo.


6) id: 190066f2e14f4bbebaf21835928f5bd6)
Esempio: Bern. Orl. 1. 9. 42. Era quell'Agrican diliberato Angelica per moglie avere, ed ella Di questa cosa udir non vuol novella.


7) id: b51aa941080e47838aa9c138278d2734)
Esempio: Boez. Varch. 1. pros. 4. A quella giustizia, e severità non pare, che si possa aggiugnere cosa alcuna; ma sta pure a udire.


8) id: 32aba4905e844bc890ccde0f972a2393)
Esempio: Varch. Suoc. 5. 1. Dubito, non abbiano a ire in voce di tutto Firenze per certe lingue tabane, che ci sono; e chi ode, poi non disode.
12) Dizion. 4° Ed. .
SCIROCCO
Apri Voce completa

pag.399



1) id: c144962346e54dd08553193ee1fb388d)
Esempio: Dant. Purg. 28. Quand'Eolo Scirocco fuor discioglie.


2) id: 0bece013d0434787b866cc81924f4eb7)
Esempio: Bern. Orl. 1. 18. 32. Siccome, poichè l'impeto, e 'l furore Di Garbin, di Scirocco, o d'altro vento, Da mezzo dì soffiando, lo splendore Del sol con spessi nugoli hanno spento.
13) Dizion. 4° Ed. .
DISMENTARE.
Apri Voce completa

pag.183



1) id: e98ee5a92c2842ed8cda37385d1afe43)
Esempio: Dant. Purg. 21. Quando dismento nostra vanitate.
14) Dizion. 4° Ed. .
RIVESTITO
Apri Voce completa

pag.251



1) id: 76465fdea88d496da50b5a08f907ee17)
Esempio: Dant. Purg. 30. La rivestita carne alleviando.


2) id: 35dc1ca118f04207bd7f8627f2ab0ad4)
Esempio: Burch. 1. 89. Battagli di campane rivestiti A suora Onesta hanno rotto la rete.


3) id: 13272879eef84e168e87bc40e2a7d477)
Esempio: Bocc. nov. 51. 1. Come ne' lucidi sereni sono le stelle ornamento del cielo, e nella primavera i fiori de' verdi prati, e de' colli i rivestiti albucelli.
15) Dizion. 4° Ed. .
FIORDALISO
Apri Voce completa

pag.468



1) id: febe45d6898c46c9b1d8e6caff512e76)
Esempio: Dant. Purg. 29. Coronati venian di fiordaliso.


2) id: fef406803fe04177aef5de519df384ca)
Esempio: Dant. Purg. 20. Veggio in Alagna entrar lo fiordaliso.
16) Dizion. 4° Ed. .
DÍE
Apri Voce completa

pag.99



1) id: 4a983499d71e44d4bee8350b4c7f14ee)
Esempio: Dant. Purg. 30. Voi vigilate nell'eterno díe.


2) id: 42fc6c0db355492e80feb187488b6c1f)
Esempio: Bemb. rim. Che giunse quasi un sole a mezzo díe.


3) id: 41d8a3f7e7994710bba4ebfceff914d5)
Esempio: Petr. canz. 8. 3. Che quasi un bel sereno a mezzo 'l díe Fer le tenebre mie.


4) id: cff3b739303d49a38ac8baf827e371e9)
Esempio: Cas. canz. 4. 5. Ond'io del sonno, e del riposo l'ore Dolci scemando parte aggiunsi al díe Delle mie notti ec.
17) Dizion. 4° Ed. .
SORMONTATO.
Apri Voce completa

pag.608



1) id: 03b13857c0cc4905b15ff00c3afa86f2)
Esempio: Dant. Purg. 19. Poco amendue dall'Angel sormontati.


2) id: eb18fe7908a348d69f5e1f9cc84a4674)
Esempio: M. V. 8. 105. Per la vittoria di quello sormontati in orgoglio, combatterono il poggio de' Borghi.
18) Dizion. 4° Ed. .
VANAGLORIA
Apri Voce completa

pag.193



1) id: 71067d91b6ba4e00adc7e2bb9014ac48)
Esempio: Dant. Purg. 11. O vanagloria dell'umane posse!
19) Dizion. 4° Ed. .
CUNTA
Apri Voce completa

pag.880



1) id: 6476246b0627410e9ad48d7e0dc879cc)
Esempio: Dant. Purg. 31. Ricominciò, seguendo senza cunta.
20) Dizion. 4° Ed. .
VIGILARE
Apri Voce completa

pag.269



1) id: 8bd942eee93243f39b92de1c2b110ee0)
Esempio: Dant. Purg. 30. Voi vigilate nell'eterno díe.