Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 826 msec - Sono state trovate 29478 voci

La ricerca è stata rilevata in 136099 forme, per un totale di 105202 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
132346 3753 136099 forme
102868 2334 105202 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
PATTARE
Apri Voce completa

pag.524



1) id: 6d5240b741864cd59939ab3e63f182ca)
Esempio: Fir. Trin. 4. 6. Ella non si può vincere, nè pattare con esso seco.
141) Dizion. 4° Ed. .
CAPARBIO.
Apri Voce completa

pag.544



1) id: 7e41443cc88047ff899ae615ab390a97)
Esempio: Fir. Luc. 4. 2. Moglie fastidiosa, importuna, e caparbia è un purgatorio continuo.


2) id: 708ab89eb4b44685b9d1c1b2a28c8a7e)
Esempio: Ambr. Cof. 5. 2. Io non credo, che al mondo sia possibile Trovar un animal tanto caparbio.


3) id: 21e89f47fa7346e2ac92aa65a002b21f)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 246. Lacone, ec. caparbio contro a' più saggi gli fe svanire.
142) Dizion. 4° Ed. .
FACILITARE
Apri Voce completa

pag.330



1) id: 657d2a46687441dfb5fe194a4c7db690)
Esempio: Fir. disc. an. 29. Gli faciliterebbe la via a venire a' miei danni.
143) Dizion. 4° Ed. .
ORBÈ.
Apri Voce completa

pag.418



1) id: 0103420727314269832050a2cc2f77e1)
Esempio: Fir. disc. an. 82. Io volo sì; orbè, che ne vuo' tu dire?


2) id: 4689899f538f431ea2d18a2a2a1da4a5)
Esempio: Malm. 4. 24. Orbè, compagni, olà dal cimitero.


3) id: c1a08d95f8e946a0aa21477cb779c6eb)
Esempio: Ambr. Cof. 2. 1. Orbè, hattisi A dir buon prò ti faccia?
144) Dizion. 4° Ed. .
ANNOSO
Apri Voce completa

pag.207



1) id: 3602b461805b40059db631f4c6a83b65)
Esempio: Fir. disc. an. Le sommità degli alti templi, e le cime dell'annose querce.


2) id: aaae4263af2f4582aadd54d62f7a5245)
Esempio: Alam. Colt. 1. 14. La ghiandifera quercia, il cerro annoso.
145) Dizion. 4° Ed. .
UCCELLUZZO
Apri Voce completa

pag.204



1) id: 8e92524309a74933b635cfc286d1332a)
Esempio: Fir. disc. an. 26. Per non mostrare d'aver bisogno d'uno così piccolo uccelluzzo.
146) Dizion. 4° Ed. .
CONSULTORE
Apri Voce completa

pag.779



1) id: 7ba49cad75c04ec38056160c78d2b551)
Esempio: Fir. disc. an. 74. Perda Iddio il consiglio tuo, e te pessimo consultore.


2) id: abc3ceb41ac94031bd8a8769919aaa89)
Esempio: Buon. Fier. 5. 3. 8. I consultori Fra se stessi contrarj, al proprio voto rinunziar persuasi.
147) Dizion. 4° Ed. .
CONGRUO
Apri Voce completa

pag.764



1) id: 7de3d961f5d549f48afcd9a51c4d13ed)
Esempio: Fir. disc. an. 106. La mattina all'ora congrua se ne andò al convito.


2) id: 62262e06cec248d382157d493e97219c)
Esempio: Cas. lett. 61. Può, e debb'esser vero, che quel proemio sia congruo.
148) Dizion. 4° Ed. .
RESCRIVERE.
Apri Voce completa

pag.110



1) id: 0bb0d115bba044e28f9db9e4bae45efc)
Esempio: Fir. lett. donn. Prat. 336. Hogli adunque rescritti di mia mano, e deliberato di mettergli in luce.
149) Dizion. 4° Ed. .
CANDIDEZZA.
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 2495504b44bf40aa8d379f9ea8d19d20)
Esempio: Fir. lett. donn. Prat. 206. I due Gracchi ec. impararono dalla madre la candidezza del parlare latino.


2) id: 212c78fd5b12424db0039549e5f42c6c)
Esempio: Red. esp. nat. 2. Perchè so ancora quanto dalla candidezza dell'animo vostro amata sia la saldezza, e il bello di questo vero.
150) Dizion. 4° Ed. .
TRADITORESCAMENTE
Apri Voce completa

pag.118



1) id: 6846a3bcc9a04d50b88bb25122981827)
Esempio: Borgh. Fir. disf. 262. Fangli da Totila traditorescamente ammazzare.
151) Dizion. 4° Ed. .
BORSELLINO
Apri Voce completa

pag.454



1) id: 51373a1b4e5f483e86f775283be9b9f1)
Esempio: Fir. Trin. 1. 2. Oh e' ve la pareva aver poco fa nel borsellino.


2) id: ef9a16c254b44a7fb447d4d553af78f7)
Esempio: Franc. Sacch. nov. 25. Messeli nel borsellino, e poi gli si mise in uno carniere.


3) id: 3af6318c8a6d4085988b5e06cdfac5fe)
Esempio: Buon. Fier. 3. 2. 8. Per trar d'un borsellin, ch'egli abbia 'n seno Legato con sei corde, e col lucchetto Serrato a chiave, un misero danaio.
152) Dizion. 4° Ed. .
SBEFFEGGIARE
Apri Voce completa

pag.339



1) id: c390b4d5e29644f8bdab4331737e63e5)
Esempio: Fir. Luc. 4. 4. Sicchè io ho a essere sbeffeggiata a questa foggia?
153) Dizion. 4° Ed. .
SVARIONE.
Apri Voce completa

pag.792



1) id: 90a696ce1f2e45148332eab0100c4394)
Esempio: Fir. Luc. 5. 3. Oh oh udite, che svarioni e' dice.
154) Dizion. 4° Ed. .
SVENTURATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.802



1) id: f2c59ff9c68f4bf49e8b44f2799b5d29)
Esempio: Fir. Luc. 5. 3. O sventurato tra tutti gli altri sventuratissimi.
155) Dizion. 4° Ed. .
CAZZABAGLIORE.
Apri Voce completa

pag.608



1) id: 70bfdacf06224cce82aaa90dad1d8fd8)
Esempio: Fir. Luc. 5. 7. Sì sì, io aveva preso i cazzabagliori.
156) Dizion. 4° Ed. .
INNOVARE
Apri Voce completa

pag.847



1) id: 8efaf44c6009408ab37aac77fe46683b)
Esempio: Fir. disc. lett. 322. Lo innovare è necessario, e di grandissima utilità, e debbesi fare.


2) id: 6acdd921ff3142f9bf124796dd00389f)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 263. Il volgo vago al solito d'innovare.
157) Dizion. 4° Ed. .
RELIGIOSISSIMO.
Apri Voce completa

pag.99



1) id: db6212a427964db595ce4d970723fd21)
Esempio: Fir. Disc. lett. 307. Lo che eziandío coll'oltraggiare la religiosissima Toscana spera facilmente di conseguire.
158) Dizion. 4° Ed. .
CIGOLAMENTO.
Apri Voce completa

pag.662



1) id: 3927be46457545459f67d007eab22574)
Esempio: Fir. disc. lett. 324. D'ogni cigolamento di carro, d'ogni soffiamento di vento fa un nome.
159) Dizion. 4° Ed. .
GARBO.
Apri Voce completa

pag.571



1) id: 1711f97fb57848619c8d0a7ca57028c1)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 400. Lasciando stare il garbo, la maniera, la gentilezza, e il bell'ingegno.


2) id: 3b1ce61a087a43bab1024abf59c72866)
Esempio: E Fir. dial. bell. donn. 403. Alla cui bellezza ec. (degli orecchi) è necessario una forma mediocre, con quelle loro rivolture ordinate con garbo, e con conveniente rilievo.


3) id: 46462372258942c698dea887773cc49a)
Esempio: Red. lett. 1. 96. Guarda un po' come tu tieni sbadatamente le mani nel manicotto; tienvele con un po' più di garbo.