Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 413 msec - Sono state trovate 4589 voci

La ricerca è stata rilevata in 18294 forme, per un totale di 13513 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
17790 504 18294 forme
13201 312 13513 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
OSSAME
Apri Voce completa

pag.439



1) id: 71400a1c591646099a021f19287144ee)
Esempio: Libr. Viagg. E più su da cento passi v'è un ripostiglio, dove si ripone gli ossami.
141) Dizion. 4° Ed. .
ADATTO.
Apri Voce completa

pag.53



1) id: 9e8fbbf546354a5e84ab79f6a3111e25)
Esempio: Libr. Viagg. Con esso si piglia ogni animale, ed è alle cacce adatto, come il cane.
142) Dizion. 4° Ed. .
NUGOLOSO
Apri Voce completa

pag.367



1) id: 303c113f0b7848aba26f4302096417a9)
Esempio: Libr. Viagg. E poco stante comincia a diventar nugoloso, come si parte il dì dalla notte.
143) Dizion. 4° Ed. .
ONNIPOTENZA
Apri Voce completa

pag.406



1) id: 84a006d92d4d48b1a07a0058a6d7728d)
Esempio: Libr. Viagg. Ci dimostrano ad ognora, ad ogni punto, ad ogni momento la tua incomprensibile onnipotenza.
144) Dizion. 4° Ed. .
RIPOSTIGLIO
Apri Voce completa

pag.212



1) id: 6e91ea5eedb047c5a47ca4450c56e053)
Esempio: Libr. Viagg. E più su da cento passi v'è uno ripostiglio, dove si ripone gli ossami.


2) id: c14054e58c644a8ea8aba75cac169342)
Esempio: Bocc. lett. Pr. S. Ap. 296. Niuno ripostiglio era in quella, ogni cosa era in aperto.
145) Dizion. 4° Ed. .
SEGUGIO
Apri Voce completa

pag.461



1) id: 61966844e84d46e6bf932602def5edb0)
Esempio: Libr. Viagg. A Cana sono molti lioni, i quali sono sì grandi razze, come di segugi.
146) Dizion. 4° Ed. .
SAGGIARE
Apri Voce completa

pag.295



1) id: 8696c56926fd4317b867963a45b1e291)
Esempio: Dav. Mon. 112. Portarlo conviene alla zecca pubblica, ed ella il prende, e pesa, e saggia.
147) Dizion. 4° Ed. .
SFONDOLATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.507



1) id: d320172159304ab78de517a5860acfab)
Esempio: Dav. Mon. 114. Apizio chiamato da Plinio fogna sfondolatissima, due milioni, e mezzo d'oro si manicò.
148) Dizion. 4° Ed. .
SBRANDELLARE.
Apri Voce completa

pag.344



1) id: 311531426a0f4ce8b92a3aa381ff7ff0)
Esempio: Dav. Lez. mon. 120. D'ogni vittima portata loro ad immolare sbrandellavano un gherone per lor manicare.
149) Dizion. 4° Ed. .
GIUSTIFICATISSIMO
Apri Voce completa

pag.630



1) id: b3402ef4b4834edd89cf3e67dd828ee6)
Esempio: Dav. Mon. 122. E giustificatissime (le monete) si farieno, se gli uficiali stessero a vederle fondere.
150) Dizion. 4° Ed. .
QUADERNUCCIO
Apri Voce completa

pag.3



1) id: 4c6942fbcf554c7f9077b43246cfb776)
Esempio: Borgh. Mon. 185. Simili giornaletti, e quadernucci, e come stracciafogli di spese minute non si conservano.
151) Dizion. 4° Ed. .
CESOIE.
Apri Voce completa

pag.630



1) id: e8c936628a104f78b75b96e987ad4b46)
Esempio: Dav. Mon. 122. Quei della Cina, ec. per arnesi portan in seno lor cesoie, e saggiuolo.
152) Dizion. 4° Ed. .
COVERTINA
Apri Voce completa

pag.853



1) id: 4757d6bacac7415bb32a301fa03a541c)
Definiz: La Coperta, che si pone sopra la sella a' cavalli ricascante sin presso a terra; e oggi più comunemente Quella, che si attacca alla sella, e cuopre la groppa del cavallo. Lat. dorsuale, ephippium. Gr. ἐφίππιον.


2) id: 4c2bd76247de457a970e94d9234e8fbc)
Esempio: Omel. S. Gio. Grisost. Diremo noi, che la sua virtù sia da esser giudicata ne' freni d'ariento, e in posole adornate di gemme, e in belle covertine?
153) Dizion. 4° Ed. .
PAPERINO
Apri Voce completa

pag.482



1) id: 9be4f07e24c74a3cb8f7e7888c7005fc)
Esempio: Libr. Viagg. In tre settimane l'uova sono covate, e nati i pulcini, i paperini, e gli anitrini.
154) Dizion. 4° Ed. .
DEIFICO
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 37a08b0c6e8a41cb89a8e94eae420894)
Esempio: Libr. Viagg. V'è il luogo, dove furono trovate le deifiche, e sante reliquie, cioè la santissima croce.
155) Dizion. 4° Ed. .
PIDOCCHIO
Apri Voce completa

pag.611



1) id: 795d303976304486ab4e1ea28e5b5a31)
Esempio: Libr. Viagg. In detta Badía non possono essere, nè stare mosche, nè pidocchi, nè pulci, nè cimici.
156) Dizion. 4° Ed. .
RAGIONE.
Apri Voce completa

pag.49



1) id: d00b305b2f48429f9c45987446189f89)
Esempio: Libr. Viagg. Racconcino per modo, che questo libro abbia sua ragione, e 'l correggitore abbia l'attento suo.


2) id: f44b82e4f0d74565a86e4a5ab27f1e18)
Esempio: E Vit. S. Pad. altrove: Credimi, che Iddio te ne richiederà ragione al giudicio.
157) Dizion. 4° Ed. .
ATTENTO
Apri Voce completa

pag.317



1) id: 441de4b8217241af9c8439604d624836)
Esempio: Libr. Viagg. Racconcino per modo, che questo libro abbia sua ragione, e 'l correggitore abbia l'attento suo.
158) Dizion. 4° Ed. .
TACCOLINO.
Apri Voce completa

pag.3



1) id: a21ac791cd054bccad59482ea56cc0c0)
Esempio: Libr. Viagg. Ancora v'è la casa d'Erode, nella quale fue menato, e fue vestito d'un aspro taccolino.
159) Dizion. 4° Ed. .
ENDICA.
Apri Voce completa

pag.283



1) id: 0a7faa7d642a413cbb2c79bea04e554a)
Esempio: Dav. Mon. 119. Diputar chi le pigli, e paghi lor pregio giustissimo, senza fare endica, o guadagno.