Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 415 msec - Sono state trovate 16670 voci

La ricerca è stata rilevata in 73231 forme, per un totale di 56561 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
73231 0 73231 forme
56561 0 56561 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 5° Ed. .
DISTRAERE e DISTRAGGERE. ‒
Apri Voce completa

pag.701



1) id: cdce774eb74748689d49a34f9691977b)
V. Distrarre.
61) Dizion. 5° Ed. .
GINOCCHIO, che nel plur$. fa anche Ginocchia, di gen$. femm$
Apri Voce completa

pag.221



1) id: ec4614f75e6641c388c479e3103c8e9d)
V. Latte.

2) id: 408b30b7b71b4feeacff4824dce014ad)
V. Latte.

3) id: 5868787930274ee4be8d5974f6888f66)
Definiz: § V. Mettersi in ginocchio o in ginocchia, o in sulle ginocchia, Porsi in ginocchio o in ginocchia, o in sulle ginocchia, Gettarsi in ginocchio o in ginocchia, o in sulle ginocchia, Cadere, in ginocchio o in ginocchia, o in sulle ginocchia, vale Inginocchiarsi, Mettersi in ginocchioni; e lo stesso vale Cadere con le ginocchia in terra. –
62) Dizion. 5° Ed. .
GRAZIOSO.
Apri Voce completa

pag.576



1) id: e595181fa30f425497e78eb53500b791)
V. Lettera.

2) id: ab66a8088f2846ca86974db97385aac7)
V. Lettera.

3) id: 7009fa4098ff440ba3735da98fbf3022)
Esempio: Macingh. Strozz. Lett. 112: Era grazioso fanciullo e ben si faceva volere a tutti.


4) id: 93f4204771d4412a8f39285aa9c6a3d3)
Esempio: Adr. G. B. Lett. 18: Fu costui (Apelle) maraviglioso nel fare le sue opere graziose.


5) id: c5b667ffd6eb4ee9a6ef8e6d01d98600)
Esempio: Leggend. SS. M. 4, 323: Sempre usava colle buone persone, ed era grazioso in tutte persone.


6) id: 0fdcc47db51646e69be1bc58afbbae5d)
Definiz: § V. E per Che produce grata e soave impressione nei sensi specialmente del gusto e dell'odorato. –


7) id: 26e68f54620c4ce3915d02bda06e7272)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 2, 71: Gridando che i nobili volevano, sotto grazioso nome di colonia, velare una grandissima crudeltà.


8) id: 0a04dc94f3814410b4c7e68c28e1411a)
Esempio: Tass. Lett. 2, 42: Ma ora ch'egli (Iddio) è di tanti doni grazioso, consiglia anche noi a dimenticarsi ogni affetto di vendetta.


9) id: 7aaa4144a44549b0873fa136d74874f3)
Esempio: Adr. M. Plut. Vit. 3, 12: Era grazioso co' suoi domestici, agevole a placarsi, ardente e pronto a rendere il guiderdone de' benefizj ricevuti.


10) id: 8d4e11b6a2fc4d82856757c7750a6554)
Esempio: Stor. Pistol. 191: Questi ambasciadori tornarono subito a Modona, e rapportarono la risposta graziosa, che aveano avuta da M. Carlo e dagli altri Parmigiani.


11) id: fcf810b922034ea2a8593b24ffdb774d)
Esempio: E Macingh. Strozz. Lett. 179: Non siàno certi di farlo (il passo della morte) in quel modo che ha fatto el mio grazioso figliuolo Matteo.


12) id: 59f64d9e8c394d2daffa4013fdfe33ca)
Esempio: E Adr. M. Plut. Vit. 4, 436: Questo suo maestro era grazioso; e più presta avea la ragione per dire, che i colpi per dare.


13) id: 24f0bb089f404db797f18c812f7e4f06)
Esempio: Rep. Fir. Lett. Istr. 12, 136: Ancora prega e conforta lui che a ciò debba lietamente venire, pensando quanto la pace è grazïosa a Dio e agli uomini.


14) id: bc05882edb364c7d895ee889809b1977)
Esempio: Fr. Guitt. Lett. 74: Dio, per sua grazia magna, bel dolze amico, donimi grazia e tempo in tante grazie risponderti grazioso, ovvero esso, che può, per me grazisca.


15) id: dbc221b69e7b49d9aeb92c9e170738c9)
Esempio: Borgh. V. Disc. scriv. 2: Essendo, questo atto del riprendere, per sè non troppo grato nè troppo grazioso, sopportanlo gli uomini, sebbene non l'hanno mai in grado, quando ec.


16) id: e39f9d725da147a3827580bdf91820fb)
Esempio: Red. Lett. 1, 94: Questo canale, prima di arrivare a i polmoni, entrava in una cavità ossea dello sterno; e quivi facendo un grazioso andirivieni, si portava poi con doppia e lunga foce a' polmoni medesimi.


17) id: 92f4bc5900ed4fddb18cf08b7b5e1c9b)
Esempio: Bus. Lett. 39: Costor dua.... confidavano assai in Baccio, il quale in vero fu sempre grazioso verso ciascuno, e meglio che nessuno altro Pallesco;... e Baccio, che per sua natura era benigno, dava loro buona speranza.


18) id: 1828b3e5008b4650ae7233cdd1a462a3)
Esempio: Vill. M. 496: Il Dalfino non era amato nè ubidito come signore, nè dal popolo, nè da' baroni; e non ostante che lo tenessono per loro capo, poco era grazioso nel cospetto de' grandi e de' piccoli.
63) Dizion. 5° Ed. .
CIVETTOLA. –
Apri Voce completa

pag.86



1) id: ee5dd58ef0aa46c88af9d032a42b730c)
V. Civettuola.
64) Dizion. 5° Ed. .
CIVETTUZZA. –
Apri Voce completa

pag.86



1) id: 8a3a8845f6e6408b9b7ae7aca463a168)
V. Civettuccia.
65) Dizion. 5° Ed. .
CIVICO.
Apri Voce completa

pag.86



1) id: cebf4da281c240a0a635e4811afb417d)
V. Corona.

2) id: 72a41ed7f71b40f8bcef98a1d4d7e2c7)
V. Corona.
66) Dizion. 5° Ed. .
CODESTO. –
Apri Voce completa

pag.112



1) id: 4eb82c5858d04c1dbf842c4d560094d9)
V. Cotesto.
67) Dizion. 5° Ed. .
CODRIONE. –
Apri Voce completa

pag.118



1) id: 195a7b62b47447839ba84feb49aa975f)
V. Codione.
68) Dizion. 5° Ed. .
CIELO.
Apri Voce completa

pag.23



1) id: 735e721f10d3436cb22bb3e74a2178c6)
V. Cappa.

2) id: abe2a750fa7f4212988090140f0bce7f)
V. Cappa.

3) id: 6db93c67c5e042c3bf8ee160d0b9926d)
V. Cateratta.

4) id: aafdf846cd0f4465a455b6214f9fe044)
V. Poffare.

5) id: fceab3d4b1e24d17a108e2b0525e6e5d)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 18: Sotto il nativo cielo.


6) id: 0f22cda2fa544f019b79a633311fb540)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: 0f22cda2fa544f019b79a633311fb540


7) id: 48b395a8328c4e84b7eedd6efeeb822c)
Esempio: Nell. Iac. Mogl. 3, 5: A vestiti come stai? V. Competentemente.... B. E la salute? V. Grazie al cielo, la godo perfettissima.


8) id: 02db70ff0d1c4da682186d57813ca802)
Esempio: Bus. Lett. 171: E lo poteva fare, se i ciel non se gli attraversavano.


9) id: 166e8cb75fba42aa8de430bc1e608075)
Esempio: Car. Lett. fam. 3, 6: Lodovico è tutto vostro e vi celebra a cielo.


10) id: c98ced9f216f441a8b01abfa5d52ba1c)
Esempio: Bemb. Lett. 2, 60: Arestemi con quella vostra maravigliosa eloquenza lodato, e sopra 'l cielo portato.


11) id: b5143991be6e4d54aa8918def3c633b0)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: b5143991be6e4d54aa8918def3c633b0


12) id: f7a795dfb3db4972b7a7821dd87bf686)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: f7a795dfb3db4972b7a7821dd87bf686


13) id: 62c328faecc343239e5ac67ab0f6771f)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 496: Grida a cielo della poca cura de' Gentili inverso i lor poveri (qui figuratam.).


14) id: 888a6b0a63b1487fbd7bbad29855ef4e)
Esempio: Leggend. Quattr. M. 5: Tu, Cristo, avendo superato e vinto lo tormento della morte, apristi lo reame del cielo a coloro che credono in te.


15) id: f60b9f80b0904990a309acfe2f2c39e1)
Definiz: § V. Cielo si dissero anche Tutti i corpi celesti, in quanto credevasi che avessero influenza sulle cose terrestri, e singolarmente sul temperamento, l'ingegno, la volontà e la sorte degli uomini. –


16) id: df5b219d6fff43258f2bb0ba091b48b9)
Esempio: Leggend. Quattr. M. 4: Sono quattro cieli. Lo primo è materiale: e questi sono molti, cioè aereo, etereo, olimpo, igneo, sidereo, acqueo ed empireo. Lo secondo è cielo razionale, cioè ogni uomo giusto; e chiamasi cielo l'uomo giusto, imperciò che Dio abita in lui. Onde dice la Scrittura: Anima justi sedes est sapientiae: l'anima dell'uomo giusto è sede di sapienza, cioè Dio; e chiamasi l'uomo giusto cielo, perciò che la conversazione sua è in cielo. Lo terzo è cielo intellettuale, cioè l'Angelo: onde l'Angelo si chiama cielo, perciò che è altissimo quanto alla dignitade e alla eccellenzia.
69) Dizion. 5° Ed. .
CORSIA. –
Apri Voce completa

pag.846



1) id: 523bd49c34eb483786c0f6f6e056dab0)
V. Corsiva.
70) Dizion. 5° Ed. .
CORSIO. –
Apri Voce completa

pag.846



1) id: 7db283326ced47e0a7844d1d0a0db260)
V. Corsivo.
71) Dizion. 5° Ed. .
CORBICINO. –
Apri Voce completa

pag.737



1) id: d6010a0af9954cbc8ce858c6bb3345f6)
V. Corbacchino.
72) Dizion. 5° Ed. .
CORCARE. –
Apri Voce completa

pag.738



1) id: d74894d3bc8047d8ac5c63f639b86134)
V. Coricare.
73) Dizion. 5° Ed. .
CORCATO. –
Apri Voce completa

pag.738



1) id: 8f313535486142b5a5c4da3f0b2aacd9)
V. Coricato.
74) Dizion. 5° Ed. .
CONCUSSO. –
Apri Voce completa

pag.368



1) id: 752d8bce035b49d1940870dadc217da7)
V. Concussato.
75) Dizion. 5° Ed. .
COMUNE.
Apri Voce completa

pag.291



1) id: 03ae844f122043539e6431541b70e4b4)
V. Luogo.

2) id: e0e515c659864c2fb6481ead0eadac8c)
V. Luogo.

3) id: bda8c3d373784ee198b6867573ba26bf)
Esempio: Red. Lett. 1, 137: Me ne rallegro con V. S. illustrissima, e me ne rallegro con la nostra comune Accademia della Crusca.


4) id: 0be87ee1bbf445be959462e9af66f6cf)
Esempio: Vill. M.: Non di legnaggio gentile, ma di meno che comune.


5) id: 6d8805967b1b45b5883ba3f48148e241)
Esempio: Salvin. Lett. IV, 1, 312: Facendomi così degnevole, umano, comune e popolare.


6) id: c8780460078146d59f1355bd7a092550)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 249: Di comune concordia.... presono un fascio legato.


7) id: 372768266c8145d2a529c8e7ec76a39a)
Esempio: Red. Lett. 1, 16: Indirizzo le mie risposte nel piego del comune amico a Roma.


8) id: c43d0f8c2ab548df9361bca766f0a404)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 115: Per non offendere Iddio, e poterci mantenere nel vivere comune.


9) id: fbdf4bc49f294729aebf0208132ed652)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 282: Fu poi per legge comune nel Decreto registrato.


10) id: be913715b072461b8245c2b618c4af2c)
Esempio: Red. Lett. 1, 47: Figura e colore non gran fatto dissimile da' comuni vermi da seta.


11) id: 671e4a23afe64255b34396eec5124b5e)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 202: Sapendo che siate (siete) tutt'e due in Firenze, scrivo a comune.


12) id: 7fba5d0d888742299f3bf510371a249e)
Definiz: § V. Detto di uffici pubblici, vale Cui tutti i cittadini possono o debbono partecipare. –


13) id: f143772ed2de46a5b36d28c86b89d57a)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 242: Parlò come poeta, e secondo un certo uso comune.


14) id: df8b25e8991240aca9f1b213173e39df)
Esempio: Borgh. V. Disc. 1, 473: Vollero annoverare gli anni dal principio della comune salute.


15) id: 5c8e8ed4e3b840fa9916504c4be13a20)
Esempio: E Ricc. S. Cat. Lett. 302: Mi trovo la vostra a comune, e così a comune vi rispondo.


16) id: 68ebe0af71ce4a7389f39f5a66d356a4)
Esempio: Magal. Lett. fam. 1, 4: Fate comune questo al signor Bruto, al quale non replico le cose istesse.


17) id: 8b3193fbedee4db4832636155595f988)
Esempio: Varch. Lett. 89: Cosa tanto manifesta, e della quale niuno può, il quale abbia pure il senso comune, dubitare.


18) id: b6ffe3453c544bc181eb7cf9dfed12a3)
Esempio: Dat. Lett. 47: Si dee però l'opera insieme considerare, come fatta in comune da quegli Accademici che se ne sono preso l'assunto.


19) id: 85cb3c706e9844638ffd5d34c0a44882)
Esempio: Adr. M. Plut. Opusc. 1, 396: Beata quella città.... perchè i cittadini il più che possono usano a comune le cose d'importanza.


20) id: c5a922102ed8460989d4171b6af7f5ad)
Esempio: Ricc. A. M. Fond. Sap. volg. 79: Per lo avere comune una natura medesima, da' nascondigli del cuore.... i pensieri traendo fuora ec.


21) id: 4c87e725e9004f9b8c40659ec177a3d4)
Esempio: E Borgh. V. Disc. 2, 256: Si potrebbe credere che questa fama avesse avuto origine dalle comuni miserie di quel paese.


22) id: 5cb398c1741d43c88cf1593cceafe31c)
Esempio: E Borgh. V. Disc. 2, 230: Si può affermare, infino all'anno 1250 il corso comune dell'oro essere stato di sei all'oncia.


23) id: 7fdb4790434e4864ad8a16fb4d6ea3d0)
Esempio: Vill. G. 615: Di questa disonesta morte di M. Marco, i Milanesi per comune ne furono molto turbati, ma nullo non osò parlare per paura.


24) id: 41ee5401b4aa4225a2b9151b4b74bcdf)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 32: Il volgo pare che vi si accordi adoperando spesso, nel parlar comune, senza farvi differenza, l'uno per l'altro.


25) id: 6c70e7991d6d4cf284fc805885a8c3d2)
Esempio: Magal. Lett. fam. 2, 97: Un ministro di stato d'un principe grande d'Italia,.... fu il più invelenito rivale che avesse il figliuolo nella grazia e nella confidenza del comun padrone.


26) id: 02ed83188f134036ad309896a92536a6)
Esempio: E Borgh. V. Disc. 2, 288: Il nostro gran Poeta... andò dietro al comune errore della rovina, e la credette ridotta in cenere [Firenze]; tuttavia ec.


27) id: 58bd697ac731465e968a9aa015c81e3c)
Esempio: Car. Lett. var. 36: Per tutte queste ragioni io m'accordo col comune degli uomini, e specialmente degli amici vostri, a mettervi questo cerotto o a farvi questo rumore sopra il capo.


28) id: c3cc86425b9143e8bc3e5df238ebf2ef)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 48: Dell'armi (gentilizie) si può dire,... che elle possono per caso accidente esser comuni a molti, senza che vi sia comunione alcuna di sangue.


29) id: f498601e2ea44544bd9fe3402151e31c)
Esempio: Borgh. V. Disc. 1, 314: I quali [popoli] quasi a forma di republica in un medesimo reggimento ristretti, di ciascuno creassero i magistrati e tal volta un re a comune.


30) id: b99f26bad9d94be086379e64de3a1bef)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 234: Altri han creduto che le monete pisane si adoperassono per tutto come comuni, per patto; che non è punto vero; se ben quelle ed altre della vicinanza, se non era mancamento nella lega, di qua correvano, come di là le nostre.
76) Dizion. 5° Ed. .
COPAIBAe COPAIVA. –
Apri Voce completa

pag.708



1) id: 303f7df579be4a1f81b7e4a90a4cb34f)
V. Coppaiba.
77) Dizion. 5° Ed. .
GUASTO. –
Apri Voce completa

pag.706



1) id: c50e8eddeaf941b691b64d7562f071d7)
V. Guastato.
78) Dizion. 5° Ed. .
NEVE.
Apri Voce completa

pag.130



1) id: a51800131bca4504999109ca57bbf715)
V. Pisciare.

2) id: d9e3c7ade2b3407ebeac62b230e08649)
V. Matrigna, § V.

3) id: 35470a93bb3146668eff267be3c842c0)
V. Pisciare.

4) id: 391bf4992c9f469e8a0e0d957c1fd63f)
V. Marzolino, § II.

5) id: b680092b055f4d94a01b9ea3451a1d6f)
Esempio: Grazz. Rim. V. 174: Vogliam per festa e gioco Far con voi, donne belle, oggi alla neve.


6) id: a732317157824f368c3e45816ca64aa7)
Esempio: Martin. T. V. 10, 256: Tu mi aspergerai coll'issopo, e sarò mondato; mi laverai, e diverrò bianco più che la neve.


7) id: a7e1d152b0f94456a7c1cfcb1e4110f6)
Esempio: Martin. T. V. 15, 462: Furono alzati de' troni, e l'antico de' giorni si assise: le sue vestimenta candide come neve, ec.


8) id: 496e9de644a44a53a2f78b02210f8e16)
Definiz: § V. Neve dicesi, in senso particolare, Quella che si raccoglie, e che, ridottasi come ghiaccio, si serba per la stagione calda ad uso di raffreddare le bevande, farne gelati, o simile. –
79) Dizion. 5° Ed. .
ORGANALE.
Apri Voce completa

pag.657



1) id: e896d58b451d4e5b9a49c3527e144109)
V. Vena.

2) id: fbe00ad0818d4ecb90331098b0fd00f4)
V. Vena.