Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 484 msec - Sono state trovate 6074 voci

La ricerca è stata rilevata in 23135 forme, per un totale di 17057 occorrenze

2° Edizione
Diz Giu. totali
23112 23 23135 forme
17038 19 17057 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 2° Ed. .
INCOMINCIO
Apri Voce completa

pag.421



1) id: 4156ebbd4ec8494e8168422f5d43835b)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Che buono incomincio vedevano di lui.
121) Dizion. 2° Ed. .
PENTOLINO
Apri Voce completa

pag.594



1) id: 1fbdfa59bcf243dfbbf3a46dcbe95be2)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Non aveva, ne fuoco, ne pentolino.
122) Dizion. 2° Ed. .
QUIRITTA.
Apri Voce completa

pag.655



1) id: 000b6ad0493c46e2b1a67b41b4264cb0)
Esempio: Vit. S. Gio. bat. Mi pareva esser quiritta in camera.
123) Dizion. 2° Ed. .
CREDUTO
Apri Voce completa

pag.235



1) id: a5a5049e36f049c8af1d0babba2b3074)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Costoro erano huomini creduti, e buoni.


2) id: 5723af42ba714f21b340e2fe72fe00d4)
Esempio: G. V. 9. 73. 1. Fece pigliare in Pisa Banduccio Buonconti, ec. molto creduto da' suoi Cittadini.
124) Dizion. 2° Ed. .
VERGHGGIATO VERGHEGGIATO
Apri Voce completa

pag.920



1) id: cc2e0b3333ca441d9da81f37e9631998)
Esempio: Fir. Dial. bell. don. Le palpebre quando son bianche, e vergheggiate con certe venuzze vermigliette.
125) Dizion. 2° Ed. .
ATTOSO
Apri Voce completa

pag.91



1) id: 1fbc606dd3e8474aa5d196159b9b5956)
Esempio: Fir. Dial. bell. don. Tanto sgarbate, tanto attose, che par pure un fastidio a vederle.
126) Dizion. 2° Ed. .
ACCAREZZARE
Apri Voce completa

pag.9



1) id: 86abd3e44a3d4799a2b88e6b5d618200)
Esempio: Fir. Dial. bell. don. Basta loro per essere accarezzate, e anche per esser tenute belle.
127) Dizion. 2° Ed. .
CONTORNO
Apri Voce completa

pag.216



1) id: 55db4aeee429496eb35751681fd8c4b4)
Esempio: E Fir. lett. don. La buona disposizion de' Cieli, che vollero allora arricchire questi contorni.
128) Dizion. 2° Ed. .
DISEGNO.
Apri Voce completa

pag.276



1) id: 30ad81a3968541dc991b8d992e16dfc7)
Esempio: Fir. dia. bell. don. Mostrateci ancora in disegno della risoluzione della persona nella figura sferica.


2) id: 337347c3054e4fdb9cdacabb4baee2ba)
Esempio: E dial. bell. don. Con disegno, con invenzione, e sempre con nuove fogge.
129) Dizion. 2° Ed. .
INASPETTATAMENTE
Apri Voce completa

pag.416



1) id: 64f79364963f4c4c8a8c2be8b409b29a)
Esempio: Fir. dial. bell. don. Non altrimenti, che uno, il quale inaspettatamente veggendo una cosa divina.
130) Dizion. 2° Ed. .
SOPRASSALTO
Apri Voce completa

pag.808



1) id: 8b4310e10cac4bc1a298f08c1cf16ec3)
Esempio: Fir. Dial. bell. don. Mostrarla distinta, con un poco di soprassalto, colorito, ma non rosso.
131) Dizion. 2° Ed. .
ELEGANTE
Apri Voce completa

pag.307



1) id: f6cdc7ffcaf446d392a58f4da764ed23)
Esempio: Fir. Dial. bell. don. Quella prontezza, e dolcezza del parlare onesto, arguto, allegro, ed elegante.
132) Dizion. 2° Ed. .
VEMENZA
Apri Voce completa

pag.915



1) id: dbebdeeccf4441e782baea9ebe568dfa)
Esempio: Fir. lett. Don. Pr. Che esso lo prega, con tanta vemenza, che di lui scriva.
133) Dizion. 2° Ed. .
VESPA
Apri Voce completa

pag.923



1) id: 01effed58fe04c449d82085a1f646376)
Esempio: Bocc. nov. 19. 30. Dalle mosche, e dalle vespe, e da' tafáni, ec. fu non solamente ucciso, ma infino all'ossa divorato.
134) Dizion. 2° Ed. .
RISULTARE, e RESULTARE
Apri Voce completa

pag.719



1) id: 6a20df6a6d84492ca9514f73eb460edc)
Esempio: Dan. Conv. 62. La bellezza del corpo resulta dalle membra.
135) Dizion. 2° Ed. .
COPERTURA, e COVERTURA, e COPRITURA
Apri Voce completa

pag.220



1) id: 29f58959eea944b18d0597975d6af1b9)
Esempio: Arrigh. Tu vedi molte cose essere intorniate dalle infinite copertúre.
136) Dizion. 2° Ed. .
DOTATO
Apri Voce completa

pag.299



1) id: 7789a4add87b4d9bb3d7c19664c2274a)
Esempio: But. E viene l'anima umana dotata dalle dette tre dote.
137) Dizion. 2° Ed. .
SAPIENZA
Apri Voce completa

pag.741



1) id: 0195f5f4f8974d9bacd7c847f320ad80)
Esempio: Mor. S. Greg. La sapienza si trae dalle parti occulte.
138) Dizion. 2° Ed. .
CANZONETTA
Apri Voce completa

pag.150



1) id: 99147bdb1cb44b8086e4948aa0d41156)
Esempio: Boccac. pr. 8. E alcune canzonette dalle predette donne cantate.


2) id: ead17c31dab640f6b250cd555746a0bb)
Esempio: G. V. 7. 8. 3. E allora, per questa cagione, si fece una canzonetta, che disse.
139) Dizion. 2° Ed. .
SENTIRE
Apri Voce completa

pag.777



1) id: 6ca6560aedd94c4286c2ed392291c3a6)
Esempio: Ovvid. Metam. E sentiesi arder le 'nteriora dalle cieche fiamme.


2) id: 5cf67214ef634f3284da3e735c34b4cb)
Definiz: ¶ Trasferiscesi ancora al sentir dell'animo assalito dalle passioni. Latin. sentire percipere.


3) id: 6ea808ea3412472995cf8210f0e84234)
Esempio: E Bocc. g. 6. f. 7. Senza farne nessuna cosa sentíre a' Giovani, si misero in via.


4) id: e7ce1543d5634c5db64b94a65107d82f)
Esempio: G. V. 4. 26. 4. Il detto Arrigo non sentì la sua elezione, ne vi fu presente.


5) id: ad40aa6f82de4740adfcb29b78a23337)
Esempio: Bocc. g. 6. f. 11. Ne da altra ripa era chiuso, che dal suolo del prato, tanto dintorno a quel più bello, quanto più dell'umido sentiva di quello.


6) id: 95637ff964d84813bdd98c82b067846c)
Esempio: G. V. 10. 230. 3. Ciascuno studiasse sopra la detta quistione della visione de' Santi, e facesserne a lui relazione, secondo che ciascuno sentisse, o del pro, o del contro.