Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 370 msec - Sono state trovate 8070 voci

La ricerca è stata rilevata in 38494 forme, per un totale di 30298 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
37821 673 38494 forme
29751 547 30298 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 3° Ed. .
BOSCOSO
Apri Voce completa

pag.234



1) id: 26ef9565d0364c47b9056accb436eb63)
Esempio: Liv. M. Perocchè v'avea due paesi stretti, e boscosi.
201) Dizion. 3° Ed. .
CULLARE
Apri Voce completa

pag.441



1) id: 0948fad96c024db2953b0f950722339a)
Esempio: M. Aldobr. Appresso ciò il dee far cullare soavemente.
202) Dizion. 3° Ed. .
ACCOGLIERE, e ACCORRE.
Apri Voce completa

pag.19



1) id: d638e0d5b4234f41aeb1bdd8c95b3750)
Esempio: M. V. 1. 38. Desiderando d'accoglier moneta, ed avere.


2) id: 60d7b3adfdb6441599e11e3c03120576)
Esempio: E M. V. lib. 2. 4. Accolti, e fatti accogliere, quasi tutti i soldati oltramontani d'Italia.


3) id: c58523233b6b4787b6409d152691b569)
Esempio: E M. V. lib. 11. 25. I Rettori di Roma, diffidati di loro stato, accolsono consiglio.
203) Dizion. 3° Ed. .
CIARLATORE
Apri Voce completa

pag.332



1) id: 62ce14774bf04846b03fef3ebec6008d)
Esempio: Liv. M. I Tribúni ciarlatori, riottósi, capo di discordia.


2) id: 577cb0c363b54c809f5acc6851e304ac)
Esempio: E Liv. M. altrove. Furono tra li consoli dette poche parole, perocchè non erano ciarlatóri:
204) Dizion. 3° Ed. .
CIMA
Apri Voce completa

pag.335



1) id: 817c89566de849c8bcdfd45bafccc76b)
Esempio: M. V. 1. 65. Montato nella cima della superbia.
205) Dizion. 3° Ed. .
CIMIERIA.
Apri Voce completa

pag.336



1) id: e5c2e5cab42f435ea45cce33be254d72)
Definiz: Disse M. V. intendendo di tutto l'ordine de' cimiéri


2) id: ae09ed6c5b064f109551c3d9fc2abaa3)
Esempio: M. V. lib. 9. 103. Le burbanze furon grandi di sopravveste, e cimieríe.
206) Dizion. 3° Ed. .
CAMANGIARETTO
Apri Voce completa

pag.264



1) id: 327a11c9acb94a8cb9cb6de1744896b0)
Esempio: M. Aldobr. Camangiaretto d'anici, di borrána, e di bietole.
207) Dizion. 3° Ed. .
CORDOVANO
Apri Voce completa

pag.411



1) id: b8b311522a2d4187b8b53ab45a5bb56a)
Esempio: M. V. 6. 54. Portano generalmente farsetti di cordovano.
208) Dizion. 3° Ed. .
IMPRUOVA
Apri Voce completa

pag.847



1) id: c1605ed3c34c42eabaa832b49352698d)
Esempio: M. V. 3. 107. Assai si facevano cassare impruova.
209) Dizion. 3° Ed. .
CERTANZA
Apri Voce completa

pag.318



1) id: a3bc072ec2a346f1b29bbbc75b01f0e9)
Esempio: M. Cin. Non la sa muover per altra certanza.
210) Dizion. 3° Ed. .
ARDITANZA
Apri Voce completa

pag.134



1) id: e7d02389b6a4454f886bc4f6bfe48346)
Esempio: Lib. Maccab. M. Invilisce la loro arditanza, e virtude.


2) id: 75feacaa434442fcb5629499c4e93514)
Esempio: M. Cin. Rim. Poi mostro, che la mia non fu arditanza [cioè temerità]
211) Dizion. 3° Ed. .
ETICO
Apri Voce completa

pag.618



1) id: d02893c156f143a2b4a5534c0e7d05b7)
Esempio: M. Aldobr. Potrebbe far divenir l'huomo etico, e tisico.


2) id: 239015a46481477dbd0a4062e38f7891)
Esempio: E M. Aldobr. altrove. Perciò vale a quelli, che sono tisichi, etichi, e magri.
212) Dizion. 3° Ed. .
AGRAMENTE.
Apri Voce completa

pag.53



1) id: 75fd2a40892b494bb0972610f0dc06f4)
Esempio: Liv. M. Agramente si faticò in mantener la franchigia.
213) Dizion. 3° Ed. .
A IOSA.
Apri Voce completa

pag.56



1) id: 90f4f2ee95d942e0a233c8e294b2119a)
Esempio: M. Bin. rim. bur. Forse bisogna fornimenti a iosa.
214) Dizion. 3° Ed. .
APRIRE
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 50e2387db6674582a095ed152400558b)
Esempio: M. V. 1. 81. Onde per paura gli aprirono.


2) id: cbb31ce52c2c447bb379e178cd819acf)
Definiz: §. Per metaf. Palesare, manifestare. L. patefacere, manifestare.


3) id: 2634d1e3a33a498d99be09795a3f339b)
Esempio: Boc. Nov. 73. 16. E 'l dir le parole, e l'aprirsi, e 'l dar del ciotto nel calcagno a Calandríno, fu tutt'uno.


4) id: 688d6fc914da467c90f725ed7fd5d57c)
Esempio: Petr. Canz. 4. 4. M'aperse il petto, e 'l cuor prese con mano.
215) Dizion. 3° Ed. .
AVVISATORE
Apri Voce completa

pag.184



1) id: 1d328dfa353c4ad28b2b69d5d0efc54c)
Esempio: M. V. 2. 42. Ed era dell'altezza maraviglioso avvisatóre.
216) Dizion. 3° Ed. .
AVVISO
Apri Voce completa

pag.184



1) id: 91d32435d3964aae90734c2676c382bf)
Esempio: Liv. M. Quando ciascuno ebbe detto il suo avviso.
217) Dizion. 3° Ed. .
ANITRIRE
Apri Voce completa

pag.108



1) id: 1239152975324ef4b85ad41689c04d1a)
Esempio: Liv. M. E lo stropiccío, e l'anitrir de' cavalli.
218) Dizion. 3° Ed. .
FENDERE
Apri Voce completa

pag.672



1) id: 7be85b7aaf344265bf2fccaee50785cd)
Esempio: Virg. Eneid. M. E fendeva li scuri marosi d'Aquilone.


2) id: 2c2acbb5355447b3a6d7265042663c06)
Esempio: Dant. Purg. 8. Sentendo fender l'aria alle verdi ali, Fuggío 'l serpente.


3) id: 33a367f6f98945e0bd99fcbee3d2e903)
Esempio: Alam. Colt. 2. 48. E che 'l celeste Can rabbioso, e crudo Asciuga, e fende le campagne, e i fiumi.
219) Dizion. 3° Ed. .
CORROMPEVOLE
Apri Voce completa

pag.420



1) id: 5d91fabba4364128b57d387192f1b18b)
Esempio: Virg. Eneid. M. O eterni, o non corrompevole deitade!