Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 647 msec - Sono state trovate 39998 voci

La ricerca è stata rilevata in 121880 forme, per un totale di 81118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120064 1816 121880 forme
80066 1052 81118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 4° Ed. .
FAVORITO
Apri Voce completa

pag.420



1) id: 5dd2136c3a444eeaa71479841e89b9b9)
Esempio: Fir. disc. an. 47. Si vendicò ben due volte contra' figliuoli ancora non nati di così bravo, e così favorito uccello.


2) id: 9c9429e747b946f898a2accd54bf5250)
Esempio: Segr. Fior. decenn. 1. Voi favoriti sol dalla ragione ec. Teneste ritto il vostro gonfalone.
201) Dizion. 4° Ed. .
STIACCIA.
Apri Voce completa

pag.741



1) id: 00357c8ed4ac4ee58bb7ab5c5f76f526)
Esempio: Fir. disc. an. 62. Il povero peregrino per essere agiato, e poco atto a correre, non potendo fuggire, rimase alla stiaccia.


2) id: 45128e1908e14aac9106e2de9fe13823)
Esempio: Buon. Fier. 2. 5. 7. E 'l peso sopra i petti lor rivoltosi Fece di lor non molto dolce stiaccia.
202) Dizion. 4° Ed. .
BISCAZZA, e BISCACCIA
Apri Voce completa

pag.436



1) id: 2cdb8ffd65184438bbea0ee044728a53)
Esempio: Fir. disc. an. 83. Tornando dalla taverna furiosi, or dalla biscazza disperati, or dalle meretrici fuor di loro, volendo far dell'uomo.
203) Dizion. 4° Ed. .
PRUDENZIALE.
Apri Voce completa

pag.762



1) id: 186ebcb4556d45f69fdefb51b31bfc81)
Esempio: Tratt. gov. fam. Quanto si accosta alla parte prudenziale.
204) Dizion. 4° Ed. .
ARCIONATO
Apri Voce completa

pag.250



1) id: d9837e3adfa54ae8be1baa92f3eeef05)
Esempio: Segr. Fior. Art. Guerr. Rispetto mille selle arcionate.
205) Dizion. 4° Ed. .
ARTANITA
Apri Voce completa

pag.275



1) id: 074f2ccc88ad485990b6eb68a16465ee)
Esempio: Ricett. Fior. 261. Unguento d'artanita maggiore di Mesue.
206) Dizion. 4° Ed. .
UMANATO.
Apri Voce completa

pag.303



1) id: 1e46db57691e4eca80e1449643c74716)
Esempio: Fior. Ital. Questo Iddio umanato soggiogherà il mondo.
207) Dizion. 4° Ed. .
RAMMANTARE.
Apri Voce completa

pag.57



1) id: 1302788b1c8d46e7a7e4bd99c704c832)
Definiz: Ricoprir col manto.


2) id: 6ccb7e5adfe6474e840eae0e81d7839b)
Esempio: Rim. ant. P. N. Riccuc. da Fir. E di ciò mi rammanto, E vivone in gioire.


3) id: 3e45f9f01eea4b94b7c35d95e0a70d09)
Definiz: §. I. Figuratam. per Proteggere. Lat. tueri.


4) id: 23b0dda6d715448a8c965bdfa9bd5693)
Definiz: §. II. In signific. neutr. pass. vale Abbellirsi, Raffazzonarsi, Ripulirsi. Lat. se exornare. Gr. κατακοσμεῖσθαι.
208) Dizion. 4° Ed. .
SUCCHIELLARE
Apri Voce completa

pag.796



1) id: 694cafc923d740b292adb27737dad3e2)
Definiz: Forare col succhiello.


2) id: af475840912d419d97ecd89d0d3df681)
Esempio: E Tanc. 5. 7. Gli occhi suoi mi succhiellano, e mi bucherano.
209) Dizion. 4° Ed. .
MANTACARE
Apri Voce completa

pag.160



1) id: c8c2716481d7461c83cc22e09bf78067)
Definiz: Soffiar col mantaco.
210) Dizion. 4° Ed. .
ZAPPONARE
Apri Voce completa

pag.355



1) id: 527f9614b10847c481d3e6dc906b8ec3)
Definiz: Lavorar col zappone.
211) Dizion. 4° Ed. .
CESELLARE.
Apri Voce completa

pag.630



1) id: 202a8c00fe0f4f63b85d6c6e0f3bf3ab)
Definiz: Lavorar col cesello.
212) Dizion. 4° Ed. .
AMATISTA.
Apri Voce completa

pag.147



1) id: 0ed0dc666a40449d913b022c58d9ee16)
Definiz: Gioia di color del fior del pesco. Lat. amethystus. Gr. ἀμέθυστος.
213) Dizion. 4° Ed. .
LANFA.
Apri Voce completa

pag.16



1) id: a2de117f4ac3484b925842edd3ff5339)
Definiz: Agg. d'Acqua di fior d'aranci. Lat. aqua ex aurantii floribus destillata.
214) Dizion. 4° Ed. .
PULEDRUCCIO, e POLEDRUCCIO.
Apri Voce completa

pag.768



1) id: 502dba92f3994fbca274588318bcfbee)
Esempio: Fir. nov. 4. 225. Saltava d'allegrezza, che pareva un poledruccio di trenta mesi.
215) Dizion. 4° Ed. .
ASININO
Apri Voce completa

pag.286



1) id: 5220563f30334f90bd985c1e8879ce1d)
Esempio: Fir. As. 88. E volendo sforzare il natio parlare asinino, e dire ec.


2) id: 1fb73bda2cd1456bb18a2d5ae7d4792c)
Esempio: Bern. Orl. 2. 19. 4. La natura superba, ed asinina, Colla quale ognun d'essi odia, e disprezza.
216) Dizion. 4° Ed. .
AGILISSIMO.
Apri Voce completa

pag.94



1) id: cef90e3c79224629935efad816ddfefb)
Esempio: Fir. As. Imperocchè quivi erano bellissimi giovani ec. agilissimi, e ricchissimi di vestimenti.
217) Dizion. 4° Ed. .
VILLAGGIO.
Apri Voce completa

pag.272



1) id: 24bfbbf484bb4c6d91383d737a854291)
Esempio: Fir. As. 236. Il quale il più del tempo dimorava in quel villaggio.


2) id: c202e620be2b4073a68347f8e2ea4165)
Esempio: E Fir. nov. 1. 190. Le campagne, che vi son d'attorno, i giardini, i villaggi, de' quali ella è più, che ogni altra, copiosa, non vi parranno altro, che paradisi.
218) Dizion. 4° Ed. .
VISETTO.
Apri Voce completa

pag.286



1) id: d91ddb5ba9e54d48a80e377c875fad1f)
Esempio: Fir. dial. bell. donn. 366. Aggiugne gran grazia a quel suo bel visetto.
219) Dizion. 4° Ed. .
VALICO
Apri Voce completa

pag.190



1) id: 5268f84a09cb41e0b45bec536e8b0335)
Esempio: Fir. As. 257. E così durò la cosa fino all'ora valica di desinare.