Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 693 msec - Sono state trovate 28649 voci

La ricerca è stata rilevata in 127341 forme, per un totale di 97329 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
123914 3427 127341 forme
95265 2064 97329 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
280) Dizion. 4° Ed. .
DIMENARE
Apri Voce completa

pag.124



1) id: a52436546708472da1092a6e2a18f6d4)
Esempio: Tac. Dav. ann. 15. 214. E a fronte puttane ignude, con gesti, e dimenari sporcissimi.
281) Dizion. 4° Ed. .
INTIRIZZATO
Apri Voce completa

pag.886



1) id: c34db8460e664576970684dc9d0ccfdc)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 71. E non potendosi così intirizzati rizzare, gli lasciavano per morti.


2) id: 89b6be4027a64da3b4e910c8e02932ad)
Esempio: Tac. Dav. ann. 13. 173. Convenne zappare il terreno per il verno crudissimo, onde a molti le membra rimaser secche, e alcune sentinelle intirizzate.


3) id: 0414df72f8a44c0e9b81c11ba52e43da)
Definiz: §. I. Per Troppo intero sulla persona.
282) Dizion. 4° Ed. .
MATRICOLARE
Apri Voce completa

pag.183



1) id: de5f9c626ca8485e97f82300d657fb13)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 55. Veduto, che Vistilia di famiglia pretoria s'era matricolata agli edili.
283) Dizion. 4° Ed. .
SOPRUMANO
Apri Voce completa

pag.605



1) id: e11966868bfb45cdac8421eaf30229f8)
Esempio: Tac. Dav. ann. 15. 210. Nerone d'una figliuola natagli di Poppea ec. fece soprumana allegrezza.
284) Dizion. 4° Ed. .
CARPIRE.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: a8709af965404ea7a18e4c932216a733)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 50. Onde pensò di carpire alsì coll'astuzie Rescupori Re di Tracia.
285) Dizion. 4° Ed. .
RIMBOMBO
Apri Voce completa

pag.175



1) id: ce43c10065304f78b0493158e0f4d651)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 192. Fremiti forestieri uditi nel lor senato, rimbombi d'urla nel teatro.


2) id: 2e606aaf3d36454db67afbab9e015ddc)
Esempio: Serd. stor. 2. 78. Venne sano, e salvo a Lisbona, dove entrò con canti, e rimbombi lietissimi.
286) Dizion. 4° Ed. .
AMMASSATORE.
Apri Voce completa

pag.156



1) id: 315b3a8009694126a3c4a8bdd11868df)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 66. Fu ec. delle smisurate ricchezze di quella famiglia primo ammassatore.
287) Dizion. 4° Ed. .
APPUNTATORE
Apri Voce completa

pag.241



1) id: 6f953f09faa9454fbc297a274ee0816b)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 228. Essendovi molti occulti, e palesi appuntatori di chi vi mancasse.
288) Dizion. 4° Ed. .
UGUALARE.
Apri Voce completa

pag.261



1) id: 74683e1eaec84d98b951e037f0324098)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 54. Trattavano di render la libertà, e ugualarsi al popolo Romano.
289) Dizion. 4° Ed. .
DIACCIO
Apri Voce completa

pag.87



1) id: b7aba3461cff478ba218b29debdd7124)
Esempio: Tac. Dav. Post. 440. I piaceri sono monti di diaccio, dove i giovani corrono alla china.


2) id: f59e8b8426764e28bba8ac7a08de84a0)
Esempio: Dav. Oraz. gen. delib. 146. Le quali, rompendo io questo diaccio del mio naturale, e caro silenzio, avrei volentieri celebrato.


3) id: 94733e678a744ab48464415badc9372c)
Esempio: Sagg. nat. esp. 175. Onde è similissima al cristallo di que' bicchieri, che per l'arifiziosa similitudine, ch'egli hanno col diaccio, si chiamano volgarmente diacciati.
290) Dizion. 4° Ed. .
ANNASARE
Apri Voce completa

pag.204



1) id: c0d004ff8b8a46ebb3a53f8b6a3d2c75)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 97. Se forse i barbari, per l'orgoglio di quella notte, li annasassero.
291) Dizion. 4° Ed. .
FANTACCINO
Apri Voce completa

pag.343



1) id: 91613e6c281643c997fb90e6383c04e9)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 190. Consolavali la sola tolleranza del capitano, maggiore che di qualunque fantaccino.


2) id: fc9ea9b93727491a8ca1b73ad7972d55)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 2. 290. Salito di fantaccino a' primi gradi della milizia.


3) id: d3cd1b62bb3a4da7a89ab75c1d24f4bb)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 4. 9. Che toccherà a ciascun fantaccino Un tremila ducati, o da vantaggio.


4) id: 0114b4777c7c4de2ba31cd0cc58154bb)
Esempio: Bern. Orl. 2. 19. 7. Un fantaccin, che in mano aveva un brando, Era a cavallo, e quanto può spronava.
292) Dizion. 4° Ed. .
ADOTTAMENTO.
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 1a529b94d5424db78c04abeba6e3b8c4)
Esempio: Tac. Dav. ann. 12. 148. Entrati consoli G. Antistio, e M. Suilio, s'avacciò l'adottamento di Domizio.
293) Dizion. 4° Ed. .
BENE
Apri Voce completa

pag.414



1) id: 520395e764894d85b8fb5ae15db5c837)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 9. Poco stavano a uccidere il Legato, cacciaron via bene i tribuni.


2) id: eb0a724cdaf245a0a8f6abac7748f41a)
Definiz: §. I. Talvolta si mette nel principio del periodo avanti allo 'nterrogativo. Lat. heus. Gr. καλῶς.
294) Dizion. 4° Ed. .
SCHIAVESCO.
Apri Voce completa

pag.383



1) id: a511dd7b5ecd4f9689c8654093009045)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 296. Vana per l'astuzia schiavesca, che la moneta trafugava in ripostigli.
295) Dizion. 4° Ed. .
AIZZAMENTO.
Apri Voce completa

pag.107



1) id: 94429433470a4d4c8dd8b1413e82bc22)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 280. Nella città, e nel foro erano aizzamenti di guerra civile.
296) Dizion. 4° Ed. .
ARRISCHIEVOLE
Apri Voce completa

pag.272



1) id: a74b30bb382d440588b960a3e76976dd)
Esempio: Tac. Dav. stor. 5. 369. Con presenti e compassione raunavano aiuti di quelle genti arrischevoli.
297) Dizion. 4° Ed. .
BAGAGLIONE
Apri Voce completa

pag.366



1) id: 2c393b19724141a69843948c01502187)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 53. Quanti truffatori, e bagaglioni a lui corrono, acciarpa, e arma.


2) id: 7b3b1b95ad7a440bb58744a8635d3426)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 3. 310. Entraronvi a furia quarantamila armati, e di bagaglioni, e guatteri più numero.


3) id: 24449234f8ba480e872d29ca56487b42)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 2. 281. Negli Ottoniani erano i capitani sbigottiti in odio a' soldati tra essi carri, e bagaglioni mescolati.


4) id: 2d3b5d43dd884018808b056ceb7d30b5)
Esempio: Serd. stor. Ind. 11. V'erano tanti mercatanti, artefici, bagaglioni, e saccomanni.
298) Dizion. 4° Ed. .
ALLA 'NGIÙ, ALL'INGIÙ, e ALLO 'NGIÙ.
Apri Voce completa

pag.119



1) id: 1ae3373026f64e2fa968a9cfd9f03cf9)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 294. Andando le cose di Vitellio all'ingiù, prese a servire Vespasiano.


2) id: 2f8c05d0fdbb40d9869273511f1bf9e9)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 3. 304. Esser loro sfuggita l'armata ec. e ogni cosa di Vitellio all'ingiù.
299) Dizion. 4° Ed. .
UBBÍA
Apri Voce completa

pag.202



1) id: be705c31374846feb1ac86adaf3928c5)
Esempio: Tac. Dav. ann. 13. 181. Per ubbía, che quel sito sia il più presso al cielo.


2) id: 4f84bff6503947039629d833d6e804ca)
Esempio: Red. Vip. 1. 61. Per levare una certa ubbía a quelle volgari donnicciuole, che dovevano lavarlo dopo morto.