Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 368 msec - Sono state trovate 24740 voci

La ricerca è stata rilevata in 99010 forme, per un totale di 73036 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
96118 2892 99010 forme
71378 1658 73036 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
IMMAGINATO, e IMAGINATO
Apri Voce completa

pag.728



1) id: 8a2e13d6ed50433fa96764d417c0cb33)
Esempio: Petr. son. 236. Immaginata guida la conduce.


2) id: 3f675b0869ae417294bbf66dfb3f7775)
Esempio: Segr. Fior. disc. 2. 30. Fuggire uno immaginato piuttosto che vero pericolo.
141) Dizion. 4° Ed. .
DEPORRE
Apri Voce completa

pag.74



1) id: e90e56a6afd34b0dacfc39889e110941)
Esempio: Petr. son. 211. Deposta avea l'usata leggiadría.
142) Dizion. 4° Ed. .
SPADA
Apri Voce completa

pag.630



1) id: 64b69f580e4841f5bfa8dba899dc85f6)
Esempio: Petr. son. 82. Non riponete l'onorata spada.


2) id: 9f612d32f57c44c5ad665ef9b2bef6c8)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 25. La gente andò a fil di spada quanto ne volle l'ira, e 'l giorno (il T. Lat. ha vulgus trucidatum est)


3) id: 09efd5cdcf36429189ae414a3d40db4b)
Esempio: Bern. Orl. 1. 7. 46. Il giorno aspettan con molta paura, E che quella infelice terra vada A sangue, a sacco, a fuoco, a fil di spada.


4) id: 74675c302be241d0bd4ad810e9f036f2)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 12. 146. Fu dato il segno a' soldati saliti colle scale sulle mura di mandar tutti a fil di spada.


5) id: f41747463097478c9db021caaeb41718)
Esempio: Bocc. nov. 92. 2. Conciossiachè essi tutti aarissimi troppo più, che le femmine, sieno, e d'ogni liberalità nimici a spada tratta.


6) id: d2c45f88320d4c1481065ba38d7cb21e)
Esempio: Boez. Varch. 2. pros. 8. Perchè tu non pensi, che io abbia guerra mortale, e sia nimico a spada tratta della fortuna.
143) Dizion. 4° Ed. .
INUTILMENTE
Apri Voce completa

pag.912



1) id: bd4cb6ebae58486e969788b36994ec9c)
Esempio: Petr. son. 54. Perdendo inutilmente tanti passi.
144) Dizion. 4° Ed. .
PELLEGRINO
Apri Voce completa

pag.537



1) id: d3a87ae32a5d424287299da4ee6d0182)
Esempio: Petr. son. 178. Leggiadría singulare, e pellegrina.


2) id: db391a65b00142368d41df977ced59a7)
Esempio: Tes. Br. 5. 12. Lo secondo linaggio (de' falconi) son quelli, che l'uomo appella pellegrini, perchè persona non può trovare lo loro nido, anzi son presi, siccome in pellegrinaggio, e sono molto leggieri a nudrire, e cortesi, e di buon'aria, e valenti, e arditi.


3) id: 3bbef295ad444ce3a8df29bb09f74940)
Esempio: E Bocc. g. 4. f. 2. Con due occhi in testa, che parevano d'un falcon pellegrino.
145) Dizion. 4° Ed. .
ACCOGLIENZA.
Apri Voce completa

pag.31



1) id: 402e186033064651bf82a16ef51edfa3)
Esempio: Petr. son. 144. Con serena accoglienza rassecura.
146) Dizion. 4° Ed. .
SCONOSCIUTO
Apri Voce completa

pag.411



1) id: 6876d09e85224129ace224806fc78add)
Esempio: Petr. son. 53. M'andava sconosciuto, e pellegrino.


2) id: 4e695b16d91a4bbba707550b8639fee5)
Esempio: Bern. Orl. 2. 5. 67. Sconosciuto, siccome peregrino, Per mezzo l'oste prese il suo cammino.
147) Dizion. 4° Ed. .
AURATO
Apri Voce completa

pag.342



1) id: e8ad3ebe388b49f7a37cd925210196db)
Esempio: Petr. son. 152. Questa fenice dell'aurata piuma.


2) id: cbb8dc31e17047b4a1f548a32f7fc114)
Esempio: EPetr. son. 255. Invide Parche, sì repente il fuso Troncaste, che attorcea soave, e chiaro Stame al mio laccio, e quello aurato, e raro Strale.
148) Dizion. 4° Ed. .
CORO
Apri Voce completa

pag.822



1) id: fd95252379224daa8a0f7d2b3c1a5865)
Esempio: Petr. son. 72. Volgare esemplo all'amoroso coro.


2) id: 35568f3eae644138b4a841234cc99e55)
Esempio: Buon. Fier. 3. 2. 14. Come star suol sopra una scena un coro, Che or parla, or sta a veder, or si rallegra, Ora s'attrista, come porge il caso.
149) Dizion. 4° Ed. .
AMOROSETTO.
Apri Voce completa

pag.165



1) id: 5053b795c24244a2944bbd58cc4eea10)
Esempio: Petr. son. 129. Amorosette, e pallide viole.
150) Dizion. 4° Ed. .
USATO
Apri Voce completa

pag.338



1) id: 28b93d18c6ee4753aaecf1444966bee8)
Esempio: Petr. son. 211. Deposta avea l'usata leggiadría.


2) id: 7c38c416e3804089ba3269486f654a6f)
Esempio: Bocc. g. 3. p. 2. Per una vietta non troppo usata ec. prese il cammino.


3) id: d265f46c09d748cfb8bfa566c1d9f013)
Esempio: E lett. Pin. Ross. 281. Costei sommamente Mitridate Re di Ponto amando, e lui veggendo in continue guerre, posta giù la femminil morbidezza, ed a' cavalli, e all'arme usatasi ec.


4) id: 55b49927e3c946359e83e45d5c6554ff)
Esempio: Malm. 1. 22. Un presente Le fa d'un panzeron, che, ancorchè usato, Ripara i colpi ben per eccellenza.
151) Dizion. 4° Ed. .
VINCITORE
Apri Voce completa

pag.278



1) id: dda6468823354b0484fcd884add8d4d2)
Esempio: Petr. son. 196. Vincitore Alessandro l'ira vinse.


2) id: 74161d4fc7974a06b1da230639ad5ac8)
Esempio: Ovvid. Pist. 41. Tu se' vincitore del leone, ed ella è vincitrice di te.
152) Dizion. 4° Ed. .
VELOCE
Apri Voce completa

pag.217



1) id: 43c1c8eee8db421190dff0d6cc5f6ea5)
Esempio: Petr. son. 201. Providenzia veloce, alto pensiero.


2) id: 5b2cfd3208584ea78eceb870772bad40)
Esempio: E Petr. son. 286. Intelletto veloce più, che pardo, Pigro in antivedere i dolor tuoi.


3) id: 549adf0cab9b4d7095975082410b88db)
Esempio: E Dan. Par. 2. Cen portava Veloci quasi, come 'l ciel vedete.
153) Dizion. 4° Ed. .
SBIGOTTITO
Apri Voce completa

pag.340



1) id: 166e24d50d304a7386f89c279cbcbdd4)
Esempio: Petr. canz. 30. 1. Ivi s'acqueta l'alma sbigottita.


2) id: b226ca643d2145f490f15d74c653343d)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 123. Subitamente vedendo questi dragoni furono sì sbigottiti, che caddero in terra per morti, avendo perduto ogni sentimento, e conoscimento.
154) Dizion. 4° Ed. .
DESIARE
Apri Voce completa

pag.77



1) id: c7e3b1cbd56f46c19586b4e2c377b307)
Esempio: Petr. son. 12. Poco prezzando quel, ch'ogn'uom desía.


2) id: 07c0593f6a264506a211ee47be2a33c6)
Esempio: E Petr. 16. Ed i' desío, Che le lagrime mie si spargan sole.
155) Dizion. 4° Ed. .
FERVIDO
Apri Voce completa

pag.438



1) id: 98cf4cc8c7b14c158314c4de72a23949)
Esempio: Petr. son. 181. E 'n sì fervide rime farmi udire.


2) id: 4f6161b4a7ce4c71ad4530e688a14733)
Esempio: Fr. Iac. T. 2. 23. 10. Alle prese vuol venire, Sì ha fervido appetito.
156) Dizion. 4° Ed. .
FIDATO
Apri Voce completa

pag.451



1) id: 6d74b7123994403e9c8cd375ec1ba3c5)
Esempio: Petr. son. 237. E 'n dubbia via senza fidata scorta.


2) id: 3f75c56b632e4f27b6e76e64ea77c9ed)
Esempio: E Petr. 309. Dicemi spesso il mio fidato speglio.


3) id: 4a485ab2a28f4834bc622fbed5bdb123)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 63. Ma occorrendo, che il presente Amerigo viene a servire V. E. mi è parso, poichè è persona fidata, scrivere, quanto dipoi sopra la commissione datami ho eseguito.
157) Dizion. 4° Ed. .
DEA
Apri Voce completa

pag.58



1) id: 0a36a86c980e45d2880a8828af81a42f)
Esempio: Petr. son. 270. Che 'n Dee non credev'io regnasse morte.
158) Dizion. 4° Ed. .
ARBUCELLO , e ARBUSCELLO
Apri Voce completa

pag.247



1) id: 8b91662ca4ec4eefa9e28bc147dcd221)
Esempio: Petr. son. 117. Coll'arbuscel, che 'n rime orno, e celébro.


2) id: ac511c3e4e4f40979ea6121f82cd0b4f)
Esempio: Cr. 1. 6. 11. Perchè questo arbucello di picciolo nutrimento si contenta.


3) id: 87a03c987c18418d9e322233ecbb62b8)
Esempio: E Cr. 4. 13. 2. Se la vite dee esser formata, come arbucello, sia recata ad un pedale.
159) Dizion. 4° Ed. .
CELEBRARE.
Apri Voce completa

pag.612



1) id: 340c83cdf19c4523a8751a681ba369cb)
Esempio: Petr. son. 116. Coll'arboscel, che 'n rime orno, e celébro.


2) id: 1061dbe6dbe24ad4a33a5672e2d0c5ad)
Esempio: Fiamm. 1. 23. Pervenni al sacro tempio, nel quale già il solenne uficio ec. si celebrava.


3) id: b0163075488f4716852c5eca28cf1d47)
Esempio: Maestruzz. 1. 6. Avvegnachè la persona sia contrita, non si può comunicare, se ella non si confessa, se puote avere il prete; ma se egli nol puote avere, allora, se di necessità è di comunicare, o di celebrare per lo scandolo del popolo ec. s'egli ha proponimento di confessarsi più tosto, che potrà, non pecca, se si comunica, o dice messa.


4) id: bea064b649f7446ab16a34d2595a31d7)
Esempio: E Maestruz. 2. 35. Che si farà de' frutti della chiesa del cherico scomunicato? Risponde San Vincenzo; debbono essere assegnati ad alcuno, il quale celebri per lui.


5) id: e39d4b3aec574d26894b0d9e8693122b)
Esempio: G. V. 7. 40. 2. Essendo Arrigo fratello d'Adoardo figliuolo del Re d'Inghilterra in una chiesa alla Messa, e celebrandosi il sacrificio del Corpo di Cristo ec. (così ne' buoni T. a penna)


6) id: 97581517d05641dd8b4edb272fcf21e9)
Esempio: Maestruzz. 2. 27. Della festa della Concezione della beata Vergine Maria è da dire, secondo Tommaso, che avvegnachè la Romana Chiesa non la celebri, nondimeno sostiene l'usanza di alquante Chiese, che celebrano questa festa.