Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 432 msec - Sono state trovate 10639 voci

La ricerca è stata rilevata in 27402 forme, per un totale di 16364 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
26522 880 27402 forme
15883 481 16364 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
RIPUTAZIONE
Apri Voce completa

pag.216



1) id: 0119fd9025f74a39964bd3e85b06fb8c)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 55. E mentir quasi per riputazione.
2) Dizion. 4° Ed. .
CARTA.
Apri Voce completa

pag.576



1) id: a3d1b521971546fca6532a7b2987a298)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 56. Allegandogl'il libro a tante carte.


2) id: 8d40921671634085a2562ac6742d4fd2)
Esempio: Car. lett. 2. 9. Il signor Duca non so a quante carte mi s'abbia; venendovi bene, degnatevi di procurarmi la grazia di S. Ecc.


3) id: 084b9e128c824cc68fced64f304e22a7)
Esempio: Red. lett. 1. 68. In margine di quella carta ec. vi sono dipinti un paro d'occhiali.


4) id: 8a23b4e573bd495a93f9cbc576da665c)
Esempio: Bern. Orl. 1. 9. 13. Però fa tosto, che poco gli manca A mandare alla morte carta bianca.
3) Dizion. 4° Ed. .
SCHERNO
Apri Voce completa

pag.379



1) id: 9e894d9a9fd74a9b86fa6bf3ff2db7e3)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 12. Avrei tutt'altre mie fatiche a scherno.


2) id: ee78e72044244a188abc85ce4396c540)
Esempio: Buon. rim. 33. E i venti, e le tempeste par che schive, E che di Giove i folgori abbia a scherno.
4) Dizion. 4° Ed. .
VILE
Apri Voce completa

pag.272



1) id: c713d448b3b746d38f8a4e3e3b372b72)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 51. Per voi la libertà tenendo a vile.
5) Dizion. 4° Ed. .
CONSIGLIARE
Apri Voce completa

pag.774



1) id: 62123d01398e4c24945c542cac6a83ae)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 46. Danna il suo error, mentre l'altrui consiglia.


2) id: c7fc351563064845abcb060c34d4b587)
Esempio: Buon. rim. 19. Non mi posso tener, nè voglio, Amore, ec. Ch'io non te 'l dica, e giuri; Quanto più inaspri, e induri, A più virtù l'alma consigli, e sproni.


3) id: 1e6135d715c24ab68a2cfe369161c231)
Esempio: M. V. 9. 94. Lo Re passato il furore si lasciò consigliare, temendo ec.
6) Dizion. 4° Ed. .
DESIDEROSAMENTE
Apri Voce completa

pag.78



1) id: 97170cf1ff8244c288a4cb302832fa9d)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 12. La risposta del sonetto aspetto desiderosamente.
7) Dizion. 4° Ed. .
ARGUTISSIMO
Apri Voce completa

pag.257



1) id: 790deb88b0714eb4ab65d5d7cda9657c)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 50. Io vi tenni sempre per argutissimo.
8) Dizion. 4° Ed. .
ADORARE.
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 3b39584a91084b22bc3bd12181ea6a4b)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 5. Che 'n ciel s'eterna, e quì fra noi s'adora.
9) Dizion. 4° Ed. .
DISCIPLINABILE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 80fe2370419048ba81f57687070110d0)
Esempio: Vinc. Mart. lett. Quelle cose, che sono da disciplinabile dottrina accompagnate.
10) Dizion. 4° Ed. .
PRESENZIALMENTE
Apri Voce completa

pag.708



1) id: f5fc0d12a6a44a849b41fcb82c14ff12)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 31. A me sarà carissimo di conoscervi presenzialmente.
11) Dizion. 4° Ed. .
DEFRAUDATO
Apri Voce completa

pag.66



1) id: d94081852b7b400c8e8ec2099cf051a5)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 35. Contro la volontà mia, vi troverrete defraudato.
12) Dizion. 4° Ed. .
DISANIMATO
Apri Voce completa

pag.155



1) id: 92e92a75344a43b0be70a8d1d844143c)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 67. Ovvero disanimato di poter servire quietamente ec.
13) Dizion. 4° Ed. .
DISCOLORARE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: e8a56413368f403e9c0114105df9604a)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 11. E lieto onora Lei, che sì dolce m'arde, e discolora.
14) Dizion. 4° Ed. .
SEGNARE
Apri Voce completa

pag.456



1) id: 28d50fb3facf45e5a9a521b88804e1bd)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 21. E di vestigia eternamente sole Lo smarrito sentiero ognor segnate.


2) id: ca0af3b720ea4e1e9f0c6f6061413023)
Esempio: Cr. 9. 5. 6. Per guardare la sanità del cavallo, si dee quattro volte segnare della vena usata.
15) Dizion. 4° Ed. .
ZEFFIRO, e ZEFIRO
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 612a0362aecd40f0bdbc296f80f8482e)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 34. Siccome nella lieta primavera, Zefiro par, ch'in ogni parte spiri.
16) Dizion. 4° Ed. .
CALLAIA.
Apri Voce completa

pag.512



1) id: 928e9283f54e47e99397e4801c6cb737)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 56. Lasciate spesso una callaia aperta Da potervi ritrarre a salvamento.
17) Dizion. 4° Ed. .
VAGHEZZA
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 4032766625be459cb92e5a9bb242f1de)
Esempio: Vinc. Mart. rim. 25. E per troppa vaghezza Cerco agli omeri miei soverchio pondo.
18) Dizion. 4° Ed. .
PARI.
Apri Voce completa

pag.493



1) id: 239e1c8e1b1a40c281026c7bf3f657de)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 32. Per poter poi disputare la causa del pari.
19) Dizion. 4° Ed. .
SUPERFICIALMENTE.
Apri Voce completa

pag.816



1) id: a469a1b25a3a406abed597fb9c73fbf0)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 36. Ma se si vorrà vedere superficialmente, parrà ec.
20) Dizion. 4° Ed. .
ABBOCCAMENTO.
Apri Voce completa

pag.11



1) id: 798e54a489be41339fbd02cb65675bac)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 29. Ne' quali (pensieri) sarete occupato nell'abboccamento di sua Maestà.