Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 323 msec - Sono state trovate 5345 voci

La ricerca è stata rilevata in 15419 forme, per un totale di 10074 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
15419 0 15419 forme
10074 0 10074 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 5° Ed. .
ACQUATTATO.
Apri Voce completa

pag.174



1) id: 4d79c37b243a4aeaa74623b3e8f739c9)
Esempio: Ottim. Com. Dant. 1, 380: Qui richiama Virgilio Dante, acquattato secondo il comandamento.


2) id: fe87d52a39c9418f9817080fa43ef787)
Esempio: Salvin. Disc. 2, 472: Si poneva il grande artefice acquattato dietro la tavola per udire non veduto i giudicj varj delle persone.
201) Dizion. 5° Ed. .
GUERCISSIMO.
Apri Voce completa

pag.713



1) id: 9c2f5fa03caf487c8a8e60b1c622b376)
Esempio: Salvin. Annot. Bocc. Com. M. 2, 22: Cicerone: Et erat perversissimis oculis, guercissimo.
202) Dizion. 5° Ed. .
CIONCARE.
Apri Voce completa

pag.52



1) id: a7ce292724e64f2998ad2b4658da94ee)
Esempio: Bocc. Com. Dant. M. 2, 164: Diremmo d'uno che molto bevesse, Colui cionca.
203) Dizion. 5° Ed. .
INTERROMPIMENTO.
Apri Voce completa

pag.1066



1) id: 59f4fa49461b4662882aec19388459fe)
Esempio: Magal. Com. Inf. 90: Accenna, con nobil tratto di modestia, l'interrompimento della lettura.
204) Dizion. 5° Ed. .
IMPUDICIZIA.
Apri Voce completa

pag.315



1) id: 50d20d578a04440d800d850b19a6f227)
Esempio: Magal. Com. Inf. 76: Accreditando l'infame calunnia d'impudicizia, datale (a Didone) da Virgilio.
205) Dizion. 5° Ed. .
GENTAME.
Apri Voce completa

pag.126



1) id: bccfaf600b27455083a69e5d9a4084a1)
Esempio: Bard. G. Disc. Calc. 11: Nel calcio non è da comportare ogni gentame.
206) Dizion. 5° Ed. .
DISTORTO.
Apri Voce completa

pag.701



1) id: b9c336e39c3747b69181ba31d286337f)
Esempio: Salvin. Disc. 1, 272: Piante che per mancanza d'aiuto vengono distorte e malfatte.
207) Dizion. 5° Ed. .
ACCOMODATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.119



1) id: 16c067d8fe7c4fb4a6ab97097e247248)
Esempio: Borgh. V. Disc. 1, 463: Diciam pur d'uno [motto] accomodatissimo a questo proposito.
208) Dizion. 5° Ed. .
FARFARELLA.
Apri Voce completa

pag.613



1) id: cbcf5c4645794750baf0313a6827c0cf)
Esempio: Mattiol. Disc. 2, 892: Chiamasi la tossilagine in Toscana volgarmente Farfara e Farfarella.
209) Dizion. 5° Ed. .
INTRAVENIRE e INTRAVVENIRE.
Apri Voce completa

pag.1120



1) id: 93ef9ee1b7f042b6b1ca2e4335e753aa)
Esempio: E Parut. Disc. polit. 40: Chi era intravenuto in più battaglie di lui?
210) Dizion. 5° Ed. .
MACERONE
Apri Voce completa

pag.602



1) id: d37cb206a72d46269080026765b43644)
Esempio: Mattiol. Disc. 2, 816: Lo smirnio.... corrisponde benissimo al macerone nostro di Toscana.
211) Dizion. 5° Ed. .
ABBONACCIARE
Apri Voce completa

pag.35



1) id: 99609dcea54e40cf8163f7ba1dae90f7)
Esempio: Salvin. Disc. 1, 338: Volea che il pittore abbonacciasse la crudezza dell'occhio nero.
212) Dizion. 5° Ed. .
APPELLAZIONE.
Apri Voce completa

pag.587



1) id: c3d89ca5e16c4e379a5295dea1d27903)
Esempio: Salvin. Disc. 2, 145: Si appellarono savj; appellazione di maggior pompa che verità.


2) id: 1dc02fc352c847c69a305744f27ceb13)
Esempio: Machiav. Disc. 109: Trovandosi [i Dieci] soli senza consoli, senza tribuni, senza appellazione al popolo,.... ei poterono.... diventare insolenti.
213) Dizion. 5° Ed. .
ALCUNCHÈ
Apri Voce completa

pag.346



1) id: 74a0bd1f6bb048e9aab27312874b714d)
Esempio: Salvin. Disc. 3, XXI: Per rintracciare alcunchè di quel sapere, di cui ec.
214) Dizion. 5° Ed. .
AMMAESTRABILE.
Apri Voce completa

pag.435



1) id: d8d70f1dcdc24a62ad18e6befd74043d)
Esempio: Salvin. Disc. 2, 202: L'ignoranza del maravigliante è buona, ingenua, docile e ammaestrabile.
215) Dizion. 5° Ed. .
AMPLO.
Apri Voce completa

pag.474



1) id: 38314b32792541708d94bec946102ae6)
Esempio: Cocch. Disc. 2, 76: Resulta.... dalle cognizioni dell'intelletto più ample e più sicure.
216) Dizion. 5° Ed. .
AMMONITORE.
Apri Voce completa

pag.456



1) id: 315009bf67e24bc6990ac99fd69a001b)
Esempio: Salvin. Disc. 2, 49: Ammonitore de' pericoli, consolatore ne' travagli, soccorritore nei mali.
217) Dizion. 5° Ed. .
AMMORTARE.
Apri Voce completa

pag.459



1) id: 72359c2b094c4781a1c12230ecfa3f84)
Esempio: Salvin. Disc. 2, 377: Il fermarsi di quelle [acque] le ammorta e imputridiscele.
218) Dizion. 5° Ed. .
AIUTARE.
Apri Voce completa

pag.332



1) id: 6e307f181a30422d9e6ab3ab673343be)
Esempio: Borgh. V. Disc. 2, 495: Perchè sieno [i peregrini] de' loro bisogni aiutati.
219) Dizion. 5° Ed. .
ALBERELLO.
Apri Voce completa

pag.340



1) id: 61538449841e486cbf726842aae5709e)
Esempio: Borgh. Disc. 2, 245: Poichè questi alberelli son due, e non un solo.