Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 525 msec - Sono state trovate 9803 voci

La ricerca è stata rilevata in 28800 forme, per un totale di 18985 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
28770 30 28800 forme
18967 18 18985 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 1° Ed. .
PROMETTERE
Apri Voce completa

pag.655



1) id: 9b3e747e31cb422d892b0fdf2d3bc791)
Esempio: Dan. Purg. 6. E promettendo mi sciogliea da essa.


2) id: 7bf80be513e64763a20034e28a91db15)
Esempio: E Dan. Par. 25. Quello, che la speranza ti promette.


3) id: ab200123b01943d5b28b71b98e5bd55d)
Esempio: Dan. Par. 8. Rivolsesi alla luce, che promessa Tanto s'avea.


4) id: 09b4e0593cde49bbb967cf8acd756b43)
Esempio: E Dan. Inf. c. 16. Lascio lo fele, e vo' pe' dolci pomi Promessi a me, per lo verace Duca.
61) Dizion. 1° Ed. .
MIGLIO
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 57697677b2f84c98850ecdaaefa85613)
Esempio: Dan. Par. 19. Per giudicar da lungi mille miglia.


2) id: caec17510c9a4421b93cc4aa860f962e)
Esempio: E Dan. Par. cant. 30. Forse semila miglia di lontano.
62) Dizion. 1° Ed. .
PENSATO
Apri Voce completa

pag.608



1) id: 355f41d1aad54f8a8d1a37a3d479f50e)
Esempio: Rim. ant. P. N. Oltre l'uman pensato.
63) Dizion. 1° Ed. .
INNAMORATAMENTE
Apri Voce completa

pag.447



1) id: 33a5bca6e3c647b5a187fecd1b342903)
Esempio: Rim. ant. P. N. Innamoratamente mi ritenesse.
64) Dizion. 1° Ed. .
RALLEGRANZA.
Apri Voce completa

pag.682



1) id: 4360c1384ed74ee2954bcf031503acf2)
Esempio: Rim. ant. P. N. Cha avete la mia vita Da gioia partita, e da rallegranza.
65) Dizion. 1° Ed. .
PERDENZA
Apri Voce completa

pag.611



1) id: f639237bc41442a799d63898aa43108d)
Esempio: Rim. ant. Da che m'ha così preso, Non mi lasci in perdenza.
66) Dizion. 1° Ed. .
SOVREMPIERE
Apri Voce completa

pag.824



1) id: 1c054ef6ad374261bb173b55ca4fb241)
Esempio: Rim. ant. P. N. E partel da ogni noia Sovrempiendol di gioia.
67) Dizion. 1° Ed. .
TAMORTIRE TRAMORTIRE.
Apri Voce completa

pag.900



1) id: c56fa1b687ab45699fa94d20f138398e)
Esempio: Dan. Rim. Lo viso mostra lo color del cuore, ch'è tramortito.
68) Dizion. 1° Ed. .
SOTTILE
Apri Voce completa

pag.823



1) id: 0e73afa999884a0da89fec72aae01421)
Esempio: Dan. Rim. Io non lo intendo sì parla sottile [cioè profondamente]
69) Dizion. 1° Ed. .
VESTIMENTO
Apri Voce completa

pag.934



1) id: e5451db7dead4a03bb259a89c38564f2)
Esempio: E Dan. Rim. Che 'l saggio non pregia huom per vestimenta.
70) Dizion. 1° Ed. .
SPECIE
Apri Voce completa

pag.829



1) id: cd34191338704640a3931b4e584c8cf3)
Esempio: Dan. Inf. Par. Dan. Par. 7. Onde l'umana specie inferma giacque.
71) Dizion. 1° Ed. .
CANDELA
Apri Voce completa

pag.148



1) id: 65052c60af774b00b0b693151b309eb5)
Definiz: Dan. l'usò in terminazion masculina.


2) id: 195f6ae197cc43f2a6e1cd06f4f1170e)
Esempio: Dan. Parad. 11. Fermossi, come a candellier candélo.


3) id: 06d1a26a7a2c4b4ca629bdf7b2024e23)
Esempio: E Dan. Par. can. 3. Per far disposto a sua fiamma il candélo.


4) id: b0fa3aa954a94cb8b86d044e1eecd83b)
Definiz: E da CANDELA CANDELUZZA, e CANDELOTTO, e FALCOLA, e FALCOLOTTO, che son quasi il medesimo, che candéla, detti forse da fiaccola, o da facella.
72) Dizion. 1° Ed. .
CALCAGNO
Apri Voce completa

pag.141



1) id: 40eb6bdf932e4b079d743c2ff3e1681c)
Esempio: Dan. Inf. c. 19. Tal'era lì da' calcagni alle punte.


2) id: 8f8ce4968f284eb0954b64e88dbb21b0)
Esempio: Dan. Purg. 12. Che solo a' pij da delle calcagna.


3) id: 07e98de510bc481196d6aff2fb95b9cf)
Esempio: E Dan. Purg. 19. Bastiti, e batti a terra le calcagne.


4) id: 8d88253b4d2d4dd9acf0824e123bd7e4)
Definiz: Da CALCAGNO, CALCAGNARE, che è andarsi condío, fuggendo. Lat. in fugam se conijcere.
73) Dizion. 1° Ed. .
REGIONE.
Apri Voce completa

pag.692



1) id: 4726613e8dbc4b8e8fabaf84bc775992)
Esempio: Dan. Par. 31. Da quella region, che più su tuona.
74) Dizion. 1° Ed. .
BALLO
Apri Voce completa

pag.107



1) id: 8e4aec5a981a434884e9302de9cbdf59)
Esempio: Dan. Par. 10. Donne mi parver non da ballo sciolte.
75) Dizion. 1° Ed. .
PIGNERE
Apri Voce completa

pag.628



1) id: 328caf7591e341b2bd66bbf85e8b0b9d)
Esempio: Dan. Purg. 24. Sì come nave pinta da buon vento.


2) id: 50bfeef41d2142d79b1f4bc4491dc95f)
Esempio: E Dan. Purg. 9. Poi pinse l'usciò alla porta sagrata.


3) id: ef449d6168254d0eadba603f0c4ff3e1)
Esempio: E Dan. Purg. cant. 2. Ed io, seguendo lei, oltre mi pinsi.


4) id: c142b836b45147b9bb7aa4cb3bf21ce2)
Esempio: Dan. Inf. 18. Fa che pinghe, Mi disse, un poco il viso più avanti [cioè sporgi]
76) Dizion. 1° Ed. .
DUBITARE
Apri Voce completa

pag.308



1) id: f9c775da0f7e4b978d3d520e8ce625ef)
Esempio: Dan. Par. c. 4. Ancor di dubitar ti da cagione.
77) Dizion. 1° Ed. .
PARCERE
Apri Voce completa

pag.592



1) id: 0ac0fc1dd3d7485d86f9ca45ff4f2f4e)
Esempio: Dan. Purg. 23. Ne da Nocchier, che se medesmo parca.
78) Dizion. 1° Ed. .
FIGLIUOLO
Apri Voce completa

pag.347



1) id: 9b7d6802bdb54962aa3e468b4c0d98ab)
Esempio: Dan. Inf. c. 1. Figliuol d'Anchise, che venne da Troia.


2) id: 71869917464b4732b9006906fe213903)
Esempio: Dan. Par. c. 11. Per esser fi di Pietro Bernardone.


3) id: 1ddd09463f24438a983465f6437f37fb)
Esempio: Dan. Inf. c. 3. Figliuol mio, disse il Maestro cortese.


4) id: 86d1690f4b15401180340c2941ce976c)
Esempio: Dan. Purg. c. 23. Lo più che padre mi dicea, figliuole, vienne oramai.


5) id: 85644eb147204603bb22ad8865f017c1)
Definiz: ¶ Per nominazione amorevole, come il Lat. puer, usato da Orazio più volte.


6) id: c33ac508668e4b008f6bd056bbac6d1e)
Definiz: onde anche Dante Fi per figliuolo, non costretto da necessità, ma secondo l'uso del suo tempo.
79) Dizion. 1° Ed. .
BRIGA
Apri Voce completa

pag.131



1) id: b73299b218d24258920df1c5e0236e7c)
Esempio: Dan. Purg. c. 8. Che riceve da Euro maggior briga.


2) id: a00b6fb0534048e08f4b84b440140369)
Esempio: Dan. Purg. 16. Prima, che Federigo avesse briga.


3) id: a493f74d78c14bd18f97b897fee798fc)
Esempio: E Dan. Par. 12. E vinse in campo la sua civil briga.


4) id: 99576423a78b42e2a3c089ffcd474de6)
Esempio: Amm. ant. briga grande hanno insieme bellezza, e onestà.