Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 324 msec - Sono state trovate 358 voci

La ricerca è stata rilevata in 739 forme, per un totale di 381 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
739 0 739 forme
381 0 381 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 1° Ed. .
FALCE
Apri Voce completa

pag.326



1) id: 64c4f4262e2b418d8cb2f63d3629de1c)
Esempio: Maestruz. Non perchè non è lecito al Vescovo mettere la falce nella biada altrui [ cioè turbar l'altrui giuridizione]
161) Dizion. 1° Ed. .
SCOMUNICATO
Apri Voce completa

pag.765



1) id: 76a77fe8ab3b47208bcbb41a591c86a9)
Esempio: Maestruz. Da ogni scomunicazione, o maggiore, o minore data dalla ragione, puote lo scomunicato essere assoluto dal Vescovo.
162) Dizion. 1° Ed. .
SCRUPOLOSO
Apri Voce completa

pag.773



1) id: 3a4d3b5491904b388a91bc78f4697256)
Esempio: Maestruz. In tutto cota' cose, dove si facciano a buona fede, non si dee agevolmente avere scrupulosa coscienza.
163) Dizion. 1° Ed. .
SCUDIERE
Apri Voce completa

pag.775



1) id: 31282da918864c438935f1bbf0ece677)
Esempio: Maestruz. Puote lo scudiere, o vero il servidore, participare con quegli scomunicati, co' quali participano i lor Signori?
164) Dizion. 1° Ed. .
DISPENSATIVAMENTE
Apri Voce completa

pag.288



1) id: e3d5beac38de4e36878c2cda8185eda2)
Esempio: Maestruz. Ma se 'l figliuolo dispensativamente succeda al padre, il fratello di costui ben potrà succedere al fratello.
165) Dizion. 1° Ed. .
INTRODOTTO
Apri Voce completa

pag.461



1) id: 66be4b5284b845fd86db60e7f8ed7592)
Esempio: Maestruz. Santo Agostino dice. La vanità dell'arti magiche, per introdotto delle demonia, ha già ripieno tutto 'l Mondo.
166) Dizion. 1° Ed. .
SODDISFARE
Apri Voce completa

pag.807



1) id: a1d521b2bde44bbab98a09b58c126406)
Esempio: Maestruz. Soddisfare è tagliare la cagion de' peccati, e alle loro suggestioni non aprire, acciocchè non possano entrare.
167) Dizion. 1° Ed. .
SOLDO
Apri Voce completa

pag.810



1) id: 20bbde6eb2fd41c28227e6de35ca2efb)
Esempio: Maestruz. Quando alcuno uficiale toglie per forza alcuna cosa, più che non è il suo soldo, e salario.
168) Dizion. 1° Ed. .
SFORMAZIONE
Apri Voce completa

pag.794



1) id: a23486a63fd141e4881ca893fb389e8c)
Esempio: Maestruz. Se non perde tutto 'l membro, ma tal parte, che genera sformazione, donde ne potesse essere scandalo.
169) Dizion. 1° Ed. .
PATRINO
Apri Voce completa

pag.601



1) id: a608099ed1db405f854b9c1cedd0f220)
Esempio: Maestruz. Io patrino farò, che costui crederrà, e non è inconveniente, che 'l patrino prometta per lo fanciullo.
170) Dizion. 1° Ed. .
PRIMOGENITURA
Apri Voce completa

pag.651



1) id: aee3c80f62294ee2837a3c6b2a54518e)
Esempio: Maestruz. Giacobbe figurativamente disse, che era Esaù, primogenito d'Isac, imperocchè la primogenitura sua, di ragione, a lui toccava.
171) Dizion. 1° Ed. .
VIERECCIO
Apri Voce completa

pag.937



1) id: cd490386aad840bc97b0d2f8d08739b7)
Esempio: Maestruz. I vescovi, che sono in cammino, posson portar l'altar viereccio, dovunque e' sono, non ostante lo 'nterdetto.
172) Dizion. 1° Ed. .
IMPUBE
Apri Voce completa

pag.423



1) id: 2fc9c687f795445c88e7eeab51d1db52)
Esempio: Maestruz. Gl'impubi son detti i fanciulli, ch'hanno meno di 14. anni compiuti, e le fanciulle meno, che 12.
173) Dizion. 1° Ed. .
CELEBRITA
Apri Voce completa

pag.169



1) id: e3258d9242144e8b994bacb368e279d4)
Esempio: Maestruz. Nondimeno sostien l'usanza d'alquante chiese, che celebrano questa festa, onde la celebrità non è al tutto da riprendere.
174) Dizion. 1° Ed. .
FERRATORE
Apri Voce completa

pag.341



1) id: 77e6fd4058364d8d89e6edee07033283)
Esempio: Maestruz. Che sarà de' barbieri, e de' ferrator de' cavalli, s'e' fanno queste cose ne' dì delle feste? ec.
175) Dizion. 1° Ed. .
FIGURATAMENTE
Apri Voce completa

pag.347



1) id: c02d8b87bef04e3591d94e9abfbdc17e)
Esempio: Maestruz. Compose il movimento suo, quasi, come d'un'huomo, che volesse più di lungi andare, per significare alcuna cosa figuratamente.
176) Dizion. 1° Ed. .
DORMIENTE
Apri Voce completa

pag.304



1) id: 581b8cd68dc4494384135a24397cc98a)
Esempio: Maestruz. Così li smemorati, e dormienti, se innanzi alla furia, e dormizione, avevano contraria volontade, non ricevono i sagramenti.
177) Dizion. 1° Ed. .
DORMIZIONE
Apri Voce completa

pag.304



1) id: c2183c7f15ab473b964152f40bf56538)
Esempio: Maestruz. Così li smemorati, e dormienti, se innanzi alla furia, e dormizione avevano contraria volontade, non ricevono in sagramento.
178) Dizion. 1° Ed. .
DIGIUNATORE
Apri Voce completa

pag.262



1) id: b52b7d9b93e74b31ac514700fd725c42)
Esempio: Maestruz. Da che cibo si deono astenere i digiunatori? ec. A' digiunatori non è vietato di ber più volte.
179) Dizion. 1° Ed. .
DISCOLO
Apri Voce completa

pag.278



1) id: 340ff709af54468e9e6c33f750602949)
Esempio: Maestruz. Coloro che a ogni cosa si pongono al contrario contastare, non curando persona, son chiamati litigiosi, o discoli.