Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 375 msec - Sono state trovate 358 voci

La ricerca è stata rilevata in 739 forme, per un totale di 381 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
739 0 739 forme
381 0 381 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
240) Dizion. 1° Ed. .
GIURATORIO
Apri Voce completa

pag.391



1) id: bdef9d202cf24b7b87bc46913700eec9)
Esempio: Maestruz. Se lo scomunicato dica, che la cagione della scomunicazione fu dubbia, o vero nulla, e addomanda d'essere assoluto a cautela, sarà assoluto con giuratoria cauzione.
241) Dizion. 1° Ed. .
LIBELLO
Apri Voce completa

pag.483



1) id: a6b8782637694292a0282ba8e7386363)
Esempio: Maestruz. libello famoso si è, quando alcuno scrive alcuna cedola, la qual contiene la 'ngiuria, e la infamia altrui, e gittala in luogo, ch'ella sia trovata.
242) Dizion. 1° Ed. .
SECCHERECCIO
Apri Voce completa

pag.777



1) id: 4f309514bc1740b08b036ecc7929f80b)
Esempio: Maestruz. Per conoscere le cose future, le quali hanno cagione da celestiali corpi, come se i seccherecci, e le piove, e cota' cose, non sarà illecito.
243) Dizion. 1° Ed. .
SIMULAZIONE
Apri Voce completa

pag.801



1) id: 86aa8e975c004c6c858ce5468a0badfd)
Esempio: Maestruz. La simulazione è propriamente bugía, composta con segni di fuori, e non fa forza, per qualunque modo altri menta, o con parole, o con fatti.
244) Dizion. 1° Ed. .
PURGATORE
Apri Voce completa

pag.666



1) id: a67b18ae219a40aea365a729c81a904c)
Esempio: Maestruz. Lo 'nfamato giura, ch'egli è mondo da quel peccato, delquale egli è infamato, e i purgatori giureranno, che e' credono, ch'egli ha giurato il vero.
245) Dizion. 1° Ed. .
LEGITTIMO, e LIGITTIMO.
Apri Voce completa

pag.479



1) id: 0392c9164bf648898d73a82fb14ab614)
Esempio: Maestruz. Quale è il figliuol legittimo? Quegli è il figliuol legittimo, il quale è nato di legittimo matrimonio, o vero di quel matrimonio, che legittimo era riputato.
246) Dizion. 1° Ed. .
RATTO.
Apri Voce completa

pag.688



1) id: 4ed62689da4449289ecbb7f9d1ac1a3e)
Esempio: Maestruz. Il ratto è, quando contro alla volontà della fanciulla, e de' parenti, è tolta, e corrotta, acciocchè la possa poi aver per moglie, o in concubina.
247) Dizion. 1° Ed. .
NEGROMANZIA, e NIGROMANZIA
Apri Voce completa

pag.553



1) id: 98865a2c308545e7bfe2a3cb842bf920)
Esempio: Maestruz. In quanti modi si fà lo 'ndivinamento per invocazion di demonio, ec. alcuna volta per apparizion di morti, e per lamenti, e questa è chiamata nigromanzía.
248) Dizion. 1° Ed. .
PERICOLATO
Apri Voce completa

pag.613



1) id: bfc1769db0d248f48e8cca58a92bf810)
Esempio: Maestruz. E dalla nave pericolata in Mare diciamo: ciò che altri toglie della nave, o del Mare, o del renaio, è tenuto a restituirlo al mercatante pericolato.
249) Dizion. 1° Ed. .
LUSINGATORE
Apri Voce completa

pag.495



1) id: 2c266dcfb67f4be19324585cb188e3de)
Esempio: Maestruz. Se alcuno fa questo, per intenzione di dilettare, secondo il filosofo, è chiamato piacevole, ma se egli il fa, con intenzione d'alcun guadagno, sarà chiamato lusingatore.
250) Dizion. 1° Ed. .
CARPOBALSAMO
Apri Voce completa

pag.159



1) id: 4f97476b8aac4c8c807404d579a906db)
Esempio: Maestr. Aldobr. Mástice dram. 3. Penníti onc. 2. Spígo, Cardamone, assati, carpobalsamo.
251) Dizion. 1° Ed. .
INTACCARE
Apri Voce completa

pag.452



1) id: 33a3d8a0f6a840298c72b580750c2b5a)
Esempio: Maestr. Aldobr. Intaccato di sotto l'ale, a guisa, che n'esca il sangue.
252) Dizion. 1° Ed. .
APPROSSIMAMENTO
Apri Voce completa

pag.68



1) id: d3b33238eace4486a0a323ed9013c16f)
Esempio: Maestr. E questo approssimamento è da determinare, secondo la condizione de' contraenti.
253) Dizion. 1° Ed. .
DIAPRUNO
Apri Voce completa

pag.257



1) id: 5fb0e5842b674729b6d78662d25a3c49)
Esempio: Maestr. Aldobr. Usino trifora Saracenica, e diapruno, e sciroppo rosato, e violato.
254) Dizion. 1° Ed. .
DISSENTERIA
Apri Voce completa

pag.291



1) id: b95765a87b13404e92ba7ccf733d7586)
Esempio: Maestr. Aldobr. Questa malattia mutasi in dissenteria, cioè in escoriazione delle interiora.
255) Dizion. 1° Ed. .
VENTOSA
Apri Voce completa

pag.927



1) id: 0e34d67d3a90452eaf67fd241d570299)
Esempio: Maestr. Aldob. Le ventose si voglion porre, quando la luna è piena.
256) Dizion. 1° Ed. .
PRETE
Apri Voce completa

pag.649



1) id: 6829899152e245bda223b49820a0d8f7)
Esempio: Maestr. Liquali ordini potrà ricevere dopo dodici anni, il pretatico in venticinque.


2) id: 2a01997451ee44c7b2e7fd10bb2ce24e)
Esempio: Maestruz. E tre sono i sacri [cioè ordini] cioè diacono, soddiacono, e prete.
257) Dizion. 1° Ed. .
PERTINACIA
Apri Voce completa

pag.617



1) id: 38f8d396288b42308171d5c7230ea240)
Esempio: Maestruz. Pertinacia è quando mi glorio nella malizia, infignendomi in essa, acciocchè ripreso, e riarguto, e convinto nella malizia, non cadesse la loda mia, la quale io disidero.
258) Dizion. 1° Ed. .
RENAIO.
Apri Voce completa

pag.693



1) id: 27cd44f52e76444f915ca675a5b0d703)
Esempio: Maestruz. E della nave pericolata in Mare diciamo, che ciò, che altri toglie della nave, o del Mare, o del renaio, è tenuto di restituirlo al mercatante pericolato.
259) Dizion. 1° Ed. .
FIORE
Apri Voce completa

pag.350



1) id: 7eb81c0d78c54a46a0d9e3ed6d0b37af)
Esempio: Maestruz. E tenuto di menarla, o di maritarla colui, che toglie alla vergine il suo fiore? ec. Se le toglie il fiore, essendo ella contenta, non è tenuto.