Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 526 msec - Sono state trovate 19617 voci

La ricerca è stata rilevata in 79461 forme, per un totale di 59306 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
78267 1194 79461 forme
58650 656 59306 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 3° Ed. .
MILIZIA
Apri Voce completa

pag.1038



1) id: e52cc03fd9c443c58d663cc985e6e366)
Esempio: Petr. Cap. 8. Della milizia, perchè, ec. non fosse.


2) id: 9f848949be0c4d969d07e1a58f22336c)
Esempio: G. V. 1. 39. 2. Il qual Cesare, con sue milizie, tornando con Oltramontani, Franceschi, e Tedeschi.


3) id: 5970c5d6a2ab4c6e92e7b2cc879175ab)
Definiz: §. Per simil.


4) id: 16b9d8bfdd014373a1d73b90c3bd4de9)
Definiz: §. Per Esercito di gente armata.


5) id: b7a7759c77884a92844a12280eb19ae9)
Definiz: §. Per Ordine di grado cavalleresco.


6) id: 147447e16b0142b2b8e5230768fc311a)
Definiz: §. Per metaf. Il viver temporale.
61) Dizion. 3° Ed. .
MEMORABILE
Apri Voce completa

pag.1020



1) id: e7e6ee02c50048c29ed70fb01c907c98)
Esempio: Petr. Cap. 5. La gran vendetta, e memorabil feo.
62) Dizion. 3° Ed. .
FUGACE
Apri Voce completa

pag.731



1) id: 28decb37ba0a4000bec9e050ef870fdd)
Esempio: Petr. Cap. 4. O fugace dolcezza, o viver lasso.
63) Dizion. 3° Ed. .
DRAPPELLETTO
Apri Voce completa

pag.581



1) id: a310e8eb03664c11b1f2241286e75308)
Esempio: Petr. Cap. 6. In un bel drappelletto ivan ristrette.
64) Dizion. 3° Ed. .
DISCACCIARE
Apri Voce completa

pag.532



1) id: 2d7d9b0211fc48f7a0656896131a8887)
Esempio: Petr. Cap. 3. E come ogni ragione indi discaccia.
65) Dizion. 3° Ed. .
CONCLUSIONE
Apri Voce completa

pag.375



1) id: aa25f046d7d94b0a984e7a78cb6c5bc9)
Esempio: Petr. Cap. 7. Una conclusion ch'a te sia grata.


2) id: c7541529def34287ac04f39b2e02b80f)
Esempio: Bern. Orl. 1. 22. 22. Ordauro più volte era venuto La per vedermi, ed in conclusione Altro mai che 'l castel non ha veduto.
66) Dizion. 3° Ed. .
PARAGGIO
Apri Voce completa

pag.1153



1) id: 81d61af07a9e4b6e9795ee9032ebb62f)
Esempio: Petr. Cap. 12. E vederassi in quel poco paraggio.


2) id: 300ed6bb5d754ad7924371185e7db1ca)
Esempio: Passav. 209. E non trovando niuna altra creatura a suo paraggio, alla quale, per la sua condizione altiera, maritar si potesse [cioè, che fosse suo pari]
67) Dizion. 3° Ed. .
INTREPIDO
Apri Voce completa

pag.913



1) id: 7ba77662a0a547f2a5237f380527846a)
Esempio: Petr. Cap. 5. Come uno schermo intrepido, e onesto.


2) id: 72e3a051455e4adfb2dc8fc199bda536)
Esempio: E Petr. Cap. 10. Vidi Anassarco intrepido, e virile.


3) id: 6960f65f0e8b42d49c6ec4b00e3b6bf1)
Esempio: Ricett. Fior. Eleggonsi quelle, che son d'aspetto più fiere, ed intrepide [le vipere]
68) Dizion. 3° Ed. .
ARCHITETTO
Apri Voce completa

pag.131



1) id: f0625955b3774488912a213d48390432)
Esempio: Petr. Cap. 9. Non tal dentro architetto, com'io stimo.


2) id: 11a5d210a3234bdc9ee218b49c5c6289)
Esempio: Tac. Dav. Stor. 1. 246. Poco stette a venire Onomasto a dirgli, che l'architetto, e i capimaestri l'aspettavano.
69) Dizion. 3° Ed. .
AFFERRARE.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: c88b126c38344969995321da5d0b5f16)
Esempio: Petr. cap. 4. Eranvi quei ch'Amor sì lieve afferra.


2) id: 718a1475b98845e6817eeba402c7d897)
Esempio: Tac. Dav. St. 2. 271. Con esse (galee) afferrò a Citno.


3) id: edd95ced9abd470c954beeee9bc309e7)
Definiz: §. Per metaf. l'usiamo per ben comprendere il detto altrui.
70) Dizion. 3° Ed. .
A BELLO STUDIO.
Apri Voce completa

pag.10



1) id: fdd806d055be479f8113dd22fd2243da)
Esempio: Petr. cap. 8. Ch'agl'ingrati troncare a bel studio erra.
71) Dizion. 3° Ed. .
SCINDERE
Apri Voce completa

pag.1467



1) id: 96941845fe5d4b5891b35695c415a8b3)
Esempio: Petr. Cap. 9. Quanto del vero amor fortuna scindi.
72) Dizion. 3° Ed. .
TIMORE
Apri Voce completa

pag.1692



1) id: f2cbd4e328bf42f48513a5e9ee259e7a)
Esempio: Petr. Cap. 5. Timor d'infamia, e sol disio d'onore.
73) Dizion. 3° Ed. .
ROGO
Apri Voce completa

pag.1403



1) id: 699660ceff5449ed94373105cc2f7d14)
Esempio: Petr. Cap. 4. Infino al cener del funerio rogo.
74) Dizion. 3° Ed. .
NIGRO.
Apri Voce completa

pag.1086



1) id: a0bcde4411264be2ab4847cd510de4ce)
Esempio: Petr. Cap. 4. Chiaro disnore, gloria oscura, e nigra.
75) Dizion. 3° Ed. .
QUALORA.
Apri Voce completa

pag.1292



1) id: 22bbaa174bc74032bf85612abc556eff)
Esempio: Petr. Canz. 9. 1. Cresce qualor s'invia.
76) Dizion. 3° Ed. .
INTERPORRE
Apri Voce completa

pag.907



1) id: da1c7f97f1cf46f6af1b8d650e23d877)
Esempio: Petr. Trionf. Morte vi s'interpose, onde nol fe.
77) Dizion. 3° Ed. .
CONTENDERE
Apri Voce completa

pag.396



1) id: 33bddbe172b04f99866968d4da93232b)
Esempio: Petr. Cap. 10. Non per saper, ma per contender chiari.


2) id: 527a5cf9e8f148df809cdca257676fc9)
Esempio: E Petr. Son. 72. Non fien da lui le lagrime contese.


3) id: 1a5e7f3d81cb4f4786a8692134aa5d60)
Esempio: Petr. Canz. 5. 8. Tu vedrai Italia, e l'onorata riva, Canzon ch'agli occhi miei cela, e contende.


4) id: c175adbf94de48138951a19df53c645c)
Esempio: E Petr. Stan. 6. E perdóno più lieve ogni altra offesa, Che l'essermi contesa Quella benigna angelica salute.


5) id: 5314fb22f8f0473d90cd71d3eff48aee)
Esempio: Nov. Ant. 50. 1. Questi si contese, azzuffandosi con lui.


6) id: 214c375a0a0b41a6abafdf0ec3349efd)
Definiz: §. Per Ricoprirne la disonestà, gli Antichi l'usarono per Carnalmente congiugnersi.


7) id: eb157cb3d820414893beb1e70c11e47c)
Definiz: §. Per Isforzarsi, affaticarsi. Lat. contendere, niti, laborare.


8) id: 35c688275ac4434d9d65fa9d4ddce3fa)
Definiz: §. Per Vietare, proibire. Lat. vetare, arcere, prohibere.
78) Dizion. 3° Ed. .
CAVALCARE
Apri Voce completa

pag.304



1) id: 17c19e6cbd544f358e29ce91dc1973f2)
Esempio: Petr. Cap. 2. Come huom, che per terren dubbio cavalca.


2) id: 456a840006db4f70a6ec27566f0540a9)
Esempio: G. V. 10. 36. 1. I Fiorentini, ec. fecero cavalcare sopra i Pisani M. Beltramone del Balzo.


3) id: 3f21d16b7f3647369c2a1965819c4033)
Definiz: §. Cavalcare: per metaf.


4) id: dc105f29ee6f40278aff0a5565e2a5f9)
Definiz: §. Cavalcare disse il Boc. per Congiugnersi carnalmente.


5) id: 18b7680180c44595895282fae5a57072)
Esempio: Cron. Mor. E per questa cagione egli è cavalcato.


6) id: 026942238b2448418ae687a787f74f72)
Esempio: Laber. num. 292. Per certo questi la cavalca. E in questi esempli è proverbio: e vale Lasciarsi dare, o Darsi ad intendere una cosa per un'altra; come chi cavalcasse una capra, credendosi ch'e' fosse un cavallo, che diremmo nello stesso modo: Mostrar lucciole per lanterne. Lat. in culeum insuere.


7) id: 66d83a9ec55745b485242fdb18aa6c84)
Esempio: Tac. Dav. Stor. 2. 273. Niuno favoriva Ottone, non per volere anzi Vitellio; ma per avere la lunga pace ognuno avvilito a lasciarsi cavalcare, o migliore, o peggiore, da chi prima giugnesse.


8) id: f6e976f925a0414994163257a3e8942a)
Esempio: E Bocc. Nov. 43. 10. S'abbattè ad un sentieruólo, per lo qual messasi, poichè più di due miglia fu cavalcata, ec.
79) Dizion. 3° Ed. .
QUAGGIÙ.
Apri Voce completa

pag.1291



1) id: eaba1d72567b496db76ed32b4204ab5e)
Esempio: Petr. Cap. 3. Che Apollo la seguía quaggiù per terra.


2) id: f6bf03a9a3de4dd0b8f0a43fc87865e8)
Esempio: Petr. Canz. 16. 1. Così quaggiù si gode, E la strada del Ciel si trova aperta.


3) id: 63060d72fc2f40c28afbc8fff75afbe3)
Esempio: Boc. Fiamm. 1. E tanto tutto l'altro viso aveva bello, che quaggiù a quel simile non si truova.


4) id: 84056050813f49328f3d0ec10ba3d13b)
Definiz: §. Per In questa terra, in questo mondo. Lat. hic deorsum in terris.