Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 538 msec - Sono state trovate 5578 voci

La ricerca è stata rilevata in 20995 forme, per un totale di 15410 occorrenze

1° Edizione
Diz Giu. totali
20961 34 20995 forme
15383 27 15410 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 1° Ed. .
SOLINGO
Apri Voce completa

pag.811



1) id: 9e8516d89ba44337af2ae99f74ca07cf)
Esempio: Petr. cap. 3. Suole Dalle insegne d'amore andar solinga.
101) Dizion. 1° Ed. .
LITE
Apri Voce completa

pag.487



1) id: 560bd9cf30864b1284dc9f89b032d5f9)
Esempio: Amm. ant. Astienti dalle liti, e menomerai le peccata.
102) Dizion. 1° Ed. .
MISERO
Apri Voce completa

pag.532



1) id: 72b755e7b8d54bca915c9200216787ca)
Esempio: E Dan. Purg. 6. Cerca, misera intorno dalle prode.


2) id: 3671fd62bed445e8b3eb8bdab2a3a855)
Esempio: G. V. 10. 7. 2. Mess. Ugo il Dispensiere il nutricava in misera vita.
103) Dizion. 1° Ed. .
APPOGGIATOIO
Apri Voce completa

pag.65



1) id: e236f7733d79456986915f16652e2dce)
Esempio: Fr. G. D. E anche la canna così debole, e aóperasi per appoggiatoio.
104) Dizion. 1° Ed. .
TESSERE
Apri Voce completa

pag.884



1) id: e58cb5a9da7242b88f1fed79925b1b2c)
Esempio: Bocc. g. 4. p. 16. Perchè queste cose tessendo, ne dal monte Parnaso, ne dalle Muse non m'allontano.
105) Dizion. 1° Ed. .
CORRIERE
Apri Voce completa

pag.228



1) id: 5f0fe780e63246ae9f655a07c18aef30)
Esempio: G. V. 8. 64. 3. E capitando i primi corrieri ad Ansiona, di là dalle montagne di Briga.
106) Dizion. 1° Ed. .
CAPO
Apri Voce completa

pag.153



1) id: a4f1dc5684ab4475af6b37bdebcb9f66)
Esempio: Tes. Br. 1. 15. Il capo, ch'è magion dell'anima, ha tre celle, una dinanzi, per imprendere: l'altra nel mezzo, per conoscere, e la terza dietro per memoria.


2) id: e94bcc92af584c8a8b7df265a95fce8e)
Esempio: G. V. lib. 5. 38. 2. Cosa fatta capo ha.


3) id: 340049db33ca43a9a41b378572027d9b)
Esempio: G. V. 11. 42. 3. Si ridussero la sera a capo al ponte alla spina.


4) id: 2ff0c70a355b40dc92b27bfed62bee06)
Esempio: G. V. 6. 79. 2. Vennero a Firenze, e fecer capo agli anziani del popolo.


5) id: a70e06ac021146e49fd12e08e6909abc)
Esempio: G. V. 1. 3. 2. Fa foce a Damiata in Egitto, e mette capo nel nostro Mare.


6) id: cbdf48742da244fba7d4c1ce048f3467)
Esempio: G. V. 6. 40. 1. Raunandosi insieme a romore, fecero lor capo alla Chiesa di San Firenze.


7) id: fea734bcd5584797a35ced291e17b787)
Esempio: E G. V. lib. 12. 103. 1. Incontanente feciono capo grosso alla Città di Capua [cioè gran raunata]


8) id: 6e98fbac7fab40e59fd78df9f8cd977e)
Esempio: G. V. 1. 44. 1. Lo Re di Toscana, ec. facea capo di suo reame nella Città di Chiusi.


9) id: e47cd17d860b4aebab059cde52b03c85)
Esempio: E G. V. lib. 7. 119. 1. Aveano fatto capo in Arezzo, e raunata di gente a piede, e a cavallo.
107) Dizion. 1° Ed. .
RITTO
Apri Voce completa

pag.730



1) id: 86ddc2e6ca1e4becb3dcedaac6c71b94)
Esempio: Vita San. Gio. Bat. Che noi andassimo ritto a casa di Zacchería, e Lisabetta a riposarci.
108) Dizion. 1° Ed. .
MENOMARE
Apri Voce completa

pag.521



1) id: f948298a185f4701b48230b0f8e1e37d)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Sì che la gente cominciò a menomare a Giovanni, e Giovanni lieto.
109) Dizion. 1° Ed. .
RICONOSCENZA
Apri Voce completa

pag.704



1) id: 3b2e62e1fcfe4935a906478f64abfb1e)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E continuamente abbondavano questi due servi d'Iddio in maggiore umiltà, e riconoscenza.
110) Dizion. 1° Ed. .
PUNTALMENTE
Apri Voce completa

pag.665



1) id: bc07212508f44f8b911587e975ca12a9)
Esempio: Rosario della vita Filip. P. Gittavansi dalle torri, e dalle finestre, e chi si fediva con ferro puntalmente al cuore.
111) Dizion. 1° Ed. .
MODESTAMENTE
Apri Voce completa

pag.536



1) id: 84f37ce95be04212ae324fdab2093a82)
Esempio: Espos. Salm. G. D. Intende modestamente, e con divozione, secondo ch'è scritto nel Salmo.
112) Dizion. 1° Ed. .
VESPA
Apri Voce completa

pag.933



1) id: 02aac182b0a742e1897cab608f9500dc)
Esempio: Bocc. nov. 19. 30. Dalle mosche, e dalle vespe, e da' tafáni, ec. fu non solamente ucciso, ma infino all'ossa divorato.
113) Dizion. 1° Ed. .
CANZONETTA
Apri Voce completa

pag.151



1) id: b3225ddd9de549b7b2245b923b97f09d)
Esempio: Bocc. pr. 8. E alcune canzonette dalle predette donne cantate.


2) id: bf6964d1113545d8b563d31baeb833f6)
Esempio: G. V. 7. 8. 3. E allora, per questa cagione, si fece una canzonetta, che disse.
114) Dizion. 1° Ed. .
PERCOSSA
Apri Voce completa

pag.611



1) id: 5104c21812d843c0be986b93fb0d0ce3)
Esempio: E Petr. Son. 200. Dalle percosse del suo duro orgoglio.
115) Dizion. 1° Ed. .
RISULTARE, e RESULTARE
Apri Voce completa

pag.725



1) id: 6e6e17cea20c421fa3468bc51a580bdd)
Esempio: Dan. Conv. 62. La bellezza del corpo resulta dalle membra.
116) Dizion. 1° Ed. .
FORACCHIATO.
Apri Voce completa

pag.356



1) id: 478f5ff3c406475b8bcd54e2e7729789)
Esempio: Asin. d'oro. Tutto strambellato da' morsi, e sforacchiato dalle ferite.
117) Dizion. 1° Ed. .
COPERTURA
Apri Voce completa

pag.224



1) id: 7dbffc5e97b2422e8c3159bdeb2835e9)
Esempio: Arrigh. Tu vedi molte cose essere intorniate dalle infinite copertúre.
118) Dizion. 1° Ed. .
SENTIRE
Apri Voce completa

pag.787



1) id: c9ea1998d5854ee381eea183e4c9390b)
Esempio: Ovvid. Metam. E sentiesi arder le 'nteriora dalle cieche fiamme.


2) id: cf6e074f8c344b0fb7a5e04656749fbe)
Definiz: ¶ Trasferiscesi ancora al sentir dell'animo assalito dalle passioni. Lat. sentire, percipere.


3) id: ab8e381c91054463a701a4fe88b75d58)
Esempio: E Bocc. g. 6. f. 7. Senza farne nessuna cosa sentíre a' Giovani, si misero in via.


4) id: ceb529895199443baad366ff74e05660)
Esempio: G. V. 4. 26. 4. Il detto Arrigo non sentì la sua elezione, ne vi fu presente.


5) id: 2d024af2920e485a88036e1f75762398)
Esempio: Bocc. g. 6. f. 11. Ne da altra ripa era chiuso, che dal suolo del prato, tanto dintorno a quel più bello, quanto più dell'umido sentiva di quello.


6) id: 4646f503fe83416cb0a9e8152d10fdbe)
Esempio: G. V. 10. 230. 3. Ciascuno studiasse sopra la detta quistione della visione de' Santi, e facesserne a lui relazione, secondo che ciascuno sentisse, o del pro, o del contro.
119) Dizion. 1° Ed. .
SAPIENZA
Apri Voce completa

pag.749



1) id: 1f89061d8bf34c3bb127ee518754443b)
Esempio: Mor. S. Greg. La sapienza si trae dalle parti occulte.