Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 632 msec - Sono state trovate 402 voci

La ricerca è stata rilevata in 887 forme, per un totale di 485 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
887 0 887 forme
485 0 485 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 3° Ed. .
IN
Apri Voce completa

pag.847



1) id: 06d7f946dfa54327a33d53e1224f3c3a)
Esempio: Tav. Rit. E allora gli gittò il braccio in collo (cioè al collo)
101) Dizion. 3° Ed. .
ALBERGHERIA.
Apri Voce completa

pag.58



1) id: 097b8dd6f5ef464f8d24564566c26f5e)
Esempio: Tav. Rit. Lo Sire della contrada facéa fare, a certe poste, grandissime albergheríe.
102) Dizion. 3° Ed. .
GRAMO
Apri Voce completa

pag.791



1) id: 2d10960bcb334cd5a073cd2a59862cbe)
Esempio: Tav. Rit. E lo Re di tali parole fu assai gramo, e doglioso.
103) Dizion. 3° Ed. .
FERIRE, e FERERE
Apri Voce completa

pag.672



1) id: df4dbab80fdc481f8a4b3e5d9975d5c3)
Esempio: Tav. Rit. E Lancellotto feria lui allo scudo, e partillo in due meta.
104) Dizion. 3° Ed. .
GRAVEZZA
Apri Voce completa

pag.797



1) id: c148c455543e4506a0f4f9c467ca22eb)
Esempio: Tav. Rit. Imperocch'egli era di sforzata gravezza, e contro a forza, è gravezza.
105) Dizion. 3° Ed. .
METÀ, METADE, e METATE
Apri Voce completa

pag.1030



1) id: 615c10a661f44eeca4c538617d4addf8)
Esempio: Tav. Rit. E Lancillotto fería lui allo scudo, e partillo in due metà.
106) Dizion. 3° Ed. .
QUARTATO.
Apri Voce completa

pag.1294



1) id: c565797271294c69a652a785943daee2)
Esempio: Tav. Rit. Veniva suso un cavallo nero, corto, e grosso, e bene quartato.
107) Dizion. 3° Ed. .
SENTIERO
Apri Voce completa

pag.1505



1) id: 26810b38b8574619b4df7938e0b870ae)
Esempio: Tav. Rit. Niuna persona vi potea andare, se non per un picciol sentiero.
108) Dizion. 3° Ed. .
SERBANZA
Apri Voce completa

pag.1506



1) id: 9ba82bc04866497e8cd440b21a36cf3c)
Esempio: Tav. Rit. Strad. Dicendo, che di così poca cosa non volea far serbanza.
109) Dizion. 3° Ed. .
ANCUDINE.
Apri Voce completa

pag.90



1) id: 8639701ca7944ab4861bfe49eb9b3ad1)
Esempio: Tav. Rit. E trovalo più forte, che ancudine: in niente il può danneggiare.
110) Dizion. 3° Ed. .
DONZELLA
Apri Voce completa

pag.575



1) id: e28b37915bd143f7904f7c498bb6baa3)
Esempio: Tav. Rit. E io vi donerò una donzella molto bella di suo corpo.


2) id: 51ae0838e06d4ce095c1382085638366)
Esempio: E Tav. Rit. appresso. In tutto lo Castello non era se non solamente una donzella, la quale servia noi di tutto nostro bisogno [qui donna di partito]
111) Dizion. 3° Ed. .
CANTARE
Apri Voce completa

pag.274



1) id: b5f20667fda04bbb930c26f09d04b68c)
Esempio: Tav. Rit. Vivette un'anno, e tre mesi, e fu Sacerdote, e cantò messa.
112) Dizion. 3° Ed. .
FINE
Apri Voce completa

pag.690



1) id: 58bc803bfe1e4656b125578cf737d301)
Esempio: Tav. Riton. E chiama merzè a Lancilotto, che non lo tragga a fine
113) Dizion. 3° Ed. .
FINO
Apri Voce completa

pag.691



1) id: 16cbdf7d7fa24121a6b5722306829a6e)
Esempio: Tav. Rit. Perocchè fino a quì, la giustizia mai per voi fue falsata.
114) Dizion. 3° Ed. .
DIRIZZARE, e DRIZZARE
Apri Voce completa

pag.528



1) id: a506dd202a294fd28161cbebb65b10ed)
Esempio: Tav. Rit. Allora Tristano con volontà dello Re Amoroldo si dirizza in piedi.
115) Dizion. 3° Ed. .
FOLLE
Apri Voce completa

pag.702



1) id: b4cf2bb7e8024c2dae4bc8233c8ebb70)
Esempio: Tav. Rit. Le parole di questo folle, non si vogliono tenere a beffe.


2) id: d2d1177591bb424680356eca79182ee6)
Esempio: Tav. Rit. Come, malvagia donzella, pensate voi, ch'io v'ami di folle amore (qui lascivo, e carnale)
116) Dizion. 3° Ed. .
SCAVALLARE
Apri Voce completa

pag.1456



1) id: 63ce0535f60d439798b9c0cccd1a18b9)
Esempio: Tav. Rit. Ed era sì grande la tempesta, e lo scavallare de' Cavalieri.
117) Dizion. 3° Ed. .
INTRAVERSARE
Apri Voce completa

pag.912



1) id: 2c2e876aec114d039611a91bf4818239)
Esempio: Tav. Rit. Allora intraversò lo corpo di suo compagno, in suso lo cavallo.
118) Dizion. 3° Ed. .
AFFRALIRE.
Apri Voce completa

pag.44



1) id: 6ed643f185754774a85fdbcb257ad1f7)
Esempio: Tav. rit. Egli per se non si risentía, tanto lo dolore l'avea affralíto.
119) Dizion. 3° Ed. .
SALUTO
Apri Voce completa

pag.1433



1) id: 98d67c12bc4c41bf9c92b40d6323dbf0)
Esempio: Tav. Rit. E lo Re disse: io ricevo lo saluto sopra di me.