Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 688 msec - Sono state trovate 29478 voci

La ricerca è stata rilevata in 136099 forme, per un totale di 105202 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
132346 3753 136099 forme
102868 2334 105202 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
300) Dizion. 4° Ed. .
CAPPERUCCIO.
Apri Voce completa

pag.558



1) id: 0bf4f95f112d4725833f3e2f4b28d5ba)
Esempio: Fir. rim. burl. Fa capperucci di cento ragioni A questi saltambarchi da villani.
301) Dizion. 4° Ed. .
SUCCINTAMENTE.
Apri Voce completa

pag.797



1) id: 2683413cdc164a95b878fe149843377d)
Esempio: Fir. Rag. 139. Io te la narrerò più succintamente, che io potrò.
302) Dizion. 4° Ed. .
FERINO
Apri Voce completa

pag.429



1) id: a520179d198f4accbd279f12b0042573)
Esempio: Fir. As. 110. Con infinite mugghia, e ferino fremito generosamente la presente fortuna sopportando.


2) id: 503e42fb49ca4b13b1c7139e5a38f505)
Esempio: E Firenz. As. d'oro. 186. Andatisene in casa, con ferina fame s'inghiottirono quella cena.
303) Dizion. 4° Ed. .
EVIDENTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.325



1) id: 937095541ae8485e8ee138ec6ad3aafb)
Esempio: Fir. nov. 6. 254. Evidentissima è la cagione, e naturale, soggiunse la Reina.
304) Dizion. 4° Ed. .
MANIEROSO
Apri Voce completa

pag.149



1) id: 7380b1777887497e9e2632d601fc1667)
Esempio: Fir. nov. 6. 245. Ella era bella, e manierosa, come vi s'è detto.
305) Dizion. 4° Ed. .
PAZZACCIO.
Apri Voce completa

pag.528



1) id: 91c33bb7c20f49d9b35832a8c97fd97d)
Esempio: Fir. Luc. 5. 7. Che vedi tu pazzaccio? costui sogna, ed è desto.
306) Dizion. 4° Ed. .
RIFRUSTARE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: 7ce7a1bca8c74a6bac76ab97c0783ad1)
Esempio: Fir. As. 53. Mentrechè, io rifrustando ogni cantone, m'andava provvedendo delle cose necessarie.


2) id: c148576148d84dae942efdbafef62ade)
Esempio: E Ber. Orl. 2. 29. 58. E con Fusberta ben lo rifrustava.


3) id: 17baf43482864b34ae1610fe19be9232)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 345. Manlio Patrizio senatore si querelò d'essere stato nella colonia Sanese dal popolo d'ordine del magistrato rifrustato di pugna.


4) id: eb82d2c2dbc1461e9dd2b6d967a67c1b)
Esempio: Bern. Orl. 1. 24. 5. E d'altra parte quella donna forte I due frate' colla spada rifrusta.
307) Dizion. 4° Ed. .
IMPOSTA
Apri Voce completa

pag.750



1) id: 22f08cff13714eb6b2b31ac7455e404b)
Esempio: Fir. As. 21. Gli arpioni ritornarono alle bandelle, le 'mposte a' loro regoli.


2) id: e5b597e8e0ab42c59b63adbba6fa9b7d)
Esempio: Buon. Fier. 4. 1. 1. Anticamente imposta D'una verace, e naturale stalla.
308) Dizion. 4° Ed. .
IMPRIMA
Apri Voce completa

pag.753



1) id: a9b8b559cfab40719d61f5fbca3842a1)
Esempio: Fir. As. 84. Il quale ec. avendo io imprima abbracciato, e baciato ec.
309) Dizion. 4° Ed. .
IMPENNATO
Apri Voce completa

pag.738



1) id: d327ae16f10d47589c49031f9696bfa1)
Esempio: Fir. As. 185. Poco fa vinceva egli la celerità dell'impennato cavallo di Pegaso.
310) Dizion. 4° Ed. .
GENTILMENTE.
Apri Voce completa

pag.588



1) id: f894fe3718ab4cc28720a2107d375d98)
Esempio: Fir. As. 198. E datosi da fare per casa, gentilmente il tutto amministrava.


2) id: 1090f481f8cd4e9896b6a263666f4c21)
Esempio: E Firenz. As. d'oro. 299. Se io, come da principio, con un poco di avvertenza fussi andato così gentilmente delle molte cose, che vi erano, togliendone dove una, e dove un'altra ec.


3) id: 043ee8abb53f45219ec0eafa51d7056e)
Esempio: Red. lett. 1. 41. Quest'è un'acqua gentilmente salata.


4) id: 64b0aa0239b04efea237a911ba47a0da)
Esempio: E Red. cons. 2. 32. Si irrori gentilmente con aceto di vino fortissimo.
311) Dizion. 4° Ed. .
INEFFICACE
Apri Voce completa

pag.806



1) id: 05b40091ec814de1a8ebfda8bfb56988)
Esempio: Fir. As. 261. Contro alle inefficaci diligenze, e vane gelosíe de' mariti costantissimo.


2) id: 122955cc4fc04255bf562ea65af2e8de)
Esempio: Boez. Varch. 5. 6. Nè sono in Dio poste indarno le speranze, e preghiere di noi mortali, le quali quando diritte sono, essere inefficaci non possono.
312) Dizion. 4° Ed. .
GIURO.
Apri Voce completa

pag.629



1) id: ee7caae72c674b8ab33a191beab4acf2)
Esempio: Fir. As. 213. Ma poco profittavano le sue parole, e i suoi giuri.


2) id: de04dbb4aad040f0bbe7d99f1fd74654)
Esempio: E Firenz. As. d'oro. 262. E con molti giuri, e saramenti raffermando que' suoi minacci, se n'andò a suo viaggio.


3) id: 72c9902a19b5405f98445d560870055a)
Esempio: E Trin. 4. 6. Costui giurerebbe, ch'i' fussi un altro Iddio; che be' giuri!
313) Dizion. 4° Ed. .
INCIPRIGNIRE
Apri Voce completa

pag.779



1) id: dbc25b7df9bd43dfbb94ee0bc1216893)
Esempio: Fir. As. 167. Qualche lussurioso disordine non fosse cagione, che la ferita inciprignisse.


2) id: 3f4e369f4f464ac786d89cc3e9c496ec)
Esempio: Red. Vip. 2. 19. Ancorchè le ferite inciprignissero, e facessero marcia.


3) id: 0c0d0998a67f436baa4a713c803adbc9)
Esempio: Pataff. 1. Che se' inciprignito, e stramazzato.


4) id: 690cd6c0798847ddac83e8f102c8edb5)
Esempio: Varch. stor. 8. 204. Per non asperarlo, e farlo più di quello, ch'e' si fosse, inciprignire ec.
314) Dizion. 4° Ed. .
ORSU.
Apri Voce completa

pag.435



1) id: e0ec7796d1e04cc7bff5215f7d35adf7)
Esempio: Fir. As. 68. Orsù, giovani, assaltiamo virilmente, e con allegra fronte questi dormiglioni.


2) id: 3e5b98aae228465da607a43db785de22)
Esempio: E Firenz. As. d'oro. 80. Orsù io posso adunque annoverare questa prima boria delle mie virtù, a comparazione d'una delle dodici di Ercole.


3) id: ee194e7a7b9947dc8293046a9819a8cc)
Esempio: Ambr. Bern. 1. 3. Orsù lascinsi Le cirimonie, e udite.
315) Dizion. 4° Ed. .
ADITO.
Apri Voce completa

pag.63



1) id: 3cf78e9cb70d41efbbc7c77e7ae39f8b)
Esempio: Fir. As. 322. E ne dava per questo libero adito a' miei pensieri.
316) Dizion. 4° Ed. .
ALLIBBIRE.
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 98606eedb65b48c98821d7b57702e1f6)
Esempio: Fir. As. 255. Nè allibbì almanco per lo discoprimento di così fatto sagrilegio.
317) Dizion. 4° Ed. .
GIOVININO.
Apri Voce completa

pag.614



1) id: 650009f992a94d66acafd4b179307cf4)
Esempio: Fir. As. 147. Traboccava di letizia a vedere il giovinin corpo, e delicato.
318) Dizion. 4° Ed. .
MORDACE
Apri Voce completa

pag.283



1) id: 89cf43900586452bb933cf348c59db1a)
Esempio: Fir. As. 69. Con mordace bocca mi si era avviluppato intorno a' piedi.


2) id: 82982facf92b48eebaf390195847f13f)
Esempio: Bern. Orl. 2. 19. 6. Le parole mordaci, che con arte Usan per sbigottire i servidori.
319) Dizion. 4° Ed. .
MODESTISSIMO
Apri Voce completa

pag.265



1) id: abb84a45d2624dbc90a56e01b91f6a65)
Esempio: Fir. As. 74. Anzi assai sovente empie il suo seno d'una modestissima allegrezza.


2) id: 0f3ad58ad85d4c558d73db6fc5d196e6)
Esempio: E dial. bell. donn. 389. Consorte accettissima del gentilissimo, e modestissimo signor Alberto.


3) id: 8be969a9cefa463494206f582aed7506)
Esempio: Red. Vip. 1. 63. Il che ben conosciuto dal modestissimo Pittagora, con molta ragione rifiutando il nome di savio, si prese quello di amatore della sapienza.