Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 594 msec - Sono state trovate 6579 voci

La ricerca è stata rilevata in 20552 forme, per un totale di 13972 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
20552 0 20552 forme
13972 0 13972 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
MEZZAIUOLO e MEZZAIOLO
Apri Voce completa

pag.210



1) id: 65e9789bdd174ed48d9cba6d687607e2)
Esempio: Cecch. Pezz. Comm. 102: Figliuolo di Sadocco, vostro mezzaiuol, ch'avete Fatto venire a città.
2) Dizion. 5° Ed. .
MOGLIE
Apri Voce completa

pag.425



1) id: ca6c9e4c6fb84012a75087580eda1f41)
Esempio: Cecch. Pezz. Comm. 102: I' vo' serbarlo (un certo soprannome) Molto molto a quand'io sarò da moglie.


2) id: 65dee8852f8d4f8884212ca046bda8c9)
Esempio: Cecch. Comm. ined. 1, 78: Egli è da arte a arte differenzia, Maestro mio. G. Ciascuno ha buona moglie, E cattiva arte.


3) id: 4e9b5e73ed29493092b5ada9c41c20fe)
Esempio: Grazz. Comm. 432: Giammatteo, come piacque a Lattanzio, ha dato per moglie a Fabio.... la Margherita sua nipote,... che è una bellissima fanciulla, e si trova ora nel monastero delle donne.... D. Di Ripoli.
3) Dizion. 5° Ed. .
GRANITO.
Apri Voce completa

pag.514



1) id: fb8a04118f424d618a5602ea668e07a2)
Esempio: Cecch. Pezz. Comm. 96: Oh bella etade! atta a' disagj della Guerra, e capace di pensier graniti.
4) Dizion. 5° Ed. .
MAZZO
Apri Voce completa

pag.1065



1) id: 477891ae63374fa69fc66338f74485e2)
Esempio: E Cecch. Pezz. Comm. 37: S'e' non fosse l'amor ch'i' porto al vecchio,... io avrei tolto su i mazzi.
5) Dizion. 5° Ed. .
CHICCHIRILLÒ.
Apri Voce completa

pag.850



1) id: cace7e62c5244043a5d60db7cb6f2c4d)
Esempio: Cecch. Pezz. Comm. 101: Barbino Arrecami qualcosa. B. Sì un gambero In sur un'asse, o un chicchirillò Legato con un filo.
6) Dizion. 5° Ed. .
GIULLARINO.
Apri Voce completa

pag.315



1) id: c6d5fa30e9e7467489eec3ba42b2019a)
Esempio: Cecch. Pezz. Comm. 74: Il nome di lei era Porzia, per quel ch'ella ne cinguettava: Ch'era una cicalina, ricciutina, Che proprio un giullarino.
7) Dizion. 5° Ed. .
COMPAGNUCCIO e COMPAGNUZZO.
Apri Voce completa

pag.236



1) id: 99cedc1541fa44e69182043a1c26d9cb)
Esempio: Cecch. Pezz. Comm. 96: Co' figliuoi di Samuello Si potea fare a sicurtà, che essi Lasciavan ir tre pan per coppia, e massime Che voi eravate compagnuzzi.
8) Dizion. 5° Ed. .
FODERATO.
Apri Voce completa

pag.240



1) id: d7a721f17e4148f9ab80b09e739a5d98)
Esempio: Cecch. Pezz. Comm. 98: Io vo persuadendomi O ch'io vi sia paruto un fanciullaccio, Vedendomi sì grasso e foderato, Da far paura a' bambini, o sì ec.
9) Dizion. 5° Ed. .
FRANTENDERE.
Apri Voce completa

pag.448



1) id: 6cd6340b8cec4c9fb5fde79cd67ce695)
Esempio: Grazz. Comm. 333: Perdonatemi, padrona, ch'io frantesi.
10) Dizion. 5° Ed. .
BAIONE.
Apri Voce completa

pag.25



1) id: 41df8d78afa042b48928e97405ed49cf)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 409: Niega pure, baione.


2) id: b9d5b22908e845a68b7583f2c2b80f12)
Esempio: Car. Comm. 7: Misevi dentro una schiera d'altri poeti baioni.
11) Dizion. 5° Ed. .
COTTO.
Apri Voce completa

pag.942



1) id: 5066f0d4b87e447eb9fd12c9b06ed009)
Esempio: Machiav. Comm. 93: Tu mi pari cotto.
12) Dizion. 5° Ed. .
FALSAMONETE.
Apri Voce completa

pag.505



1) id: cacdacbb3cf7496d9673b63725d90cd4)
Esempio: Ar. Comm. 2, 24: Ladro, falsamonete, tagliaborse.
13) Dizion. 5° Ed. .
BUFALO, e anche BUFOLO.
Apri Voce completa

pag.307



1) id: f59ba51f590b4b8f94d62be1a182b5b2)
Esempio: Machiav. Comm. 198: Anch'io sono un bufolo.
14) Dizion. 5° Ed. .
LO, particella pronominale di gen$. masc$., che esprime tanto cosa quanto persona, e nel plur$. fa Li o Gli
Apri Voce completa

pag.424



1) id: 882e52db290243a1acf1fe96ccc6ba14)
Esempio: Machiav. Comm. 328: Accarezzalo, stima e reverisci.


2) id: 27a1990656064aea9d6374c51d506908)
Esempio: Galil. Comm. ep. 1, 251: Non sia preteso.... che io possa in uno o due giorni instruire ogni soggetto propostomi, che ne divenga così padrone come lo sono io, che ci ho consumato sei anni nel ritrovarlo (il metodo delle longitudini).
15) Dizion. 5° Ed. .
IO, e per apocope I'.
Apri Voce completa

pag.1215



1) id: 2a35e50ff89c48dbb5f1bb3dd9b2f4c9)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 427: Così non l'udiss'io!


2) id: 478827e42aa14e97b8339d74205b439b)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 414: Aspetti tu lo Sparecchia? L. Non io.


3) id: 800e21758bb14f0da591b752746c8684)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 344: Ma ditemi un poco una cosa a me.


4) id: 6b0d0b0e8d964b169bd26fe5e1799f6a)
Esempio: Grazz. Comm. 454: Tu di' che, dalli anni in fuora, io sarò io.


5) id: 8cc414420b40436b8ce1d6047af1b2bb)
Esempio: Machiav. Comm. 160: Quando si possa, sarebbe meglio, secondo me, lasciarla stare così.


6) id: 789c17eca87548e8aa9024bf8211f17c)
Esempio: Machiav. Comm. 80: Io ho tanta voglia d'aver figliuoli, che io son per fare ogni cosa.


7) id: c8b092a1b7c548e79f0ac626492ccccf)
Esempio: Cecch. Comm. ined. 91: Io per me mi voglio andare Con Dio, innanzi ch'il romor si lievi.


8) id: 3d9ffa8eb81b46bab7b3f1bdac0e388d)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 396: È cuoco in corte, o monaca in monastero, che faccia un erbolato come me?


9) id: 9d8cc859c9c547a9a993e618de9076f7)
Esempio: Machiav. Comm. 141: Io per me la torrei per moglie, per amica, e in tutti quei modi che io la potessi avere.
16) Dizion. 5° Ed. .
EGLI, e per sincope EI, riserbato oggi più che altro alla poesia, ed E', che è apocope di Ei, e che ora è più spesso usato nel popolare linguaggio. Talora dicesi anche Gli, che per altro trattasi al suo luogo
Apri Voce completa

pag.65



1) id: 4944e31027ae42aa9ced48bca7d6ebb5)
Esempio: Machiav. Comm. 147: Dov'è egli stato stanotte?


2) id: ef1f55778f8f4c758c191ccc6c80e5e7)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 372: I' non sono un tristo come lui.


3) id: c7f8c5d15cdc414297f80f83402ebdc7)
Esempio: E Machiav. Comm. 143: È egli possibile che Eustachio non venga di villa?


4) id: 477b5234f3f64c26a0753dce55036105)
Esempio: Fag. Comm. 1, 19: Egghi è tiranno del sangue, della carne, e d'ogni cosa, lui.


5) id: 6647f84f92c54f25b5367cc82fc36f3b)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 446: E dove volete voi che vadia? e' sa molto dove e' si è lui.


6) id: 4778ac85e52640c882b6adbba150e517)
Esempio: Machiav. Comm. 185: Tu dovevi il primo tratto pigliar cotesto partito; e chi non voleva te, non voler lui.


7) id: 1d12d8abe19a4364844bb59293ec03a0)
Esempio: Fag. Comm. 1, 119: Tu sei stato troppo vendicativo. C. E lui è stato troppo cane a ritenemmi il mio.


8) id: a1c9f1bfcbe1482cabacd750c29f8e3b)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 409: Di sorte ch'i' sto infra due, se egli è lui egli, o s'i' sono io me.


9) id: d16eeb615b53486fab02bf89b48516d4)
Esempio: Machiav. Comm. 144: Vero è che io non vorrei anche arrecarmi nimico Nicomaco, perchè poi alla fine il padrone è egli.


10) id: 3ed64be1279548aeafae2361cac87f73)
Esempio: Fag. Comm. 6, 128: Gli fa le scritture, gli distende egli medesimo l'esecuzioni, e gli insegna quanto gli dee fare e dir contro.


11) id: 81d9e4d4c6e24f528ac431558a5cb982)
Esempio: Comm. Anon. Dant. 1, 711: Fu Cesare lussurioso forte: tanto ch'egli si scrive ch'ebbe a fare di Servilia ec. (male la stampa: che gli si scrive).


12) id: 1123c0c211654e66b111232b2821e1df)
Esempio: Machiav. Comm. 197: Il mio padrone è innamorato della comare, e credesi adoperarmi per messaggiera, e ch'io procuri per lui. Io, per farmelo il più ch'io posso amico, gli fo credere come la lo ami, e come per lui farebbe ogni cosa.
17) Dizion. 5° Ed. .
ANIMALACCIO.
Apri Voce completa

pag.510



1) id: bb45ec1ae7d14f239f5818eb95d0d3da)
Esempio: Firenz. Comm. 1, 368: O che disutile animalaccio!


2) id: 847c9a0040e14f0cabf3f91413b07b96)
Esempio: Cecch. Comm. ined. 2, 225: Siam noi ebrei, animalaccio?


3) id: 885e9a82585344f597f78cb103d5626e)
Esempio: Fag. Comm. 5, 35: Potrebb'esser una sua sorella maritata, fuggita seco dal marito, che sarà qualche animalaccio, come tanti che se ne trovano.
18) Dizion. 5° Ed. .
ANNERATO e ANNEGRATO
Apri Voce completa

pag.526



1) id: f6d092b97d9a4f1aa139dd3a90e3c065)
Esempio: But. Comm. Dant.: E poi s'accende nell'annerato fuoco.
19) Dizion. 5° Ed. .
AFFÈ.
Apri Voce completa

pag.250



1) id: d3735d181a124b46a9f94691cd78a4ff)
Esempio: Fag. Comm. 3, 143: Affè, costui è svenuto.
20) Dizion. 5° Ed. .
FAUSTO.
Apri Voce completa

pag.680



1) id: 28dac7addfc14973b6e5622e0abd3230)
Esempio: But. Comm. Dant. 3, 423: Fausto; cioè felice.