Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 511 msec - Sono state trovate 12610 voci

La ricerca è stata rilevata in 46631 forme, per un totale di 34021 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
46631 0 46631 forme
34021 0 34021 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 5° Ed. .
LAVORATO.
Apri Voce completa

pag.154



1) id: d09f292cc5a446c8bcf4a72bcd24d323)
Esempio: Vill. G. 214: Bellissime fontane lavorate di marmo.
141) Dizion. 5° Ed. .
DISLEALMENTE.
Apri Voce completa

pag.580



1) id: ea7f5c75ab81484fa6eaa2dcca083c97)
Esempio: Vill. G. 706: Ma ruppongli dislealmente la promessa.
142) Dizion. 5° Ed. .
DIVELLERE, DIVEGLIERE e, per sincope, DIVERRE.
Apri Voce completa

pag.742



1) id: bf94c33c993e48c3bda407cb4c632758)
Esempio: Vill. G. 457: Divelse [il vento] grandissimi alberi.


2) id: 01e22e56f0d84411a0508b0ffdfba17f)
Esempio: E Vill. G. 672: Consumò [il fiume d'Arno] ogni sementa, abbattendo e divellendo alberi, e mettendolsi innanzi.


3) id: 991ad3b1789242da92e130fbda7d4de6)
Esempio: Bocc. Lett. 298: A divellere i denti, i quali colla pistola tua nello innocente con tutte le forze se' ingegnato di ficcare, è da venire.


4) id: f1e58f317c0f415ba8cbbaf772c040b4)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 284: Andare ricercare la conscienza nostra, e diverre ogni affetto che trovassimo in noi fuori di Dio, e poi seminare il buono seme, cioè le sante vertù, colla carità di Dio e del prossimo; il che farà fruttificare cento per uno.


5) id: 65dc09e30f3b4ba683f3f252cb9c7d23)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 283: In un giardino che si vuol bene cultivare, li bisogna a quel lavoratore diradicare e sverre tutte le radice delle male erbe, e gittarle fuora del giardino, e poi zappare e diverre bene la terra, e poi lasciarla bene riquocere e dal freddo e dal sole.
143) Dizion. 5° Ed. .
DUOMO e popolarmente anche DOMO.
Apri Voce completa

pag.941



1) id: 2f08c6ead20746ef9405af6fa437e987)
Esempio: Vill. G. 39: Chiamaronlo Duomo di Santo Giovanni.


2) id: fdc4a5b4800e4beeafb3dc2837b2a923)
Esempio: Tass. Lett. 1, 42: Il Domo di Milano, e forse alcun'altra d'Italia, trapassa tutte le chiese di Francia.
144) Dizion. 5° Ed. .
APPIATTARE.
Apri Voce completa

pag.595



1) id: 08bea3b2f5f0480198ae2e8f595fe6c4)
Esempio: Cell. G. Lett. 26: I quali [servi di Cristo], come salvatichi animali s'appiattano dal mondo,.... ma da te nascondere non si possono.
145) Dizion. 5° Ed. .
FARNETICO.
Apri Voce completa

pag.621



1) id: 621c4cf6d1014cb9aa2042ef8e2d44ca)
Esempio: Cell. G. Lett. 46: E quinci nasce che il mondo vi chiama pazzi, ma voi potete chiamar lui pazzo, cieco e farnetico.


2) id: f615095c55354eaeb50db67e28c1a678)
Esempio: E Cell. G. Lett. 52: O perversa ricchezza, donde nascono tutti i mali,... tu fai l'uomo farnetico e togli ogni lume.


3) id: 880e1ba669ff4b52b78b463149cf0246)
Esempio: Cell. G. Maestruzz. volg. 1, 41: Dèsi dare questo sacramento a' farnetici e agli smemorati?


4) id: af82aca990404e93b98a14b1e2318b0c)
Esempio: E Cellin. G. Lett. 53: Questi farnetichi, savj non savj, sono quelli che vi dispregiano, cavalieri di Cristo, e la vostra vita riputan pazzia.... Ma tempo verrà che voi sarete tenuti da loro savj, e cognosceranno, ma tardi, che i pazzi e i farnetichi sono eglino.
146) Dizion. 5° Ed. .
BONACCIA
Apri Voce completa

pag.225



1) id: 48cef2e314d049bf8c62639ecf071219)
Esempio: Cell. G. Lett. 14: Acciocchè ricordandoti tu di lui nel tempo della bonaccia, elli si ricordi di te nel tempo della fortuna.


2) id: d5dca12d48bf4c55a317551b7add7125)
Esempio: Bern. Lett. fam. 60: Godo delle vostre bonaccie e consolazioni.


3) id: 0ca3c7d261d14ab8a7b1d2b5e7bc5925)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 245: Sì m'abbagliava Amor soavemente, Ch'io feci (ed affogai nella bonaccia) Come il barbier che cava un altro dente.


4) id: 17ecdf7e262c462abf829bd5a5ceeb90)
Esempio: Bard. G. Disc. Calc. 29: Se già non vorrà fare come certi che affogano nella bonaccia, perchè volendone troppo e troppo indugiando.... perdon la palla.
147) Dizion. 5° Ed. .
INCATENATO.
Apri Voce completa

pag.414



1) id: 69e0b3192de44642937be9fcc6e3082b)
Esempio: Cell. G. Lett. 13: Vedere uno uomo in così popolosa città.... da mille sollecitudini legato, incatenato e incarcerato in tante ricchezze mondane.


2) id: 1f0737b0679b4de8839a96507e3d2474)
Esempio: Vill. G. 687: Fecesi fare incontanente per lo Comune certi ponticelli di legname sopra d'Arno, e un grande sopra piatte e navi incatenate.


3) id: 70ecc337806f4f3dbd1268058177c3eb)
Esempio: Vill. G. 433: Veggendo i Ciciliani e gli usciti di Genova che dalla parte del porto non poteano prendere la città, perochè 'l porto era tutto impalizato e incatenato, e di sopra di grosso legname imbertescato con maraviglioso lavoro, ec.
148) Dizion. 5° Ed. .
MARRONE
Apri Voce completa

pag.962



1) id: ca0efdfb9e404975afabf3af3c2f3cdf)
Esempio: Bentiv. G. Lett. 58: Su 'l Monsenese mi portarono in sedia i marroni, che meritan il nome di camozze più tosto che d'uomini.


2) id: 63ed6804ee03413f83979b2fecaa42df)
Esempio: E Bentiv. G. Lett. 137: Per l'alpi mi son fatto condurre, parte in lettica e parte in sedia, su le spalle incallite di quelle camozze umane chiamate marroni (male la stampa maroni).
149) Dizion. 5° Ed. .
DOCCIARE.
Apri Voce completa

pag.790



1) id: c5cf1754bd814589917905c25dd7412d)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 60: N'ho bevuto d'una sorte fino a dieci giorni, e docciatomi con un'altra fino a' XXX. Lett.
150) Dizion. 5° Ed. .
GRACILE.
Apri Voce completa

pag.451



1) id: e7d894a817ba4d7e9f0c97c45633bf02)
Esempio: Magal. Lett. 60: Cambiare in tromba guerriera la gracile avena.


2) id: 3e12c4bfbdc24d01916bd914a03e97cf)
Esempio: Sassett. Lett. 59: Vi dirò per questa mia gracile e sparuta letterina quel tanto che io vi arei discorso, se voi stato qui foste presente, sopra l'impresa che voi mi addimandavi.
151) Dizion. 5° Ed. .
AFFEZIONATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.256



1) id: b81d874537aa4d0e9fc94f639599cda2)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 231: Vostra affezionatissima in Cristo ec.
152) Dizion. 5° Ed. .
COTESTO, che familiarmente dicesi anche CODESTO.
Apri Voce completa

pag.938



1) id: 9dd6b3b8720f4e3a85fe48cefe006bc2)
Esempio: Macingh. Strozz. Lett. 28: Non sono fatte come coteste costà.


2) id: 4c15177a17a440f69fd76ab3255dc358)
Esempio: Tass. Lett. 3, 11: Quando ella avrà occasione di farmi sapere ciò che cotesti signori averanno operato, digito coelum.
153) Dizion. 5° Ed. .
ACCONCISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.130



1) id: 95b5de606c8e4871936819bb0969ba21)
Esempio: Fr. Guitt. Lett.: Le quali tutte priemono nel vestirsi acconcissimamente.
154) Dizion. 5° Ed. .
BAIA
Apri Voce completa

pag.23



1) id: fa143066653d4b2d807d0abda511e944)
Esempio: Sassett. Lett. 262: Demmo fondo in questa baia di Coccino.


2) id: 152da03540bb4abf9de61d3ef589ecf0)
Esempio: E Sassett. Lett. 271: Intendemmo che tutte a quattro [le navi] erano giunte nella baia di Goa.
155) Dizion. 5° Ed. .
AFFETTUOSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.256



1) id: 73687d3599904faba75e8bceea2a76cb)
Esempio: Cas. Lett. 2, 9: Lo raccomando affettuosamente a V. Signoria.


2) id: 94f6c20421394c82808ba61ea04c400b)
Esempio: Lett. ined. Accad. Cr. 151: Baciandoli affettuosamente le mani, prego il Signor Dio a prosperarla di continuo.
156) Dizion. 5° Ed. .
AFFATICATRICE.
Apri Voce completa

pag.248



1) id: 9d9ee816872e45f8b0770f7b04cf3803)
Esempio: Fr. Guitt. Lett. 35: Èe donna affaticatrice, e molto valente.
157) Dizion. 5° Ed. .
ASINONE.
Apri Voce completa

pag.746



1) id: 58962f2e0bdc4c56ab072ff48223444d)
Esempio: Red. Lett. 2, 232: Veramente io sono un arciasinonissimo asinone.
158) Dizion. 5° Ed. .
ACCAPIGLIARE.
Apri Voce completa

pag.79



1) id: d3c2ce806300416f84686d2b4acb4038)
Esempio: Tocc. Lett. 86: Stateci un po' a sentire accapigliarci insieme.
159) Dizion. 5° Ed. .
AMAREGGIAMENTO.
Apri Voce completa

pag.418



1) id: 6b9866daea954e0c8fb6017259f8c8e9)
Esempio: Fr. Guitt. Lett.: Sospettoso vive con grande amareggiamento di cuore.