Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 433 msec - Sono state trovate 10128 voci

La ricerca è stata rilevata in 34016 forme, per un totale di 23888 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
34016 0 34016 forme
23888 0 23888 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
300) Dizion. 5° Ed. .
GINESTRISSIMA.
Apri Voce completa

pag.218



1) id: 43355b1dd6b44e1c993360ce0bacac2c)
Esempio: Magal. Lett. scient. 95: L'odore di quell'acqua di fior d'aranci, che alle sere passate fu preso per di ginestra, si è poi trovato che era di ginestra ginestrissima.
301) Dizion. 5° Ed. .
ALOE, ed anco ALOÈ
Apri Voce completa

pag.392



1) id: 4d3459c7cae54729a29c91c75a6594e3)
Esempio: Tass. Lett. 1, 91: Sputerei fele ed aloè.
302) Dizion. 5° Ed. .
AMOREVOLEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.468



1) id: ae1e8b4a4a5a4a76b74d6e7a9eb84b70)
Esempio: Fr. Guitt. Lett.: Cortesemente amorevoleggiano con li amici.
303) Dizion. 5° Ed. .
ACCIPIGLIATO.
Apri Voce completa

pag.110



1) id: 7351be0881b24ee2ace6417b4fae09fb)
Esempio: Fr. Guitt. Lett.: Risponde sempre con guardatura accipigliata.
304) Dizion. 5° Ed. .
ASSICURATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.780



1) id: 3f5cc6ee760e41b1902b55e7d3e364cf)
Esempio: Sassett. Lett. 73: E lo potete fare assicuratamente.
305) Dizion. 5° Ed. .
FERVENTEMENTE.
Apri Voce completa

pag.808



1) id: 7638746656fe47348fe444858c7e34fe)
Esempio: Colomb. Lett. 202: Datevi tutti a Dio ferventemente.


2) id: 3b03534a518f48beb443e3ab96fef24f)
Esempio: Ricc. S. Cat. Lett. 290: Militiamo sotto il nostro Capitano ferventemente.
306) Dizion. 5° Ed. .
FERVOROSO.
Apri Voce completa

pag.812



1) id: 5b4487e95d984de0bd30a0f55503f219)
Esempio: Fr. Guitt. Lett.: Dio pregare con preghiere fervorose.


2) id: 51639e759a7c4251b9b34d76533711bf)
Esempio: Bellin. Framm. Lett. 185: Penso che.... ella ne ricaverà quella satisfazione, che si gode in vedere gli animi, di chi studia, applicati e fervorosi.
307) Dizion. 5° Ed. .
FALCIAZZA
Apri Voce completa

pag.485



1) id: a7f068f2a0444640b869160e1f7c57ef)
Esempio: Bern. Lett. fam. 226: Una falciazza in mano.
308) Dizion. 5° Ed. .
GIOVEDÌ.
Apri Voce completa

pag.261



1) id: 2ec6715b01fd4f29a702a0ce6b233f8b)
Esempio: Mazz. Lett. 1, 256: Ser Lapo, giovedì sera.


2) id: 0b965043dc36482eaeb14aa34e6f2333)
Esempio: Magal. Lett. 111: Avemmo giovedì sera.... i desiderati viaggianti.


3) id: 341968df51d34fb4ac3c9225924fb48f)
Esempio: Mazz. Lett. 1, 134: Giovedì andai a Signa, e tornai qui la sera alla donna.


4) id: 01785b768ca64b699241d4e7e0f27582)
Esempio: Macingh. Strozz. Lett. 136: Ara' sentito come a dì 7 morì Benedetto Strozzi, dal martedì sera al giovedì, a ore 17.
309) Dizion. 5° Ed. .
GRAVEMENTE e talora anche GREVEMENTE e GRIEVEMENTE.
Apri Voce completa

pag.552



1) id: c944ee47e66146209103773651c73272)
Esempio: Macingh. Strozz. Lett. 184: Lorenzo era malato gravemente.
310) Dizion. 5° Ed. .
GRATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.530



1) id: ea8c35b01a334c7d96f9f8a98cacc513)
Esempio: Macingh. Strozz. Lett. 375: Accettarono le offerte gratamente.
311) Dizion. 5° Ed. .
CONTINUO.
Apri Voce completa

pag.601



1) id: d5472cc5afc94758bdec20022d9ad10f)
Esempio: Fr. Guitt. Lett. 74: Continuo confortando e sollazzando.
312) Dizion. 5° Ed. .
COPISTA.
Apri Voce completa

pag.721



1) id: ba30afc4c07146be957370e48e3d7785)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 220: Procuratori, notari, copisti.
313) Dizion. 5° Ed. .
INTIMIDITO.
Apri Voce completa

pag.1088



1) id: 68d0cd1c8ba8412c86e74cccec8ba202)
Esempio: Fr. Guitt. Lett.: Volle consolare il popolo intimidito.
314) Dizion. 5° Ed. .
INFORNATA.
Apri Voce completa

pag.745



1) id: 3183090f4a484fd488b64d7799abd68e)
Esempio: Magal. Lett. 92: Ricevo la seconda infornata d'ariette.
315) Dizion. 5° Ed. .
GENERALE.
Apri Voce completa

pag.104



1) id: 3feb2024927a4edbbc5bb6574989f0af)
Esempio: Magal. Lett. scient. 203: Ma se il generale vorrà fare de' distaccamenti a proporzione de' quarantamila [uomini], il mercante tratte per ducentomila [scudi],... i conti non torneranno a nessuno.


2) id: e91a404487ac4d6885cd588922838bb7)
Esempio: Car. Lett. fam. 2, 291: Se 'l Padre generale verrà, farò mio debito di visitarlo, per aver particolar ragguaglio di voi.
316) Dizion. 5° Ed. .
ASTROLOGARE, e anche ASTROLAGARE.
Apri Voce completa

pag.805



1) id: fd0a6c11f9ac4f458c71120b7cef25d1)
Esempio: Magal. Lett. scient. 284: Più conto che di astrologare qual potess'esser la lingua antica, metterebbe a mio credere il raziocinare come verisimilmente potessero, abolita quella, aver cominciato le nuove.
317) Dizion. 5° Ed. .
ACCORGIMENTO.
Apri Voce completa

pag.140



1) id: f4fff8c60e1646ca849bba47c41bc14d)
Esempio: Magal. Lett. scient. 181: A rovescio di tutti gli altri animali, i terrestri almeno o i volatili.... hanno l'accorgimento di provvedere con tante cautele alla sicurezza de' loro parti.


2) id: ddbd04de8eca4c70a9d4e25d60e7c5cd)
Esempio: E Magal. Lett. scient. 183: Pare di potere inferire che gli animali siano stati nelle Scritture considerati nell'istessa categoria di sensibilità, ed alcuni di essi in quella d'un primo albore d'accorgimento con gli uomini.
318) Dizion. 5° Ed. .
ASSO.
Apri Voce completa

pag.786



1) id: fa93893fd9d04f2386f358386fc6d292)
Esempio: Magal. Lett. scient. 171: S'avvii dritto al muricciuolo che circonda il prato lungo la strada di Firenze, e saltatovi su vi rimanga asso fermo tutto il resto del giorno.


2) id: a06d5109eb834d4b9547a13d898a35bb)
Esempio: Allegr. Rim. Lett. 180: Così dal sei nell'asso Caduto son.


3) id: d7a7ede438c840878039cbc417c27cd3)
Esempio: Menz. Lett. 15: Io son pronto a farlo, ed anch'io son d'accordo col popolaccio, il quale o asso o sei.
319) Dizion. 5° Ed. .
AFFETTO. Pronunziato coll'e larga
Apri Voce completa

pag.255



1) id: b990ae0286f4433da1dca9ca1852dc97)
Esempio: Tagl. Lett. scient. 2: Mi farò primieramente lecito.... di considerare il suono in tre stati; primo nel corpo risuonante, secondo nell'aria, e terzo nell'anima, affetta di una tal sensazione.


2) id: 0e8440156c354d7089c08133d7c0aaa8)
Esempio: Car. Lett. fam. 1, 306: Procede [il mio silenzio] da grande offesa, che riceve dallo scrivere la male affetta mia complessione.


3) id: 0294393058444d19a6b567e253f29d1b)
Esempio: E Car. Lett. fam. 2, 302: Mi sono assai bene riavuto della mia infermità, salvo che mi truovo male affetto degli occhi, per certe nugole che mi veggo perpetuamente innanzi.