Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 530 msec - Sono state trovate 8314 voci

La ricerca è stata rilevata in 25298 forme, per un totale di 16984 occorrenze

5° Edizione
Diz Giu. totali
25298 0 25298 forme
16984 0 16984 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 5° Ed. .
FEBBRICITARE ed anche FEBRICITARE.
Apri Voce completa

pag.710



1) id: 2585d1a616934808aa293eae1b66929f)
Esempio: Libr. Op. div. Andr.: E continuamente sì febricitava.


2) id: c7f4cf8b345d4a39b69c7d8308787b24)
Esempio: E Libr. Op. div. Andr. appr.: E questo Imperatore Tiberio si era lungo tempo stato infermo, e malsano, e febricitava ogni die.
2) Dizion. 5° Ed. .
DIGRIGNATO.
Apri Voce completa

pag.321



1) id: 3c7a10a4a92c4156aea06857b46a88b5)
Esempio: Libr. Op. div. Andr.: Strignea i denti digrignati, e tutti tremavano.
3) Dizion. 5° Ed. .
GRANATO.
Apri Voce completa

pag.485



1) id: 81710bd0008b4d48bb86fb0f77c2e14c)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 168: Sette ispighe uscivano d'un cesto bellissime e granate.
4) Dizion. 5° Ed. .
CANDELO
Apri Voce completa

pag.462



1) id: 427c45772d3e431c918b0778ef1b6222)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 47: Fece venire uno candelo acceso e tutto lo arse.
5) Dizion. 5° Ed. .
ORBITÀ.
Apri Voce completa

pag.606



1) id: 437ba96efb9346f89468a42312c5226a)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 194: Libera me, siccome tu liberasti Tobia dell'orbità delli suoi occhi.


2) id: 7fe7079e1eaf4da0bda8e59838223d3b)
Esempio: Bart. D. Op. mor. 23, 14: I figliuoli, un continuo debito di pensieri: l'orbità, una mezza morte de' vivi.
6) Dizion. 5° Ed. .
CALDAIA.
Apri Voce completa

pag.389



1) id: a8b57c8553844066a5633313724a139f)
Esempio: Libr. Op. div. Andr.: Poi puose la caldaia a fuoco, e misevi dentro lo figliuolo.
7) Dizion. 5° Ed. .
MALSANO, che scrivesi anche in modo disgiunto MAL SANO
Apri Voce completa

pag.742



1) id: 06a95912c0f64b9caa8c71f897c433fb)
Esempio: Libr. Op. div. Andr.: Era molto tempo istato infermo e malsano e febbricava ogni die.


2) id: 84076a5cb4f04c67af43e4c08995ce6b)
Esempio: Giord. Op. 1, 555: Se la disciplina della città è malsana, e si è data alle delizie, diviene argomento della lussuria pubblica il parlar lascivo: quando però non si trovi in pochissimi, sì ricevuto ed approvato comunemente.
8) Dizion. 5° Ed. .
APPALESARE.
Apri Voce completa

pag.571



1) id: 493ed87bf1a74ae9a1029a09fa7c6f4c)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 49: Stava rinchiuso in casa, e non si appalesava a persona del mondo.


2) id: 94e5358f1b094d7fad986a50990e3970)
Esempio: Sacch. Op. div. 105: Quando nostro Signore Dio disse le parole di questo Evangelio, era entrato nel trentesimo terzo anno, e appalesossi in questa vita forse tre anni e mezzo.
9) Dizion. 5° Ed. .
MANICARE
Apri Voce completa

pag.814



1) id: ba2b245c6b3b4351828353d4ad1da7c3)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 29: Lasciò solamente una finestra piccola, per la quale si porgea lo manicare.
10) Dizion. 5° Ed. .
MERCARE
Apri Voce completa

pag.109



1) id: de0c734d43f644148c87ab2eec68b6e6)
Esempio: Sacch. Op. div.: Non mercare niuna cosa il sabato.
11) Dizion. 5° Ed. .
OZIACO.
Apri Voce completa

pag.784



1) id: 85b779af5f794bd782e98d9ffa7da558)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 187: Andò un dì a uno oziaco, cioè a uno che incantava i dimonj.


2) id: 831a2ea5c0aa49899049270aeff7a14f)
Esempio: E Libr. Op. div. Andr. appr.: El donzello disse: quali sono i tuoi comandamenti? e l'oziaco disse: che tu adori il mio signore.
12) Dizion. 5° Ed. .
BISOGNOSO
Apri Voce completa

pag.199



1) id: ee6ac6f5057746de883ac7b7a55dc106)
Esempio: Lib. Op. div. Andr. 17: Acciò che tu possa sostentare i bisognosi e gli affamati e gli assetati.
13) Dizion. 5° Ed. .
BIANCO,
Apri Voce completa

pag.167



1) id: 9caa6abcbbbc46d89040851c0274badb)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 29: Parea veramente femmina come le altre, e pareva incoronata e vestita a bianco.


2) id: d3b8d88534c74604af1dab9ff7a23b8d)
Esempio: Sacch. Op. div. 73: La sesta è l'albugine o il bianco dell'occhio.... Questo bianco dell'occhio quando comprende per umori o per altro la luce,.... fa macchia.


3) id: 0cc6debd2e07429dab4ba5037c0ab770)
Esempio: Galil. Op. astronom. 1, 199: Ci restano da considerar i tiri di punto in bianco verso levante e verso ponente.


4) id: 467f3281801b4a30b2e6e7e0139039e8)
Esempio: E Galil. Op. fis. mat. 1, 151: Il tiro parallelo al piano, detto tiro a livello ovvero di punto in bianco.... Dicesi di punto in bianco, perchè usando i bombardieri la squadra coll'angolo retto diviso in dodici punti, chiamano l'elevazione al primo punto, al secondo, terzo ec. tiro di punto uno, di punto due, di punto tre ec.: quel tiro poi, che non ha elevazione alcuna, vien detto tiro di punto in bianco, cioè di punto niuno, di punto zero.
14) Dizion. 5° Ed. .
MASSAIUOLA
Apri Voce completa

pag.1001



1) id: 761c824f5fe842e9b2e75ad90c4184fa)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 192: Fu una volta una cotale massaiuola che stava in una chiesa e orava.
15) Dizion. 5° Ed. .
ISTORIATO.
Apri Voce completa

pag.1283



1) id: 292b6190879e4d07b533bfb1c9662a75)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 40: In questa cella era la Passione di Cristo tutta istoriata ad opera musaica.
16) Dizion. 5° Ed. .
FRUTTARE.
Apri Voce completa

pag.562



1) id: 156c78d7d9e5453dbd191eb1aba93082)
Esempio: Sacch. Op. div. 33: Uno campo frutta, e l'altro no.


2) id: 7074ae4b482648cb87f1ab4bfdcf6684)
Esempio: Speron. Op. 1, 17: La terra, la quale il giugno passato produsse il grano, perduto il suo vigor naturale che allo splendore del sole si consumò, non fruttarebbe nell'avvenire; però arandosi si è ricoperta, ec.


3) id: 19bea111df8343929b39f96f49d57753)
Esempio: Giord. Op. 1, 496: A qual terra più di frumenti ubertosa cedono le terre dette de' Campani, non da fiumi irrigate, ma dalle piogge? dove io vidi fruttare tre volte i campi; e dopo il verno seminarsi in primavera, e dopo l'estate in autunno.
17) Dizion. 5° Ed. .
INEBRIAMENTO, ed anche INEBBRIAMENTO.
Apri Voce completa

pag.633



1) id: 816f129bfbde4ba689d815624ed21240)
Esempio: Libr. Op. div. P. N.: Dolcezza dell'anime, inebbriamento de' cuori.
18) Dizion. 5° Ed. .
DISBRIGARE.
Apri Voce completa

pag.478



1) id: 026f6e4ba53a44999efd4ecdd3e92bf7)
Esempio: Libr. Op. div. P. N.: Hae a disbrigare questa quistione.


2) id: 35406d406d844283bdeb91c7e8cf8b96)
Esempio: Galil. Op. astronom. 4, 351: Con tal fondamento andate discorrendo, chè potrete disbrigarvi per voi stesso da tutti gl'intoppi (qui in locuz. figur.).
19) Dizion. 5° Ed. .
EDIFICATO.
Apri Voce completa

pag.37



1) id: cf9fb26562b349a4934905b75aa35360)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 132: Allora il frate gli si rendè in colpa, e bene edificato si partì da lui.
20) Dizion. 5° Ed. .
COLPA.
Apri Voce completa

pag.167



1) id: 830a95a17242480f9327dbb2a44067b6)
Esempio: Libr. Op. div. Andr. 132: Allora il frate gli si rendè in colpa, e bene edificato si partì da lui.