Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 488 msec - Sono state trovate 26144 voci

La ricerca è stata rilevata in 114144 forme, per un totale di 86801 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
111298 2846 114144 forme
85154 1647 86801 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
60) Dizion. 4° Ed. .
CAENDO.
Apri Voce completa

pag.500



1) id: ea917949e1e940fda4083de1e1532eb0)
Esempio: Nov. ant. 78. 4. E andò caendo colui, a chi l'avea data.


2) id: c2dac4e26eeb4b94b5c49bb12f5f2e9d)
Esempio: Franc. Sacch. nov. Non caendo queste borie, e vanità.
61) Dizion. 4° Ed. .
AMMODAMENTO.
Apri Voce completa

pag.159



1) id: 54ecc1fbedf1458a97a73daa43a661f4)
Esempio: Amm. ant. 7. 2. tit. Dell'ammodamento del riso.
62) Dizion. 4° Ed. .
FIEVOLEZZA
Apri Voce completa

pag.455



1) id: bc36aeb1470a446b8adebcc69952cdd8)
Esempio: Nov. ant. 42. Alcuno de' savj riputava movimento d'umori, alcuno fievolezza d'animo.


2) id: e4ce579f1e75481cba053c386532aaa9)
Esempio: Fr. Iac. T. 4. 28. 17. Io ti ringrazio così fievolmente.
63) Dizion. 4° Ed. .
IMPAURARE, e IMPAURIRE
Apri Voce completa

pag.737



1) id: f1a69aa02364449d93ac9051df1051ea)
Esempio: Nov. ant. 92. 7. Di questa battaglia furono li Galli fortemente impauriti.


2) id: c461ebe0b5ee44589844c5d6d00ec66c)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 263. E esso, come fanno gl'insospettiti, spaurito impauriva.


3) id: 24766f83ad13452fb5fea4e6b354dc8b)
Esempio: Bemb. stor. 1. Una qualità di loro arme grandemente smarrì, e impaurì i difenditori.


4) id: 2796fa05dae04e3f9f6800d92eb0131f)
Esempio: Guid. G. 202. Per la qual cosa molto s'impaurò Ulisse.


5) id: c417a06653f649ad9a1e8a2edc8c0454)
Esempio: G. V. 12. 65. 5. Saettavano pallottole di ferro con fuoco per impaurire, e disertare i cavalli.
64) Dizion. 4° Ed. .
FRANCARE
Apri Voce completa

pag.515



1) id: 9be9af8c313d4eb0bfba2b004cafa9fe)
Esempio: Nov. ant. 20. 3. Il conte gli sconfisse, e francò lo paese.


2) id: fe7ee3c2ecf14a5daf3f8e73c854cba8)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 7. Onde francare credo lo mio core.


3) id: 6a99e9b79e644561beb5abffe3a37feb)
Esempio: Filoc. 4. 165. L'altre madri soglion francar le serve amate da' figliuoli, e tu la libera hai fatta serva, perchè io l'amo.


4) id: 2366a9ca67944b92b995d745e00d041e)
Esempio: G. V. 12. 18. 3. Noi vedremo chi ci torrà la parte nostra della signoría, e ci vorrà cacciar di Firenze, che la francammo dal Duca.
65) Dizion. 4° Ed. .
CATTIVAMENTE.
Apri Voce completa

pag.594



1) id: f1d4ada915544847a296c85924056c23)
Esempio: Nov. ant. 58. 3. Tennero l'invito, mangiaro assai cattivamente, senza molto rilievo.
66) Dizion. 4° Ed. .
RISPIANARE
Apri Voce completa

pag.229



1) id: 66e2494794d643999970329fe4cb7a89)
Esempio: Nov. ant. 100. 15. E domandógli consiglio, che gli rispianasse il sogno.


2) id: 608754491dff461486004acc31488a09)
Esempio: Car. lett. 2. 221. E l'esorto a rispianarla quanto può, ancora per beneficio, e per contento de' suoi.
67) Dizion. 4° Ed. .
RIGUADAGNARE
Apri Voce completa

pag.165



1) id: 16399c074fbc4971ac5c39e510c68d00)
Esempio: Nov. ant. 61. 6. E così speriamo di riguadagnare nostra gran perdita.


2) id: 78577ec944b64241bd8939d66220b1ab)
Esempio: Segr. Fior. Decenn. 1. Per veder se potea riguadagnarsi Con questo benefizio il Viniziano.
68) Dizion. 4° Ed. .
A
Apri Voce completa

pag.3



1) id: 7334fb27c61b4b44babc4b70e887cd65)
Esempio: Nov. ant. 74. 3. Allora gli ristituì a speranza dell'altra maggiore accomandigia.


2) id: c697c941ff88418d8107716c22b967e4)
Esempio: E N. ant. Nov. 32. 1. Non per propria lealtà, e virtude Messer Imberal del Balzo ec. vivea molto ad agura a guisa Spagnuola.


3) id: 78dd95c2043349bd82077ee8d1e52700)
Esempio: Petr. canz. 4. 1. E mi fece obbliar me stesso a forza.
69) Dizion. 4° Ed. .
AGGIORNARE.
Apri Voce completa

pag.85



1) id: 4c73f4665d7046cfa462a8eb0b575a89)
Esempio: Nov. ant. 19. 3. Aggiornaro il giorno, che ciascuno mostrasse suo tesoro.


2) id: c72963580b914d72b21949c5bf4700bb)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 87. Cesare disse, che l'aggiornare le parti stava a' Magistrati.
70) Dizion. 4° Ed. .
AD UNO AD UNO.
Apri Voce completa

pag.68



1) id: 99baf8e5041a44c7890d74f4553b8d3b)
Esempio: Nov. ant. 6. 11. Quando gli ebbe veduti ad uno ad uno.
71) Dizion. 4° Ed. .
VALENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.188



1) id: 6ee71cc7a0d3426fa646989e8a93975a)
Esempio: Nov. ant. 35. 5. Valentemente l'atava il Re, siccome fosse un villano.
72) Dizion. 4° Ed. .
DISGOMBRARE, e DISGOMBERARE.
Apri Voce completa

pag.178



1) id: a7b50cfdef6d434aa5aa84fc92269c01)
Esempio: Nov. ant. 76. 2. Comandolli, che disgombrasse il paese sotto pena della persona.
73) Dizion. 4° Ed. .
INFRASCRITTO
Apri Voce completa

pag.824



1) id: 83c56a240c344e91b70992f247404d6f)
Esempio: Nov. ant. 81. 2. In quella borsa avea una lettera dello infrascritto tenore.


2) id: c5d6fe871c614a62ab6f24861aab0736)
Esempio: G. V. 10. 56. 1. Il modo, come fue coronato, e chi lo coronò, furono gl'infrascritti.


3) id: 6d4199b89de447eb981df494eb00fec5)
Esempio: Bocc. Test. 1. Voglio, che gl'infrascritti miei esecutori ogni mio panno ec. possano, o debbano vendere, o far vendere.
74) Dizion. 4° Ed. .
INCANTAMENTO
Apri Voce completa

pag.766



1) id: 1dba49e8967344568c56a757d719ff43)
Esempio: Nov. ant. 20. 2. Ed elli gittaro loro incantamenti, e fecero loro arti.


2) id: ebc3004f1bca46528fc07ce588beb86e)
Esempio: Bocc. nov. 90. 3. Quanto diligentemente si convengano osservare le cose imposte da coloro, che alcuna cosa per forza d'incantamento fanno.


3) id: ad1c9c19dd494862bc50acd5b1496382)
Esempio: G. V. 10. 41. 1. I quali si poteano costrignere per incantamenti sotto certe costellazioni a poter fare molte maravigliose cose.


4) id: 305880c22a164279b3b89ed617508390)
Esempio: Bern. Orl. 2. 17. 61. Perchè il superbo più non l'ascolava, Che l'aspe il verso dell'incantamento.
75) Dizion. 4° Ed. .
OBBEDIRE, e OBEDIRE
Apri Voce completa

pag.374



1) id: 790d1681267a4087b132f4e1e95aa40c)
Esempio: Nov. ant. 68. 2. Il quale, obbediendo al Re, pervertì tutto 'l fatto.


2) id: ff1c7c135bf94a1c9169401b1841d379)
Esempio: Cr. 2. 8. 7. Imperocchè tal nutrimento non obbedisce alla digestione compitamente.


3) id: 6888c96dfefa4a66bc5040ac52c94a66)
Esempio: Red. lett. 2. 152. Per obbedire al desiderio, ed a' comandamenti delle sorelle di V. sig. ec. sono stato a riverire la sig. Francesca sua madre.
76) Dizion. 4° Ed. .
ACCUSATO.
Apri Voce completa

pag.43



1) id: fd37696b3173441f90f2e84d8f34eeaa)
Esempio: Nov. ant. 83. 2. Comparío l'accusato, e disse: mandate, Messere, a sapere ec.


2) id: 7107760935144950a1ad064d82696e92)
Esempio: Bocc. nov. 27. 9. E appresso l'innocente per falsa suspizione accusato.
77) Dizion. 4° Ed. .
MAZZERO
Apri Voce completa

pag.190



1) id: a6e4c28dfb3147dcbbd138fef79eb59d)
Esempio: Nov. ant. 39. 2. Certo cara la comperrai; caduna avea uno mazzero sotto.


2) id: c3445eee1d2f48e2a4d8ab511d6696ef)
Esempio: Franc. Sacch. nov. 210. Il pane parea di mazzero, e biscotto, come se fossono in galéa.
78) Dizion. 4° Ed. .
SORPRESO.
Apri Voce completa

pag.608



1) id: 9a0902b3ae07405fa85d64601b19c77d)
Esempio: Nov. ant. 39. 2. Vedendo, che egli era così sorpreso, parlò, e disse.


2) id: b7b3fac4618a487da5c40540425b998f)
Esempio: Dant. Purg. 1. Che non si converría l'occhio sorpriso D'alcuna nebbia andar davanti al primo Ministro (quì sorpriso in vece di sorpreso per la rima)
79) Dizion. 4° Ed. .
INVENIRE
Apri Voce completa

pag.900



1) id: 07e1552f5df64bb5aa8fa7b1199e6504)
Esempio: Nov. ant. 1. 2. E quello, che inverrete, racconterete a me, sanza alcuna mancanza.


2) id: deb727f7a5bf4e61b225bb772fd3fef8)
Esempio: E N. ant. nov. 65. 3. Il donzello andò, e invenne ogni cosa.


3) id: d3e56513a2e842d590d5330492b564ee)
Esempio: E N. ant. nov. 6. 5. Invennero, che la quistione era del fatto del fabro.


4) id: a4aca7d653f94d49ad3d94690d6f26cc)
Esempio: E N. ant. nov. 2. 2. Lo Re mandò in Ispagna ad invenir, come fu nodrito, e invennero, che la destriera era morta, e 'l puledro fu nutricato a latte d'asina.


5) id: 12d65270fd154538ade38256aeebde16)
Esempio: Guitt. lett. 21. Io non veggio già uom, che 'n piacer seggia ec. invenire virtù.